Apri il menu principale

John Spencer, VIII conte Spencer

nobile britannico

BiografiaModifica

Infanzia ed educazioneModifica

Lord Spencer era figlio di Albert Spencer, VII conte Spencer e di Lady Cynthia Hamilton, figlia di James Hamilton, III duca di Abercom. Fu educato a Eton, alla Royal Military Academy a Sandhurst, e al Royal Agricultural College a Cirencester in Cotswolds.

Carriera militareModifica

Come capitano della Royal Scots Greys, Lord Spencer partecipò alla seconda guerra mondiale dal 1944 al 1945. Dal 1947 al 1950 fu assistente del Governatore dell'Australia del sud Malcolm Barclay-Harvey.

Primo matrimonioModifica

Il 1º giugno 1954 sposò Frances Ruth Burke-Roche, sorella del Barone Fermoy Edmund Burke Roche, nell'Abbazia di Westminster.

Gli Spencer divorziarono nell'aprile del 1969 dopo che Frances lasciò la famiglia; attivata una causa per l'affido dei figli, fu lui a ottenerne la custodia.

Carriera politicaModifica

Lavorò nell'ufficio amministrativo della Contea di Northamptonshire nel 1952 e ne divenne capo-sceriffo nel 1959; giudice di pace nel 1970 a Norfolk, scudiero di re Giorgio VI e della regina Elisabetta II del Regno Unito, fu insignito dell'Ordine Reale Vittoriano nel 1954.

Quando il padre morì nel 1975, gli succedette divenendo VIII conte Spencer.

Secondo matrimonioModifica

Nel 1976 sposò Raine, contessa di Dartmouth, precedente moglie del Conte di Dartmouth e figlia della scrittrice Barbara Cartland.

Ultimi anni e morteModifica

Lord Spencer fu ricoverato il 21 marzo 1992 per una polmonite all'ospedale Humana di Wellington, Londra e morì il 29 per un infarto. Cremato, fu tumulato come tradizione alla Chiesa di St. Mary, Great Brighton, Northamptonshire.

Nel 1983 scrisse un libro con la moglie Raine dal titolo The Spencer's on spas[1].

DiscendenzaModifica

Lord Spencer e Frances Ruth Burke-Roche ebbero cinque figli:

OnorificenzeModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) [1] Biografia del conte John Spencer
Controllo di autoritàVIAF (EN29412988 · ISNI (EN0000 0000 8213 9284 · LCCN (ENnr93051585 · GND (DE1076933327 · NDL (ENJA00475409 · WorldCat Identities (ENnr93-051585
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie