Bruce Davison

attore statunitense

Bruce Allen Davison (Filadelfia, 28 giugno 1946) è un attore statunitense.

Bruce Davison ai Publicists Awards 2015

Biografia modifica

Figlio di Clair Davison (musicista) e Marian Holman (segretaria), i suoi genitori divorziarono quando aveva 3 anni. Tra le numerose pellicole a cui ha partecipato, vanno menzionate Fragole e sangue (1970) di Stuart Hagmann, Willard e i topi (1971) di Daniel Mann, Nessuna pietà per Ulzana (1972) di Robert Aldrich, Un affare di cuore (1973) di Gilbert Cates, America oggi (1993) di Robert Altman, X-Men (2000) di Bryan Singer e Che mi dici di Willy? (1990) di Norman René, grazie al quale è stato candidato all'Oscar e ha vinto il Golden Globe come attore non protagonista nel 1991. Ha partecipato inoltre alla puntata numero 20 della terza stagione del telefilm La signora in giallo nel ruolo di David Carroll. Nel 2012 si è autodiretto nel film televisivo Bigfoot.

Vita privata modifica

Si è sposato tre volte: prima nel 1972 con l'attrice Jess Walton, ma l'anno seguente i due hanno dichiarato di non essere più sposati; poi nel 1986 con l'attrice Lisa Pelikan, da cui ha avuto un figlio, Ethan, nato nel 1996; nel 2006 i due divorziano, ma lo stesso anno, si è risposato con Michele Correy da cui ha avuto una figlia, Sophia Lucinda, nata nel 2006.

Filmografia parziale modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Doppiatori italiani modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Bruce Davison è stato doppiato da:

Riconoscimenti modifica

Premi Oscar 1991 – Candidatura all'Oscar al miglior attore non protagonista per Che mi dici di Willy?

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85681366 · ISNI (EN0000 0001 0921 8119 · LCCN (ENno96018894 · GND (DE143269933 · BNE (ESXX1150256 (data) · BNF (FRcb13939245f (data) · J9U (ENHE987007428771205171