Apri il menu principale
Jugoslavia GP di Jugoslavia 1976
271º GP della storia del Motomondiale
4ª prova su 12 del 1976
Opatija Trackmap.svg
Data 23 maggio 1976
Nome ufficiale GP di Jugoslavia
Luogo Circuito di Abbazia
Percorso 6,000 km
Circuito stradale
Clima soleggiato
Risultati
Classe 350
219º GP nella storia della classe
Distanza 25 giri, totale 150,000 km
Pole position Giro veloce
Irlanda del Nord Tom Herron Francia Olivier Chevallier
Yamaha in 2' 17" 9 Yamaha in 2' 16" 3 a 158,473 km/h
Podio
1. Francia Olivier Chevallier
Yamaha
2. Regno Unito Chas Mortimer
Maxton-Yamaha
3. Giappone Takazumi Katayama
Yamaha
Classe 250
242º GP nella storia della classe
Distanza 21 giri, totale 126,000 km
Pole position Giro veloce
Giappone Takazumi Katayama Italia Gianfranco Bonera
Yamaha in 2' 20" 9 Harley-Davidson in 2' 20" 2 a 154,066 km/h
Podio
1. Germania Ovest Dieter Braun
Yamaha
2. Irlanda del Nord Tom Herron
Yamaha
3. Francia Olivier Chevallier
Yamaha
Classe 125
234º GP nella storia della classe
Distanza 19 giri, totale 114,000 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Spagna Ángel Nieto
Bultaco in 2' 27" 4 Bultaco in 2' 25" 7 a 148,250 km/h
Podio
1. Italia Pier Paolo Bianchi
Morbidelli
2. Paesi Bassi Henk van Kessel
AGV-Condor
3. Italia Paolo Pileri
Morbidelli
Classe 50
118º GP nella storia della classe
Distanza 15 giri, totale 90,000 km
Pole position Giro veloce
Spagna Ángel Nieto Germania Ovest Herbert Rittberger
Bultaco in 2' 43" 5 Kreidler in 2' 44" 8 a 131,067 km/h
Podio
1. Svizzera Ulrich Graf
Kreidler
2. Germania Ovest Herbert Rittberger
Kreidler
3. Spagna Ángel Nieto
Bultaco

Il Gran Premio motociclistico di Jugoslavia fu il quarto appuntamento del motomondiale 1976.

Si svolse il 23 maggio 1976 sul circuito di Abbazia, e corsero le classi 50, 125, 250 e 350.

Le gare di 250 e 350 furono caratterizzate dal ritiro di quasi tutti i favoriti, che portarono alle vittorie di Dieter Braun nella quarto di litro e di Olivier Chevallier in 350.

Ángel Nieto fu a lungo in testa alla gara della 125 prima di ritirarsi per un incidente causato dallo scoppio di uno pneumatico; ad approfittarne fu Pier Paolo Bianchi. Lo spagnolo ebbe scarsa fortuna anche nella 50, gara in cui fu solo terzo dietro allo svizzero Ulrich Graf (alla sua prima vittoria iridata) e al tedesco Herbert Rittberger.

Indice

Classe 350Modifica

30 piloti alla partenza, 12 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Olivier Chevallier Yamaha 57' 52" 4 15
2   Chas Mortimer Maxton-Yamaha +10" 6 12
3   Takazumi Katayama Yamaha +17" 10
4   Bruno Kneubühler Yamaha +1' 23" 4 8
5   Tom Herron Yamaha +1' 56" 6
6   Gérard Choukroun Yamaha +2' 25" 7 5
7   Patrick Pons Yamaha +2' 27" 2 4
8   Kjell Solberg Yamaha +1 giro 3
9   Bosse Granath Yamaha +1 giro 2
10   Claudio Loigo Yamaha +1 giro 1
11   Victor Soussan Yamaha +1 giro
12   Peter Baláž Yamaha +4 giri

Classe 250Modifica

30 piloti alla partenza, 21 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Dieter Braun Yamaha 50' 19" 8 15
2   Tom Herron Yamaha +6" 7 12
3   Olivier Chevallier Yamaha +7" 10
4   Patrick Fernandez Yamaha +14" 9 8
5   Chas Mortimer Maxton-Yamaha +16" 9 6
6   Bruno Kneubühler Yamaha +28" 2 5
7   Gianfranco Bonera Harley-Davidson +29" 7 4
8   Pentti Korhonen Yamaha +35" 3
9   János Drapál Yamaha +37" 3 2
10   Patrick Pons Yamaha +1' 1
11   Eero Hyvärinen Yamaha +1' 13" 6
12   Henk van Kessel Yamaha +1' 34" 5
13   Philippe Bouzanne Yamaha +1' 35" 3
14   Peter Baláž Jawa +1' 41" 3
15   Børge Nielsen Yamaha +2' 17"
16   Pentti Salonen Yamaha +1 giro
17   Victor Soussan Yamaha +1 giro
18   Hans Müller Yamaha +1 giro
19   Kjell Solberg Yamaha +1 giro
20   Bosse Granath Yamaha +1 giro
21   Tatemo Chujero Yamaha +1 giro

Classe 125Modifica

25 piloti alla partenza, 13 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Pier Paolo Bianchi Morbidelli 47' 23" 1 15
2   Henk van Kessel AGV-Condor +7" 9 12
3   Paolo Pileri Morbidelli +11" 2 10
4   Stefan Dörflinger Morbidelli +2' 38" 3 8
5   Xaver Tschannen Maico +1 giro 6
6   Cees van Dongen Morbidelli +1 giro 5
7   Rolf Blatter Maico +1 giro 4
8   Eugenio Lazzarini Morbidelli +1 giro 3
9   Hans Müller Yamaha +1 giro 2
10   Peter Frohnmeyer Nava-DRS +1 giro 1
11   Boris Bajc Yamaha +2 giri
12   Bedřich Fendrich Ravo +2 giri
13   Peter Szabó MZ +2 giri

Classe 50Modifica

27 piloti alla partenza, 17 al traguardo.

Arrivati al traguardoModifica

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1   Ulrich Graf Kreidler 42' 09" 15
2   Herbert Rittberger Kreidler +7" 12
3   Ángel Nieto Bultaco +21" 4 10
4   Stefan Dörflinger Kreidler +21" 9 8
5   Rudolf Kunz Kreidler +1' 09" 1 6
6   Pierre Audry ABF +1' 30" 5
7   Aldo Pero Kreidler +2' 06" 3 4
8   Cees van Dongen Kreidler +2' 27" 4 3
9   Rolf Blatter Kreidler +3' 02" 7 2
10   Günter Schirnhofer Kreidler +1 giro 1
11   Zbyněk Havrda Kreidler +1 giro
12   Bedřich Fendrich Kreidler +1 giro
13   Nevio Paliska Tomos +2 giri
14   Robert Lavér Kreidler +3 giri
15   Boris Bajc Kreidler +3 giri
16   Boris Maruza Kreidler +3 giri
17   Vilko Sever Kreidler +3 giri

Fonti e bibliografiaModifica

  • (EN) Chris Carter (a cura di), Motocourse 1976-77, Richmond, Surrey, Hazleton Securities Ltd, 1976, pp. 68-73, ISBN 0-905138-02-3.

Collegamenti esterniModifica

Motomondiale - Stagione 1976
                       
   

Edizione precedente:
1975
Gran Premio motociclistico di Jugoslavia
Altre edizioni
Edizione successiva:
1977