Apri il menu principale

Frédéric Antonetti

allenatore di calcio e ex calciatore francese
Frédéric Antonetti
Entrainement SRFC St-Malo 2013 (83bis).jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 164 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Metz
Ritirato 1985 - giocatore
Carriera
Giovanili
1972-1973 non conosciuta AS Vescovato
1973-1979 Bastia
1979-1982 INF Vichy
Squadre di club1
1973-1979Bastia2 (0)
1979-1982Béziers65 (6)
1982-1983Le Puy55 (0)
1983-1985Bastia56 (6)
Carriera da allenatore
1990-1991 Bastia Assistente giovanili
1991-1994 Bastia Giovanili
1994-1998 Bastia
1998-1999 Gamba Osaka
1999-2001 Bastia
2001-2004 Saint-Étienne
2005-2009 Nizza
2009-2013 Rennes
2015-2016 Lilla
2018-2019 Metz
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 maggio 2016

Frédéric Antonetti (Venzolasca, 19 agosto 1961) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese, di ruolo centrocampista, team manager del Metz.

Indice

CarrieraModifica

AllenatoreModifica

RennesModifica

Il 2 giugno 2009 Antonetti viene nominato allenatore del Rennes in sostituzione di Guy Lacombe.[1] Con lui alla guida, il Rennes conclude il campionato al 9º posto, dopo essere stato vicino per parte della stagione alla qualificazione in UEFA Europa League.[2]

La stagione seguente si rivela migliore: la squadra si trova al 3º posto dopo la prima parte di stagione,[3] per poi concludere al 6°, qualificandosi per l'Europa League 2011-2012.[4] Visti i risultati, la società decide dunque di rinnovare il contratto di Antonetti fino al 2013.[5]

L'anno dopo, il Rennes si ritrova dunque col doppio impegno Francia-Europa. Mentre in Europa League la squadra è eliminata alla fase a gironi, in ambito nazionale la squadra raggiunge nuovamente il 6º posto in Ligue 1 (perdendo all'ultimo l'accesso all'Europa League garantito dal 5º posto),[6] mentre in Coppa di Francia è eliminata in semifinale.[7]

La stagione 2012-2013 è l'ultima di Antonetti alla guida del Rennes. In campionato la squadra soffre più del previsto, concludendo al 13º posto, ma in Coppa di Lega la squadra riesce a raggiungere la finale, la terza della carriera di Antonetti, venendo però sconfitta per 1-0 dal Saint-Étienne.[6] Al termine di questa stagione deludente, Antonetti annuncia l'intenzione di non rinnovare il contratto in scadenza, lasciando il Rennes dopo 4 anni.[8]

LillaModifica

Il 22 novembre 2015 Antonetti diventa allenatore del Lilla in sostituzione dell'esonerato Hervé Renard.[9] Con lui in panchina, il Lilla si risolleva in classifica, concludendo il campionato al 5º posto e raggiungendo per la prima volta la finale (poi persa) di Coupe de la Ligue.[10]

La stagione successiva è invece negativa per il Lilla, con la squadra subito eliminata al terzo turno preliminare di Europa League[11] ed incapace di ripetere le prestazioni della stagione precedente.[12] Alla luce dei risultati negativi, Antonetti viene esonerato il 22 novembre 2016, ad un anno esatto dal suo arrivo al Lilla.[13]

MetzModifica

Il 24 maggio 2018 il Metz, retrocesso in Ligue 2, annuncia che il nuovo allenatore per la stagione successiva sarà Antonetti, il quale firma un contratto triennale.[14] Ad accompagnarlo ancora una volta è il suo storico vice, Jean-Marie De Zerbi.[15]

Arrivato con l'obiettivo di riportare il Metz in Ligue 1 dopo una sola stagione, l'inizio di campionato per Antonetti si rivela ottimo, con la squadra che vince le prime sei partite di campionato raggiungendo la vetta solitaria della classifica.[16]

A partire da dicembre, con la squadra al primo posto al termine del girone di andata, Antonetti lascia momentaneamente la panchina del Metz a causa di problemi familiari, pur conservando l'incarico di allenatore. A sostituirlo sono il suo vice De Zerbi e il collaboratore tecnico Vincent Hognon.[17] Antonetti non fa ritorno in panchina fino al termine del campionato, che vede il Metz promosso in Ligue 1. Per questa ragione, il 17 maggio 2019, Antonetti viene nominato team manager del Metz, lasciando il ruolo di allenatore della prima squadra allo stesso Hognon.[18]

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Saint-Étienne: 2003-2004
Metz: 2018-2019

Competizioni internazionaliModifica

Bastia: 1997

NoteModifica

  1. ^ Au revoir Guy, bonjour « Anto », su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  2. ^ Antonetti : « Le Stade rennais a 5% de chance d’être européen », su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  3. ^ La mi-saison d’Antonetti digne de l’ère Lacombe, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  4. ^ Quand Rennes reçoit en Coupe d'Europe, su francefootball.fr. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  5. ^ Antonetti jusqu’en 2013, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  6. ^ a b Saint-Etienne e Rennes: vincere senza Platini, perdere con Antonetti, su lafrancianelpallone.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  7. ^ Pourquoi Rennes va enfin gagner un match de poules en C3, su sofoot.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  8. ^ Officiel : Antonetti quitte Rennes à la fin de la saison, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  9. ^ Frédéric Antonetti, nato a Venzolasca, è il nuovo allenatore del Lilla, su corsicaoggi.com. URL consultato il 13 settembre 2018.
  10. ^ Première finale de Coupe de la Ligue pour Lille, su lequipe.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  11. ^ C3/3e tour préliminaire retour - Lille éliminé par Qabala, su leparisien.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  12. ^ Lilla, Blanc nuovo tecnico? "No grazie". E spunta l'idea Bielsa e Pereira, su gazzetta.it. URL consultato il 13 settembre 2018.
  13. ^ Fin de la collaboration entre le LOSC et Frédéric Antonetti, su losc.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  14. ^ Frédéric Antonetti est Grenat !, su fcmetz.com. URL consultato il 10 settembre 2018.
  15. ^ Metz : Frédéric Antonetti présenté à la presse, su francefootball.fr. URL consultato il 10 settembre 2018.
  16. ^ DEBAT. Le FC Metz est-il déjà en Ligue 1 ?, su maligue2.fr. URL consultato il 13 settembre 2018.
  17. ^ Frédéric Antonetti en retrait de ses fonctions d'entraîneur du FC Metz lors des prochaines semaines, su lequipe.fr. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  18. ^ FC Metz : Frédéric Antonetti reste et devient manager général, Vincent Hognon entraîneur, su republicain-lorrain.fr. URL consultato l'11 giugno 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica