Apri il menu principale

Franco Pisano

compositore e direttore d'orchestra italiano

BiografiaModifica

Trasferitosi con il fratello Berto a Torino, dopo aver suonato in alcuni complessi jazz, iniziò la carriera negli Asternovas, il gruppo che accompagnava Fred Buscaglione.

Negli anni sessanta iniziò l'attività di compositore di colonne sonore, lavorando tra gli altri a Arriva Dorellik, Rocco e le sorelle, Asso di picche operazione controspionaggio, Quando dico che ti amo, Goldface, il fantastico superman, Occhio per occhio, dente per dente, La vergine, il toro e il capricorno, ed altri.

Fu inoltre direttore d'orchestra per il Festival di Sanremo nel 1965 e nel 1968 e per il Festival di Napoli nel 1960 e nel 1964.

Sempre negli anni sessanta fu direttore d'orchestra di molti programmi televisivi tra cui, nel decennio successivo, per Canzonissima 1970 e Canzonissima 1971, per cui scrisse le celebri sigle cantate da Raffaella Carrà Ma che musica maestro e Chissà se va; sempre per la Carrà scrisse anche il Tuca tuca. Sigla di chiusura dell'edizione del 1971 fu invece un delicato brano da lui eseguito alla chitarra elettrica, sul quale si sentiva fuori campo la voce della stessa Carrà, la quale rivolgeva un breve pensiero a un uomo il cui nome cambiava ogni volta: per questo motivo, tale brano, che ebbe anche buoni riscontri di vendite discografiche, s'intitolava Raffaella.

Fra gli altri scrisse brani per Miranda Martino, Giorgio Gaber, Massimo Ranieri, Fabrizio Ferretti, Sylvie Vartan, Mina, Domenico Modugno, Quartetto Cetra, Riccardo Cocciante, Adriano Celentano, Gabriella Ferri, Rita Pavone, Bruna Lelli ed altri.

Canzoni scritte da Franco PisanoModifica

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1960 'E stelle cadente Antonio Amurri Franco Pisano Miranda Martino
1961 Ballata della tromba Nini Rosso Franco Pisano Nini Rosso, Raphael
1962 Ore perdute Franco Pisano Franco Pisano Milva
1965 Stasera con te Leo Chiosso e Lina Wertmüller Franco Pisano Rita Pavone
1968 Nuddu Franco Pisano Ennio Morricone Fausto Cigliano
1969 Buonasera, buonasera Antonio Amurri e Dino Verde Franco Pisano Sylvie Vartan
1969 Blam blam blam Antonio Amurri e Dino Verde Franco Pisano Sylvie Vartan
1970 Io sono per il sabato Antonio Amurri e Dino Verde Franco Pisano Romina Power
1970 Sei l'amore mio Antonio Amurri e Dino Verde Franco Pisano Massimo Ranieri
1970 Ma che musica maestro Sergio Paolini e Stelio Silvestri Franco Pisano Raffaella Carrà
1970 Non ti mettere con Bill Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1970 Reggae rrr Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1971 Maga maghella Franco Castellano e Giuseppe Moccia Franco Pisano Raffaella Carrà
1971 Chissà se va Franco Castellano e Giuseppe Moccia Franco Pisano Raffaella Carrà
1971 Perdono, non lo faccio più Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1971 Tuca tuca Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1971 Vi dirò la verità Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1972 Tuca tuca sì Gianni Boncompagni Franco Pisano Raffaella Carrà
1973 Sempre Mario Castellacci, Antonello Falqui e Pier Francesco Pingitore Franco Pisano Gabriella Ferri
1975 ...e cammina Mario Castellacci, Antonello Falqui e Pier Francesco Pingitore Franco Pisano Gabriella Ferri
1976 Oba-ba-luu-ba Franco Castellano e Giuseppe Moccia Franco Pisano Daniela Goggi

Colonne sonoreModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN110149233512176511515 · ISNI (EN0000 0000 0127 2869 · BNF (FRcb14772946n (data) · WorldCat Identities (EN110149233512176511515