Apri il menu principale
Stemma dei Delfini del Viennois

La contea d'Albon è un'antica contea francese.

Nel 1030 l'arcivescovo di Vienne ricevette l'amministrazione dell'antica contea di Vienne e la divise in due nuovi feudi: a nord la contea di Maurienne, futura Savoia, ceduta a Umberto Bianca Mano, a sud la contea d'Albon, ceduta a Ghigo III, già signore d'Albon.

Suo figlio Ghigo IV si faceva chiamare "Delfino" mentre Ghigo V, il nipote, fece diventare questo soprannome un titolo, "Delfino del Viennois" e le sue terre vennero dette da allora Delfinato.

Signori del Castello di AlbonModifica

Casa d'AlbonModifica

Conti d'AlbonModifica

Casa d'AlbonModifica

  • Ghigo III, il Conte (v. 10501133), primo conte d'Albon (parte sud della vecchia contea di Vienne), figlio del precedente
    sposato con Matilde di Sicilia di Altavilla (1070 – 1130), dalla quale ebbe due figli e tre figlie;
  • Ghigo IV, il Delfino (v. 10951142), figlio del precedente
    sposato a Margherita di Borgogna (1100 – 1164), dalla quale ebbe quattro figli, due femmine e due maschi;

Delfini del ViennoisModifica

Casa d'AlbonModifica

Casa di BorgognaModifica

Casato di la Tour-du-PinModifica

 
Umberto I de la Tour-du-Pin

Nel 1349 Umberto II vende il Delfinato al regno di Francia.

NoteModifica

  1. ^ a b genealogy.euweb consultato l'11 ottobre 2009
  2. ^ Geneanet Archiviato il 24 giugno 2009 in Internet Archive. consultato l'11 ottobre 2009
  3. ^ Geneanet consultato l'11 ottobre 2009

Collegamenti esterniModifica