Apri il menu principale
(EN)

«Humberto knows what he's doing. Sonically, he's connected with the planet and has studied his craft enough to be cognizant of what's going on. In film, a director of photography has the same role that a sound engineer has in music. The job requires accurately capturing and enhancing the moment — and Humberto is simply a pro.»

(IT)

«Humberto sa cosa sta facendo. Musicalmente è connesso col pianeta e ha studiato la sua arte abbastanza da essere conscio di ciò che sta accadendo. In un film un direttore di fotografia ha lo stesso ruolo che un ingegnere del suono ha nella musica. Il lavoro richiede di catturare e valorizzare il momento accuratamente — e Humberto è semplicemente un professionista.»

(Quincy Jones)
Humberto Gatica

Humberto Gatica (Rancagua, 1951) è un produttore discografico ed ingegnere del suono cileno naturalizzato statunitense; è anche un collaboratore di lunga durata di David Foster.

Indice

BiografiaModifica

Nato e cresciuto in Cile, emigra dallo stato sudamericano agli Stati Uniti d'America nel 1968, all'età di 17 anni, col sogno di una vita migliore e approda finalmente in California alla ricerca di un lavoro qualunque. Provenendo da una famiglia di musicisti pensa ad un lavoro legato alla musica e sebbene sia capace di suonare un po' la chitarra non desidera essere uno strumentista. Perciò, nel 1971, si reca negli studi della MGM Records per autenticare una registrazione effettuata con l'aiuto di un amico e rimane, da quel momento, affascinato dal mondo delle registrazioni. Il direttore degli studi gli permette perciò di lavorare in quell'ambiente dove Gatica si adatta a fare tutto, comprese le pulizie e il cambio delle lampadine. Gradualmente diventa un assistente ingegnere fino a quando, un giorno del 1973, si ritrova a sostituire all'ultimo momento un ingegnere malato. Il compito assegnatogli sarebbe stato quello di gestire le attività di una sessione dal vivo organizzata da Don Costa, produttore discografico che aveva già lavorato parecchi anni con Frank Sinatra, il quale vistosi alle strette aveva chiesto al direttore degli studi di avvalersi dell'aiuto del giovane ragazzo. La sessione dura tre ore e impegna un gruppo di 40 persone, tra tecnici e musicisti. Humberto Gatica dimostra di avere la volontà e il talento per quel mestiere tanto da farsi apprezzare dallo stesso produttore per altre sessioni di lavoro. Un anno dopo MGM Records vende gli studi, cosicché l'assistente licenziato si mette in proprio. Le cose sembrano andare bene da allora tanto che nel 1984 vince il primo dei Grammy Award con i Chicago. Lavora poi con Quincy Jones e Bruce Swedien per due album di Michael Jackson: Thriller e Bad; e per quest'ultimo vince addirittura il secondo Grammy Award come miglior ingegnere. Anni dopo riceve altri premi del genere per le opere compiute collaborando con Céline Dion, La Ley e Michael Bublé.

Attività professionaleModifica

Grammy AwardsModifica

Humberto Gatica è stato premiato diverse volte con i Grammy Award per le seguenti opere musicali:[3]

Ha ricevuto dei riconoscimenti per la sua arte musicale anche nell'ambito dei Latin Grammy Awards[4]:

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Humberto Gatica's credits, su allmusic.com, AllMusic. URL consultato il 17 febbraio 2015.
  2. ^ (EN) Humberto Gatica, su Internet Movie Database, IMDb.com.  
  3. ^ (EN) Past Winners Search | GRAMMY.com: vincitori delle passate edizioni.
  4. ^ (EN) Latin Grammy Winners | GRAMMY.com: vincitori dei Grammy latini.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN196149294076580520129 · LCCN (ENnb2011022040