Denise Capezza

attrice italiana
Denise Capezza

Denise Capezza (Napoli, 7 novembre 1989) è un'attrice italiana.

Indice

BiografiaModifica

In un'intervista l'attrice ha spiegato di essersi avvicinata alla recitazione dopo aver praticato fino al compimento dei venti anni danza classica moderna e contemporanea, abbandonata in seguito a un infortunio.[1] Dopo aver frequentato il Teatro Elicantropo di Napoli e aver studiato con Beatrice Bracco a Roma, percorso condiviso con l'attore Salvatore Esposito che ritroverà nell'esperienza di Gomorra, inizia quindi a prendere parte alle prime produzioni teatrali.[1][2]

Nel 2011, dopo aver preso parte a una campagna pubblicitaria della Qatar Foundation,[3] e a un episodio dell'ottava stagione di Don Matteo, entra nel cast principale della serie televisiva turca Uçurum, trasmessa l'anno seguente.[4][5] In Turchia è in seguito protagonista di altri progetti sia televisivi che cinematografici, tra i quali la miniserie Düşler ve Umutlar[6][7] e i film Hep Yek e Darbe.[8][9][10]

Dal 2016 veste i panni di Marinella nella serie televisiva italiana Gomorra,[1] interpretazione grazie alla quale nel luglio 2016 riceve il premio "attore rivelazione dell'anno" al Social World Film Festival di Vico Equense.[11] Nel 2017 è nel corto pubblicitario di Paolo Sorrentino Killer in Red per Campari.[12]

FilmografiaModifica

TeatroModifica

  • Benzina, regia di E. Di Pietro. Napoli. (2016)

PubblicitàModifica

VideoclipModifica

  • Che Dio mi benedica - Luchè, (2016), regia di J. Dama

NoteModifica

  1. ^ a b c Paolo De Luca, Denise Capezza, dalla TV turca a Gomorra la serie, in Repubblica Napoli, 7 giugno 2016. URL consultato il 24 marzo 2017.
  2. ^ Claudia Gagliardi, Salvatore Esposito e le regine di Gomorra (video): Scianel, Marinella e il ricordo di Donna Imma, in Optimagazine, 1 giugno 2016. URL consultato il 24 marzo 2017.
  3. ^ Denise Capezza da «Gomorra» al Festival del Cinema di Roma, in Il Mattino, 15 ottobre 2016. URL consultato il 24 marzo 2016.
  4. ^ (TR) Uçurum Oyuncuları, in ATV.com. URL consultato il 24 marzo 2017.
  5. ^ (TR) Uçurum'un Felicia'sı Denise Capezza ekranlara geri dönüyor!, in diziler, 30 settembre 2013. URL consultato il 24 marzo 2017.
  6. ^ (TR) Düşler ve Umutlar, in dizifilm.com, 10 marzo 2014. URL consultato il 24 marzo 2017.
  7. ^ (TR) Anibal Güleroğlu, Dizicilere, Düşler ve Umutlar dersi, in medyafaresi, 26 aprile 2014. URL consultato il 24 marzo 2017.
  8. ^ (TR) Hep Yek, in Milliyet.com.tr, 23 dicembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2017.
  9. ^ (TR) Hep Yek, in SinemaTürk. URL consultato il 24 marzo 2017.
  10. ^ (TR) Tolga Gürsoy, Darbe Filmi Yakında Sinemalarda!, in Sinemajor, 20 luglio 2015. URL consultato il 24 marzo 2017.
  11. ^ Cinema: l'attrice napoletana Denise Capezza premiata al Social World Film Festival di Vico Equense, Agenzia Nova, 22 luglio 2016. URL consultato il 24 marzo 2017.
  12. ^ Clive Owen e Paolo Sorrentino portano al cinema la ri(e)voluzione di Campari Red Diaries 2017, in Il Fatto Quotidiano, 24 gennaio 2017. URL consultato il 24 marzo 2017.
  13. ^ Daniele Urciuolo, Il giovane cinema italiano sbarca a Roma con "Radice di 9″, in formiche.net, 17 ottobre 2016. URL consultato il 24 marzo 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica