Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nata a Wayne, in Nebraska, nel 1985, studiò per un semestre nella New York University, conseguendo tuttavia il diploma a Lincoln nel 2006, in arte teatrale. Successivamente ha intrapreso la carriera di attrice lavorando a Broadway.

È conosciuta principalmente per il ruolo della giovane Beth Greene, personaggio principale appartenente alla serie televisiva horror di successo The Walking Dead, prodotta dall'emittente AMC. Sebbene nel 2011, anno in cui le venne affidato il ruolo, avesse 26 anni, dovette recitare nei panni di una sedicenne. Dopo due anni, la Kinney ottenne la promozione, entrando così a far parte del cast principale della serie. Terminò l'incarico nel 2014, anche se fece un'ultima apparizione nel nono episodio della quinta stagione, il quale venne trasmesso negli Stati Uniti d'America l'8 febbraio 2015.

Dopo ciò, si focalizzò principalmente nello svolgere ruoli marginali in note serie televisive: The Good Wife, The Following e Forever; nel 2015 si occupò invece di recitazione ricorrente per Masters of Sex e The Knick.

Agli inizi del 2016, precisamente il 12 febbraio, è stato ufficialmente reso noto che l'attrice farà parte del cast principale di una nuova serie televisiva prodotta da ABC, Conviction, il cui inizio è avvenuto nell'ottobre dello stesso anno.[1] In essa, Kinney veste i panni di Tess Thompson, una brillante paralegale che si distingue subito per le sue indubbie capacità lavorative ma che alterna momenti di incertezza dovuti soprattutto alla sua ingenuità.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DiscografiaModifica

EP
  • 2011Blue Toothbrush
  • 2013Expired Love
Album
  • 2015This is War

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Emily Kinney è stata doppiata da:

NoteModifica

  1. ^ Elizabeth Wagmeister, ‘The Walking Dead’s’ Emily Kinney Joins ABC Drama Pilot ‘Conviction’, su Variety. URL consultato il 13 febbraio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305410775 · LCCN (ENno2013117902 · WorldCat Identities (ENno2013-117902