Gençlerbirliği Spor Kulübü

società polisportiva turca
Gençlerbirliği S.K.
Calcio Football pictogram.svg
Alkaralar (Rosso-Neri) Ankara Rüzgârı (Vento di Ankara)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg Rosso, nero
Dati societari
Città Ankara
Nazione Turchia Turchia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Turkey.svg TFF
Campionato Süper Lig
Fondazione 1923
Presidente Turchia Murat Cavcav
Allenatore Turchia Hamza Hamzaoğlu
Stadio Stadio Eryaman
(22 000 posti)
Sito web www.genclerbirligi.org.tr
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campionati turchi (1924-1951)
Trofei nazionali 2 Coppe di Turchia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Gençlerbirliği Spor Kulübü (in it. Club Sportivo Unione giovanile), meglio noto come Gençlerbirliği, è una società polisportiva turca con sede nella città di Ankara. È noto soprattutto per la sua sezione calcistica, la quale milita nella Süper Lig, la massima serie del campionato turco di calcio.

Fondato il 14 marzo 1923, nel proprio palmarès vanta 2 Coppe di Turchia (1986-1987 e 2000-2001), 10 campionati di Ankara (1929-1930, 1930-1931, 1931-1932, 1932-1933, 1934-1935, 1939-1940, 1940-1941, 1945-1946, 1949-1950, 1950-1951) e 2 edizioni della vecchia formula del campionato turco (1941, 1946). Nella coppa nazionale la squadra annovera anche 3 secondi posti (2002-2003, 2003-2004 e 2007-2008).

Il principale rivale della squadra è l'altro club di Ankara, l'Ankaragücü, col quale disputa quello che è considerato il derby della capitale.

StoriaModifica

 
Squadra del Gençlerbirliği nel 1924

Il club fu fondato il 14 marzo 1923 da alcuni ragazzi (Ramiz Eren, Mennan İz, Mazhar Atacanlı, Sait, Kenan, Nuri, Namık Katoğlu, Namık Ambarcıoğlu, Rıdvan Kırmacı, Hafi Araç, Ruhi, Sarı Ziya e Hakkı) frequentanti l'Ankara Erkek Lisesi[1]. Gli studenti in questione avevano fallito la selezione presso la squadra di calcio del proprio liceo e si rivolsero al padre di uno di loro (Asim) per chiedergli di fondare per loro una squadra di calcio. Il primo allenatore della squadra fu il padre di Sari Ziya. Il primo incontro fu disputato contro la selezione del liceo che li aveva scartati e i ragazzi del Gençlerbirliği vinsero per 3-0. Il club visse il suo periodo d'oro negli anni '40, vincendo il campionato turco (vecchia edizione) nel 1941 e nel 1946.

La squadra fu ammessa alla campionato turco nel 1959 (nel primo livello) e vi giocò fino alla retrocessione avvenuta nella stagione 1969-1970, dopo aver ottenuto il terzo posto nel 1965-1966. Nella stagione 1978-1979 il club retrocesse infine in terza serie. Riuscì ad ottenere la promozione nella stagione successiva e tornò nel secondo livello della piramide calcistica turca. Nella stagione 1982-1983 il club riuscì ad ottenere l'agognato ritorno in Süper Lig . Retrocesse di nuovo nella stagione 1987-1988, ma riuscì a risalire in massima serie l'anno successivo.

Terza classificata nel campionato 2002-2003, miglior risultato nella massima serie turca (uguagliato il piazzamento di 37 anni prima), la squadra retrocesse in seconda serie al termine della stagione 2017-2018, ponendo fine a 29 anni di militanza ininterrotta nella massima categoria. Il ritorno in Süper Lig è stato tuttavia immediato, grazie al secondo posto nel campionato di TFF 1. Lig 2018-2019.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Gençlerbirliği Spor Kulübü
  • 1923 - 14 marzo, fondazione del Gençlerbirliği Spor Kulübü.
  • ...
  • 1932 - Finale nel girone Eskişehir del campionato turco.
  • 1933 - Primo turno nella fase finale del campionato turco.
  • ...
  • 1935 - Finale nel girone Eskişehir del campionato turco.
  • ...
  • 1941 - Vince il campionato turco. (1º titolo)
  • ...
  • 1946 - Vince il campionato turco. (2º titolo)
  • ...
  • 1950 - 2º nel campionato turco.
  • 1951 - 4º nel campionato turco.
  • ...
  • 1959 - 7º nel gruppo rosso di Milli Lig.
  • 1959-1960 - 10º in Milli Lig.
  • 1960-1961 - 5º in Milli Lig.
  • 1961-1962 - 6º in Milli Lig.
  • 1962-1963 - 2º nel gruppo rosso di Milli Lig. 6º nella classifica finale. La Milli Lig diventa Türkiye 1.Lig.
  • 1963-1964 - 9º in Türkiye 1.Lig.
  • 1964-1965 - 14º in Türkiye 1.Lig.
  • 1965-1966 - 3º in Türkiye 1.Lig.
  • 1966-1967 - 6º in Türkiye 1.Lig.
  • 1967-1968 - 8º in Türkiye 1.Lig.
  • 1968-1969 - 10º in Türkiye 1.Lig.
  • 1969-1970 - 15º in Türkiye 1.Lig. Retrocesso in Türkiye 2.Lig
  • 1970-1971 - 5º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1971-1972 - 6º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1972-1973 - 13º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1973-1974 - 6º nel gruppo bianco della Türkiye 2.Lig.
  • 1974-1975 - 12º nel gruppo bianco della Türkiye 2.Lig.
  • 1975-1976 - 12º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1976-1977 - 9º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1977-1978 - 10º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig.
  • 1978-1979 - 15º nel gruppo rosso della Türkiye 2.Lig. Retrocesso in Türkiye 3.Lig
  • 1979-1980 - 7º nel gruppo A della Türkiye 3.Lig. Promosso in Türkiye 2.Lig
  • 1980-1981 - 17º nel gruppo B della Türkiye 2.Lig.
  • 1981-1982 - 3º nel gruppo C della Türkiye 2.Lig.
  • 1982-1983 - 1º nel gruppo C della Türkiye 2.Lig. Promosso in Türkiye 1.Lig
  • 1983-1984 - 11º in Türkiye 1.Lig.
  • 1984-1985 - 11º in Türkiye 1.Lig.
  • 1985-1986 - 9º in Türkiye 1.Lig.
  • 1986-1987 - 12º in Türkiye 1.Lig.
Vince la Coppa di Turchia. (1º titolo)
Finale di Supercoppa di Turchia.
Sedicesimi di finale in Coppa delle Coppe.
Fase a gironi in Coppa Intertoto UEFA 1995.
Vince la Coppa di Turchia. (2º titolo)
Primo turno in Coppa UEFA.
Finale di Coppa di Turchia.
Finale di Coppa di Turchia.
Ottavi di finale in Coppa UEFA.
  • 2004-2005 - 5º in Türkiye 1.Lig. La Türkiye 1.Lig diventa Süper Lig.
Primo turno in Coppa UEFA.
Finale di Coppa di Turchia.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Gençlerbirliği S.K.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Gençlerbirliği S.K.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1941, 1946
1986-1987, 2000-2001

Competizioni regionaliModifica

  • Campionato di calcio di Ankara: 10
1929-1930, 1930-1931, 1931-1932, 1932-1933, 1934-1935, 1939-1940, 1940-1941, 1945-1946, 1949-1950, 1950-1951

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1965-1966, 2002-2003
Finalista: 2002-2003, 2003-2004, 2007-2008
Semifinalista: 1962-1963, 1965-1966, 2010-2011
Finalista: 1987
Secondo posto: 2018-2019

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Milli Lig 5 1959 1962-1963 47
Türkiye 1.Lig 28 1963-1964 2004-2005
Süper Lig 14 2005-2006 2019-2020
Türkiye 2.Lig 13 1970-1971 1988-1989 14
TFF 1. Lig 1 2018-2019
Türkiye 3.Lig 1 1979-1980 1

Partecipazione alle coppe europeeModifica

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa delle Coppe 1 1987-1988 1
Coppa UEFA 3 2001-2002 2004-2005 3
Coppa Intertoto UEFA 1 1995 1

OrganicoModifica

Rosa 2020-2021Modifica

Aggiornata al 24 settembre 2020.

N. Ruolo Giocatore
1   P Kristoffer Nordfeldt
2   D Mattias Johansson
3   D Halil Pehlivan
4   D Arda Kızıldağ
5   C Berat Özdemir
6   D Diego Ângelo
7   C Dominik Furman
8   C Soner Dikmen
9   A Bogdan Stancu
10   A Sefa Yılmaz
13   A Giovanni Sio
15   D Zargo Touré  
17   A İlker Karakaş
19   C Rahmetullah Berişbek
21   A Daniel Candeias
N. Ruolo Giocatore
22   D Kadir Enes Kira
23   C Piris Da Motta
24   D Salih Dursun
26   A Gökhan Altıparmak
27   D Ömürcan Artan
28   A Baran Başyiğit
33   A Floyd Ayité
39   D Pierre-Yves Polomat
44   P Übeyd Adıyaman
55   D Abdullah Şahindere
63   C Mustafa Hüseyin Seyhan
77   D Mustafa Çeçenoğlu
88   C Murat Yıldırım
93   P Atalay Gökce

NoteModifica

  1. ^ (TR) Storia del Gençlerbirliği SK, 1923, su genclerbirligi.org.tr. URL consultato il 7 novembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica