Apri il menu principale
Henk van Kessel
Jan de Vries en Henk van Kessel (1971).jpg
Henk van Kessel (a destra) nel 1971
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1972 in Classe 50
Stagioni dal 1972 al 1986
Mondiali vinti 1
Gare disputate 87
Gare vinte 7
Podi 25
Pole position 4
 

Henk van Kessel (Mill, 25 giugno 1946) è un pilota motociclistico olandese ritiratosi dall'agonismo attivo.

Indice

CarrieraModifica

Dopo aver esordito a livello nazionale nel 1967, fece il suo ingresso nelle classifiche del motomondiale nel 1972, nella classe minore in quel momento in competizione, la Classe 50. Sarà proprio questa classe quella che gli darà le maggiori soddisfazione e quella in cui gareggerà più a lungo, fino alla sua sostituzione con la Classe 80 avvenuta nel 1984. Nel motomondiale 1974 se ne aggiudicherà il titolo a bordo di una Kreidler, casa che lo aveva seguito fin dall'inizio e con cui correrà fino al 1975; dopo tre anni in cui si è dedicato alle gare nelle cilindrate superiori, tornerà a gareggiarvi dal 1978 al 1980 con una moto di fabbricazione artigianale olandese, la Sparta[1]. Tra l'altro, proprio con una motocicletta di quella casa artigianale, Kessel aveva anche battuto vari record di velocità terrestre per la cilindrata 50 cm³: nel chilometro da fermo aveva raggiunto la velocità media di 221,586 km/h[2].

Per i due anni successivi del motomondiale in classe 50 tornerà invece a guidare una Kreidler; nel motomondiale 1984 si presenterà al via della nuova Classe 80 in sella ad una HuVo-Casal, altra moto artigianale di origine olandese. In occasione del suo ultimo anno di gare, nel 1986, utilizzò invece una Krauser.

Negli stessi anni in cui gareggiava nel mondiale, il palmarès di van Kessel si è anche arricchito di 7 titoli nazionali nei campionati di velocità dei Paesi Bassi.

Anche per quanto riguarda la classe 125 in cui van Kessel ha gareggiato per 11 stagioni, le sue presenze furono molto spesso in sella a motociclette semi-artigianali con le quali ha più volte raggiunto dei buoni risultati, seppure non assimilabili a quelli della classe minore: quando si è ritirato dall'attività agonistica aveva infatti conquistato sette vittorie nei singoli GP, tutti in classe 50.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 50Modifica

1972 Classe Moto                           Punti Pos.
50 Kreidler NE NE NE NE 10 NE 1[3] 36º
1973 Classe Moto                         Punti Pos.
50 Kreidler NE NE 2 Rit NE Rit NE 6 NE 3 27[4]
1974 Classe Moto                         Punti Pos.
50 Kreidler 1 NE 1 NE 2 2 1 1 1 1 90[5][6] 1º
1975 Classe Moto                         Punti Pos.
50 Kreidler NE NE 6 NE 10 6 NE 10 12[7] 12º
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
50 Sparta NE - NE NE - 16 - NE NE NE 10 3 - 11[8] 12º
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
50 Sparta NE NE Rit - - - Rit 1 NE NE NE NE 4 23[9]
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
50 Sparta 4 3 NE 5 7 NE NE NE 8 31[10]
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
50 Kreidler NE NE NE 2 2 2 NE NE NE 36[11]
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
50 Kreidler NE NE NE 10 NE NE NE NE NE 1[12] 21º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 80Modifica

1984 Classe Moto                         Punti Pos.
80 HuVo-Casal NE 2 NE NE NE 12[13] 11º
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
80 HuVo-Casal NE NE 9 6 NE 3 NE NE 18[14]
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
80 Krauser 8 NE NE NE 9 5[14] 17º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 125Modifica

1973 Classe Moto                         Punti Pos.
125 Yamaha 10 9 3[15] 36º
1974 Classe Moto                         Punti Pos.
125 Bridgestone - - 4 Rit NE Rit - 2 NE Rit 3 - 30[16]
1975 Classe Moto                         Punti Pos.
125 AGV-Condor - - 3 5 3 NE - 4 7 NE Rit Rit 38[17]
1976 Classe Moto                         Punti Pos.
125 AGV-Condor NE 4 2 NE 5 3 NE 3 46[18]
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
125 AGV-Condor Rit - - - - - - Rit - - - NE - 0
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
125 AGV-Condor - - - - - 9 - - - - 11 NE - 2[19] 29º
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
125 AGV-Condor - - - - - - 9 - - - - - Rit 2[20] 36º
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
125 Condor 8 9 8 8[21] 19º
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
125 EGA 10 6 10 NE NE 7[22] 22º
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
125 MBA 10 NE NE 1[23] 28º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
125 MBA NE 9 8 8 7 12[24] 17º
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
125 MBA NE NE 10 NE 8 NE 4[25] 19º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 250Modifica

1975 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - - NE - 16 - - - - Rit - - 0
1976 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - NE - 12 16 12 12 10 - 15 10 2[26] 34º
1977 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - NE - - - - - NQ 25 - - - - 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

[27]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica