Apri il menu principale
Jugoslavia GP di Jugoslavia 1975
267º GP della storia del Motomondiale
12ª prova su 12 del 1975
Opatija Trackmap.svg
Data 21 settembre 1975
Nome ufficiale 25° GP di Jugoslavia
Luogo Circuito di Abbazia
Percorso 6,000 km
Circuito stradale
Risultati
Classe 350
215º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 150,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Otello Buscherini Finlandia Pentti Korhonen
Bimota-Yamaha in 2' 17" 3 Yamaha in [1]
Podio
1. Finlandia Pentti Korhonen
Yamaha
2. Italia Otello Buscherini
Bimota-Yamaha
3. Regno Unito Chas Mortimer
Maxton-Yamaha
Classe 250
239º GP nella storia della classe
Distanza 21 giri, totale 126,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Otello Buscherini Italia Otello Buscherini
Yamaha in 2' 20" 1 Yamaha in 2' 19" 8 a 154,500 km/h
Podio
1. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
2. Regno Unito Chas Mortimer
Maxton-Yamaha
3. Francia Patrick Pons
Yamaha
Classe 125
231º GP nella storia della classe
Distanza 19 giri, totale 114,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Eugenio Lazzarini Germania Ovest Dieter Braun
Piovaticci in 2' 28" 0 Morbidelli in 2' 25" 1 a 148,860 km/h
Podio
1. Germania Ovest Dieter Braun
Morbidelli
2. Italia Pierluigi Conforti
Morbidelli
3. Italia Eugenio Lazzarini
Piovaticci
Classe 50
115º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 90,000 km
Pole position Giro veloce
Italia Eugenio Lazzarini Spagna Ángel Nieto
Piovaticci in 2' 42" 5 Kreidler in 2' 44" 5 a 131,300 km/H
Podio
1. Spagna Ángel Nieto
Kreidler
2. Germania Ovest Rudolf Kunz
Kreidler
3. Italia Aldo Pero
Kreidler

Il Gran Premio motociclistico di Jugoslavia fu l'ultimo appuntamento del motomondiale 1975.

Si svolse il 21 settembre 1975 sul circuito di Abbazia, e corsero le classi 50, 125, 250 e 350.

La gara vide molti dei "big" del Mondiale assenti, sia per la pericolosità del circuito istriano sia perché i titoli mondiali erano stati già tutti assegnati.

In 350 Pentti Korhonen vinse il suo primo GP, battendo la concorrenza di Otello Buscherini.

Dieter Braun vinse in 250 regolando Chas Mortimer e Patrick Pons.

Il tedesco, ingaggiato per l'occasione dalla Morbidelli, vinse anche in 125, davanti all'occasionale compagno di Marca Pierluigi Conforti. I due piloti rimpiazzavano gli infortunati Paolo Pileri e Pier Paolo Bianchi.

Ángel Nieto approfittò del ritiro di Eugenio Lazzarini per vincere in 50.

Indice

Classe 350Modifica

Classe 250Modifica

30 piloti alla partenza, 17 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Dieter Braun Yamaha 49' 54" 9 15
2   Chas Mortimer Maxton-Yamaha +31" 9 12
3   Patrick Pons Yamaha +42" 2 10
4   Harald Bartol Yamaha +50" 3 8
5   Otello Buscherini Yamaha +1' 05" 3 6
6   Tom Herron Yamaha +1' 11" 4 5
7   Leif Gustafsson Yamaha +1' 13" 3 4
8   Olivier Chevallier Yamaha +1' 15" 5 3
9   Rolf Minhoff Yamaha +1' 41" 2 2
10   Alex George Yamaha +2' 10" 8 1

RitiratiModifica

Pilota Moto Motivo ritiro
  Tapio Virtanen MZ
  Víctor Palomo SMAC-Yamaha
  Bruno Kneubühler Yamaha
  John Dodds Yamaha
  Pentti Korhonen Yamaha

Classe 125Modifica

30 piloti alla partenza, 10 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Dieter Braun Morbidelli 41' 56" 0 15
2   Pierluigi Conforti Morbidelli +18" 1 12
3   Eugenio Lazzarini Piovaticci +1' 02" 9 10
4   Kent Andersson Yamaha +1' 47" 9 8
5   Harald Bartol Suzuki +1' 50" 7 6
6   Leif Gustafsson Yamaha +1 giro 5
7   Cees van Dongen Yamaha +1 giro 4
8   Matti Kinnunen Maico +1 giro 3
9   Thierry Tchernine Yamaha +1 giro 2
10   Hans-Jürgen Hummel Yamaha +1 giro 1

Classe 50Modifica

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Ángel Nieto Kreidler 41' 50" 2 15
2   Rudolf Kunz Kreidler +37" 4 12
3   Aldo Pero Kreidler +44" 0 10
4   Claudio Lusuardi Derbi +1' 07" 5 8
5   Stefan Dörflinger Kreidler +1' 13" 1 6
6   Gerhard Thurow Kreidler +2' 10" 7 5
7   Wilhelm Werner Kreidler +2' 38" 6 4
8   Hans-Jürgen Hummel Kreidler +2' 43" 7 3
9   Ulrich Graf Kreidler 2
10   Henk van Kessel Kreidler 1

NoteModifica

  1. ^ "Moto73" indica come autore del giro più veloce John Dodds in 2' 17" 7 a 156,860 km/h.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1975
                       
   

Edizione precedente:
1974
Gran Premio motociclistico di Jugoslavia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1976