Apri il menu principale
Fabinho
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
????-2008Campo Grande
2008-2011Udinese
Squadre di club1
2010-2011Udinese0 (0)
2011Salernitana15 (5)[1]
2011-2012Modena14 (1)
2012-2016Perugia95 (13)[2]
2016-2017Vicenza8 (0)
2017-2018Paganese0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 agosto 2017

Fábio Ayres, meglio noto come Fabinho (Guarulhos, 28 aprile 1991), è un calciatore brasiliano, di ruolo attaccante, svincolato.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un giocatore estremamente duttile nel reparto avanzato, capace di ricoprire sia il ruolo di esterno d'attacco in moduli quali 4-3-3 e 4-2-3-1, sia di seconda punta in un classico 4-4-2;[3] riesce a disimpegnarsi anche come trequartista[4] nonché ad adattarsi, all'occorrenza, a laterale in un centrocampo a 5. A suo agio nell'attaccare gli spazi,[5] nonché dotato di un fisico che gli permette di coniugare forza, resistenza e velocità, ha nel cambio di passo e nelle conclusioni a rete, potenti e immediate, le maggiori peculiarità del suo bagaglio tecnico.[3]

CarrieraModifica

Dopo gli inizi in patria nel vivaio del Campo Grande, arriva in Italia nel 2008, prelevato dall'Udinese che lo inserisce inizialmente nel suo settore giovanile. Non arriva a esordire nella prima squadra dei friulani, che lo cedono in prestito nelle serie minori dapprima alla Salernitana, in Prima Divisione, dove nel 2011 raggiunge la finale play-off persa dai campani contro il Hellas Verona, e poi al Modena, in Serie B.

Nel 2012 approda ancora in prestito al Perugia,[6] in Prima Divisione, dove, dopo aver perso al primo anno la semifinale play-off con il Pisa, nel 2014 vince campionato e supercoppa di categoria ritornando fra i cadetti. Acquistato a titolo definitivo dai grifoni nella successiva estate,[7] sul finire dello stesso anno il brasiliano è colpito da una squalifica federale per «violazione della clausola compromissoria», a causa di una doppia procura, che lo tiene lontano dai campi per quattro mesi;[8] una volta tornato arruolabile, con i perugini raggiunge i play-off, persi al turno preliminare contro il Pescara.

Dopo quattro anni in Umbria, il 2 agosto 2016 si trasferisce al Vicenza.[9] In Veneto scende tuttavia in campo solo 8 volte, senza mai andare in gol, in una stagione deludente per i berici e conclusasi con la retrocessione in Serie C. Il 9 agosto 2017 viene ingaggiato dalla Paganese.[10]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 2 agosto 2016

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-gen. 2011   Udinese A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2011   Salernitana 1D 15+4[11] 5+1[11] CI+CI-LP - - - - - - - - 19 6
2011-2012   Modena B 14 1 CI 2 0 - - - - - - 16 1
2012-2013   Perugia 1D 26+2[11] 4 CI+CI-LP 3+4 2+1 - - - - - - 35 7
2013-2014 1D 31 5 CI+CI-LP 0+2 2 - - - SdL-1D 0 0 33 7
2014-2015 B 21+1[11] 2 CI 0 0 - - - - - - 22 2
2015-2016 B 17 2 CI 2 0 - - - - - - 19 2
Totale Perugia 95+3 13 11 5 - - 0 0 109 17
Totale carriera 124+7 19+1 13 5 - - 0 0 144 25

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Perugia: 2013-2014 (girone B)
Perugia: 2014

NoteModifica

  1. ^ 19 (6) se si comprendono i play-off di Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.
  2. ^ 98 (13) se si comprendono i play-off di Lega Pro Prima Divisione 2012-2013 – 2 (0) – e di Serie B 2014-2015 – 1 (0).
  3. ^ a b Battistini: «Fabinho è un pallino, l'ho voluto io», su giornaledellumbria.it, 18 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2015).
  4. ^ Modena: presi Fabinho e Jefferson, su calciomercato.com, 20 luglio 2011.
  5. ^ Rocco Tedesco, Parla Fabinho, talismano del Perugia, su gianlucadimarzio.com, 27 giugno 2015.
  6. ^ Perugia Calcio: Koprivec, Jefferson e Ayres dall'Udinese, su perugiatoday.it, 15 giugno 2012.
  7. ^ Gianluca Di Marzio, Perugia, Fabinho acquistato a titolo definitivo dall'Udinese, su gianlucadimarzio.com, 12 luglio 2014.
  8. ^ Perugia senza "samba", Fabinho squalificato 4 mesi, su corrieredellumbria.corr.it, 12 settembre 2014.
  9. ^ Fabio Ayres “Fabinho” è biancorosso, su vicenzacalcio.com, 2 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2016).
  10. ^ Stefano Sica, Paganese, colpo Fabinho, su tuttomercatoweb.com, 9 agosto 2017.
  11. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterniModifica