Apri il menu principale

Episodi di Star Trek: Enterprise (seconda stagione)

lista di episodi della seconda stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: Star Trek: Enterprise.

Questa voce contiene riassunti della seconda stagione della serie TV Star Trek: Enterprise. Accanto ai titoli italiani sono indicati i titoli originali.

L'unico premio vinto da questa stagione è stato l'Annual Visual Effects Society Award nella categoria Best Models and Miniatures in a Televised Program, Music Video or Commercial, per l'episodio Sosta forzata[1]. La serie (nella categoria Best Network Television Series) e gli attori Scott Bakula, Connor Trinneer e Jolene Blalock (nelle categorie, rispettivamente, Best Actor in a Television Series, Best Supporting Actor in a Television Series e Best Supporting Actress in a Television Series) sono stati candidati ad un Saturn Award. Gli episodi Sosta forzata, Canamar, Lo scambio e Attacco alla Terra sono stati nominati ad un Emmy Award, mentre Carbon Creek e Una notte in infermeria ad un premio Hugo.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Shockwave: Part 2 Onda d'urto (seconda parte) 18 settembre 2002 19 settembre 2004
2 Carbon Creek Carbon Creek 25 settembre 2002 26 settembre 2004
3 Minefield Campo minato 2 ottobre 2002 26 settembre 2004
4 Dead Stop Sosta forzata 9 ottobre 2002 3 ottobre 2004
5 A Night in Sickbay Una notte in infermeria 16 ottobre 2002 3 ottobre 2004
6 Marauders I predoni 30 ottobre 2002 10 ottobre 2004
7 The Seventh Il settimo 6 novembre 2002 10 ottobre 2004
8 The Communicator Il comunicatore 13 novembre 2002 17 ottobre 2004
9 Singularity La singolarità 20 novembre 2002 17 ottobre 2004
10 Vanishing Point Punto di non ritorno 27 novembre 2002 24 ottobre 2004
11 Precious Cargo Un carico prezioso 11 dicembre 2002 24 ottobre 2004
12 The Catwalk La passerella 18 dicembre 2002 31 ottobre 2004
13 Dawn Il mio nemico 8 gennaio 2003 31 ottobre 2004
14 Stigma La sindrome 5 febbraio 2003 7 novembre 2004
15 Cease Fire La tregua 12 febbraio 2003 7 novembre 2004
16 Future Tense Il mistero della navetta 19 febbraio 2003 14 novembre 2004
17 Canamar Canamar 26 febbraio 2003 14 novembre 2004
18 The Crossing Lo scambio 2 aprile 2003 21 novembre 2004
19 Judgment Il processo 9 aprile 2003 21 novembre 2004
20 Horizon La Horizon 16 aprile 2003 28 novembre 2004
21 The Breach Il recupero 23 aprile 2003 28 novembre 2004
22 Cogenitor Il cogenitore 30 aprile 2003 5 dicembre 2004
23 Regeneration Rigenerazione 7 maggio 2003 19 dicembre 2004
24 First Flight Il primo volo 14 maggio 2003 5 dicembre 2004
25 Bounty La taglia 14 maggio 2003 19 dicembre 2004
26 The Expanse Attacco alla Terra 21 maggio 2003 10 aprile 2005

Onda d'urto (seconda parte)Modifica

TramaModifica

Il capitano Archer è stato portato da Daniels, un agente temporale, nel XXXI secolo per evitare che i sulibani lo rapissero; questo ha tuttavia causato una modifica della linea temporale, e la civiltà del futuro è stata distrutta. Nel frattempo l'Enterprise è stata occupata dai sulibani, che non credono che l'equipaggio non sappia dove si trova il loro capitano.

Carbon CreekModifica

TramaModifica

Durante una cena, T'Pol racconta al capitano Archer e al comandante Tucker la storia di una sua antenata, precipitata sulla Terra insieme ad altri due vulcaniani nel 1957, prima che avvenisse il primo contatto ufficiale con i terrestri. Dopo tre mesi di convivenza si affezionano ai terrestri ed anche se con riluttanza derogano venialmente dalla prima direttiva.

Quando avviene un'esplosione in miniera, stando ben attenti a non farsi scoprire, con un'arma a particelle scavano una galleria per liberare i minatori intrappolati. Siccome il figlio della loro ospite non potrà frequentare il college per mancanza di soldi T'Mir (l'antenata) vende ad un commerciante il Velcro da brevettarsi e mette il ricavato nel vaso delle mance per la madre del ragazzo. Il vulcaniano Mestral, con la complicità degli altri due, rimarrà sulla terra affascinato dalle abitudini terrestri.

La scena ritorna sull'Enterprise e alla richiesta dei due commensali sulla verità della storia T'Pol risponde che è una storia come loro desideravano che lei gli raccontasse. Però poi si ritira nel suo alloggio e toglie da uno scomparto un pacchetto che contiene una borsa di fattura terrestre degli anni 50.

Campo minatoModifica

TramaModifica

L'Enterprise entra involontariamente in un campo minato romulano; nel tentativo di rimuovere una mina attaccatasi allo scafo, il tenente Reed rimane ancorato allo scafo da un dispositivo di sicurezza del congegno.

Sosta forzataModifica

TramaModifica

Per riparare ai danni causati dal campo minato romulano, l'Enterprise attracca ad una stazione spaziale automatizzata. Durante le riparazioni, Travis Mayweather viene trovato morto.

  • Altri interpreti: Roxann Dawson (voce del computer della stazione)
  • Vincitore dell'Annual Visual Effects Society Award 2002 nella categoria Best Models and Miniatures in a Televised Program, Music Video or Commercial. Le persone che sono state premiate sono gli artisti John Teska, Koji Kuramura, Pierre Drolet e Sean Scott.
  • Candidato all'Emmy Award 2003 nella categoria Outstanding Visual Effects For A Series (visual effects supervisor Mitch Suskin, visual effects coordinator Art Codron, visual effects compositor Steve Fong, visual effects animator Greg Rainoff, CGI supervisor Robert Bonchune, lead modeler Pierre M. Drolet e CGI artists Sean Scott, John M. Teska e Koji Kuramura).

Una notte in infermeriaModifica

TramaModifica

Durante una visita diplomatica sul pianeta dei kreetassani, il capitano offende involontariamente questa specie portando il suo cane, Porthos, sulla superficie. I kreetassani pretendono delle scuse, mentre Porthos rischia la vita a causa di un'infezione contratta sul pianeta.

I predoniModifica

TramaModifica

L'equipaggio dell'Enterprise convince gli abitanti di una colonia mineraria a ribellarsi ai predoni klingon che li costringono a lavorare per loro.

Il settimoModifica

TramaModifica

T'Pol è contattata dall'Alto comando vulcaniano perché concluda una sua vecchia missione, catturando il settimo e ultimo degli agenti ribelli dei servizi segreti a cui aveva dato la caccia. Il capitano Archer decide di accompagnarla nella missione, mentre T'Pol ha alcune strane visioni della sua vecchia missione.

Il comunicatoreModifica

TramaModifica

Dopo una missione su un pianeta i cui abitanti non hanno ancora scoperto la curvatura, il tenente Reed si accorge di aver accidentalmente lasciato un comunicatore sulla superficie. Per recuperarlo, lui e il capitano Archer tornano indietro, ma vengono catturati e condannati a morte.

La singolaritàModifica

TramaModifica

Mentre la nave si avvicina ad un buco nero per studiarlo, tutti i membri l'equipaggio cominciano ad essere ossessionati da qualcosa, fino a cadere in coma. L'unica immune è T'Pol, la quale ha bisogno dell'aiuto di un pilota per portare in salvo la nave.

Punto di non ritornoModifica

TramaModifica

Il guardiamarina Sato, dopo essere stata teletrasportata per la prima volta, comincia a sperimentare strane sensazioni, e si convince di essere diventata invisibile, mentre tutti a bordo la credono morta.

Un carico preziosoModifica

TramaModifica

Il comandante Tucker sale su una nave aliena per aiutare i due membri dell'equipaggio a riparare una camera di stasi, contenente una donna, in procinto di guastarsi. Quando la passeggera si risveglia, rivela di essere prigioniera; uno degli alieni stordisce quindi Tucker e si allontana dall'Enterprise, lasciando il suo compare nelle mani dei terrestri.

La passerellaModifica

TramaModifica

Per sfuggire ad una tempesta neutronica, l'equipaggio dell'Enterprise è costretto a rifugiarsi per otto giorni dentro i camminamenti delle gondole, insieme ai tre alieni che li avevano avvertiti della tempesta. Durante questa, alcuni alieni salgono sulla nave, attivando il motore a curvatura, così rischiando di uccidere l'intero equipaggio.

Il mio nemicoModifica

TramaModifica

Durante una missione con una navetta, il comandante Tucker viene attaccato da un alieno; entrambe le navette sono costrette ad atterrate su un planetoide, impossibilitati a ripartire, senza avere un traduttore universale per poter comunicare tra loro, mentre il sorgere del sole rischia di ucciderli entrambi.

La sindromeModifica

TramaModifica

Durante un convegno medico, il dottor Phlox tenta di ottenere dai medici vulcaniani una cura per la sindrome di pa'nar, una malattia che i vulcaniani contraggono con le fusioni mentali (una pratica considerata illegittima), senza rivelare che la malata è T'Pol. Quando i vulcaniani lo scoprono, minacciano di rimuoverla dalla sua posizione sull'Enterprise. Nel frattempo una delle mogli di Phlox, lavorando con il comandante Tucker su un nuovo microscopio, sembra tentare di sedurlo.

La treguaModifica

TramaModifica

Il capitano Archer viene invitato da Shran a mediare una tregua tra gli andoriani e i vulcaniani, che stanno combattendo per un planetoide. Dopo un primo colloquio positivo, convince l'ambasciatore vulcaniano Soval ad un colloquio faccia a faccia con Shran; la navetta con cui i due e T'Pol stanno viaggiando viene però abbattuta, lasciando i tre nel mezzo della zona di guerra.

Il mistero della navettaModifica

TramaModifica

L'Enterprise trova una nave alla deriva, il cui pilota sembra, dalle analisi del DNA, avere antenati di molte specie diverse, tra cui umani, vulcaniani e klingon. Il capitano Archer comincia a sospettare che la nave arrivi dal futuro, anche perché il suo interno sembra notevolmente più ampio dell'esterno; mentre l'equipaggio studia la navicella, l'Enterprise è attaccata da alcune navi tholliane.

CanamarModifica

TramaModifica

Mentre stanno lasciando il pianeta degli Enoliani, il capitano Archer e Tucker vengono arrestati per errore e trasferiti su una nave trasporto prigionieri diretta verso la colonia penale di Canamar. Prima che venga chiarito il malinteso, uno dei prigionieri alieni riesce a prendere il controllo del vascello; Archer si offre di pilotare il trasporto per cercare di avvertire le autorità enoliane.

Lo scambioModifica

TramaModifica

L'Enterprise viene catturata da un'astronave governata da creature incorporee. Dopo un primo contatto apparentemente amichevole, gli alieni cominciano ad occupare i corpi dell'equipaggio, rifiutandosi di spiegare i loro motivi.

  • Altri interpreti: Joseph Will (marimaio Rostov), Matthew Kaminsky, Alexander Chance, Valarie Ianniello (marinai), Steven Allerick (guardiamarina Cook)
  • Nomination all'Emmy Award 2003 nella categoria Outstanding Visual Effects For A Series. Il team che ha ricevuto la nomination è composto da: visual effects producer Dan Curry, visual effects supervisor Ronald B. Moore, visual effects coordinator Armen Kevorkian, visual effects artist Paul Hill, digital effects supervisor David Morton, visual effects animators John M. Teska e Sean Scott, lead modeler Pierre M. Drolet.

Il processoModifica

TramaModifica

Il capitano Archer viene arrestato dai klingon e accusato di aver cospirato contro l'Impero per aver difeso dei profughi in fuga. Il suo avvocato sembra convinto che il terrestre verrà mandato a morte, ma Archer lo convince a lottare facendo leva sul suo senso dell'onore.

La HorizonModifica

TramaModifica

L'Enterprise si ferma qualche giorno per studiare un fenomeno stellare, dando la possibilità al guardiamarina Mayweather di passare del tempo con la sua famiglia nella nave cargo Horizon dove è cresciuto. Poco prima di arrivare apprende però che il padre è morto e, una volta a bordo, che gli affari stanno andando male anche a causa dell'inesperienza di suo fratello, nuovo capitano della nave.

Il recuperoModifica

TramaModifica

All'Enterprise viene richiesto di evacuare un gruppo di geologi denobulani da Xantoras, un pianeta caduto sotto il controllo di una fazione xenofoba; i geologi sono però all'interno di un sistema di grotte che non permettono la comunicazione, rendendo necessario che Travis Mayweather, il comandante Tucker e il tenente Reed scendano nel sottosuolo per recuperarli. Nel frattempo, Phlox si trova a dover curare un altro rifugiato colpito da una dose letale di radiazioni, membro di una specie a lungo ostile alla sua; questi è in grave pericolo di vita, ma rifiuta di farsi curare dal denobulano.

Il cogenitoreModifica

TramaModifica

L'Enterprise incontra i vissiani, una specie amichevole e dalla tecnologia avanzata. Il capitano Archer e il capitano vissiano diventano amici, e quest'ultimo lo invita ad osservare gli strati esterni di una stella ipergigante a bordo di una loro capsula. Nel frattempo il comandante Tucker scopre che due vissiani abitano insieme ad un cogenitore, un individuo di un terzo sesso che viene usato soltanto per la riproduzione, ma senza che le venga insegnato neppure a leggere e a scrivere. Il comandante Tucker cerca di insegnarle qualcosa, ma il suo intervento viene giudicato irrispettoso.

RigenerazioneModifica

TramaModifica

Un gruppo di ricercatori artici rinvengono sulla Terra i resti della sfera Borg distrutta dall'Enterprise E nel 2063 (eventi narrati in Primo contatto). Assieme al vascello vengono ritrovati due droni, i quali si riattivano e si impossessano di una navetta, attaccando una serie di navi nel loro viaggio. L'Enterprise viene chiamata ad intercettare il vascello, ma i Borg riescono invece ad abbordare la nave terrestre.

Il primo voloModifica

TramaModifica

Durante l'esplorazione di una nebulosa di materia oscura, dopo aver ricevuto la notizia della morte del suo amico Robinson, il capitano Archer racconta a T'Pol di quando loro due erano piloti rivali per ottenere l'opportunità di guidare il primo prototipo terrestre del programma NX, da cui è stata sviluppata l'Enterprise.

La tagliaModifica

TramaModifica

Il capitano Archer viene rapito da un cacciatore di taglie tellarita, che lavora per conto dei klingon. Nel frattempo T'Pol, a seguito di un'infezione, comincia a manifestare dei sintomi prematuri del pon farr, costringendo Tucker, al momento al comando, a metterla in isolamento insieme a Phlox, che ha contratto la stessa infezione.

Attacco alla TerraModifica

TramaModifica

La Terra viene attaccata da un'arma misteriosa, che uccide più di 7 milioni di persone, tra cui la sorella del comandante Tucker. L'Enterprise viene immediatamente richiamata alla base, ma durante il viaggio il capitano Archer viene brevemente rapito dai sulibani, che lo fanno parlare con un uomo proveniente dal futuro, che sostiene che i terrestri sono stati attaccati dagli xindi, convinti da un'altra fazione della guerra fredda temporale che gli umani avrebbero distrutto, in futuro, il loro mondo. Gli xindi si trovano in una zona dello spazio selvaggia e pericolosa, detta Distesa Delfica, ma Archer riesce a convincere il comando ad inviarvi l'Enterprise per impedire un secondo attacco che distruggerebbe l'intero pianeta.

  • Altri interpreti: John Fleck (Silik), Vaughn Armstrong (ammiraglio Forrest), Gary Graham (ambasciatore Soval), Daniel Riordan (Duras), James Horan (figura umanoide), Bruce Wright (Fer'at)
  • Questo episodio fu candidato all'Emmy 2003 nelle categorie Outstanding Music Composition For A Series (Dramatic Underscore) (Dennis McCarthy) e Outstanding Visual Effects For A Series (visual effects producer Dan Curry, visual effects supervisor Ronald B. Moore, visual effects coordinator Elizabeth Castro, visual effects compositor Paul Hill, CGI animation supervisors Fred Pienkos e Bruce Branit, visual effects animator Greg Rainoff, CG animators Eric Hance e Sean Scott).
  • In questo episodio comincia il lungo arco narrativo che proseguirà per tutta la terza stagione.

NoteModifica

  1. ^ (EN) 1st Annual VES Awards, su visualeffectssociety.com. URL consultato il 20 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).

Collegamenti esterniModifica