Apri il menu principale

Giovanni Barrella

scrittore, commediografo e pittore italiano
Giovanni Barrella

Giovanni Barrella (Milano, 30 novembre 1884Erba, 23 settembre 1967) è stato uno scrittore, commediografo e attore italiano, considerato un punto di riferimento della letteratura milanese del Novecento.

BiografiaModifica

Figlio di un maggiore di fanteria napoletano, dopo aver frequentato l'Accademia di Belle Arti esordisce come attore teatrale con Carlo Rota e con Edoardo Ferravilla in commedie dialettali, quindi passa al Teatro Argentina di Roma dove recita in italiano. Poi passa al teatro di varieta con Alberto Colantuoni e Luigi Zoncada. Nel 1927 costituisce una nuova compagine teatrale, distinguendosi nel celebre El nost Milan di Carlo Bertolazzi. Nel 1931 recita accanto a Paolo Bonecchi, un celebre attore dialettale dell'epoca. Nel cinema esordisce nel periodo muto nel 1912, quindi nel 1934 passa al sonoro dove rimane attivo come caratterista fino al 1951, recitando in film diretti da Brignone, Mattoli e Monicelli, tra gli altri.

OpereModifica

Nelle sue opere, Barrella ha attraversato diversi generi: storico, paesaggistico, cronaca, umorismo.

PortinaraModifica

Nella poesìa "Portinara", Barrella descrisse il popolo.

L'incipit:

«Peveron ross, foghent, quasi paonazz,
che 'l gotta quand fa frecc, 'me on rubinett:
bocca tajada drizza sotta a on mazz
de sedolasc tirent, a scovinett,
...»

(Portinara)

FilmografiaModifica

Periodo mutoModifica

Periodo sonoroModifica

Doppiatori italianiModifica

BibliografiaModifica

  • Roberto Chiti, Dizionario del cinema italiano. Gli attori, Gremese Editore, 2003, pag. 51.
  • Regione Lombardìa - Antologia della poesia nelle lingue e nei dialetti lombardi.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90248889 · SBN IT\ICCU\MILV\178282 · NLA (EN36503195 · WorldCat Identities (EN90248889