Apri il menu principale

Il giorno + bello

film del 2006 diretto da Massimo Cappelli
Il giorno + bello
Il giorno + bello.png
Leo e Nina in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2006
Durata90 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia
RegiaMassimo Cappelli
SoggettoMassimo Cappelli
SceneggiaturaMassimo Cappelli, Chiara Laudani
ProduttoreAmedeo Troiano per Nuvola Film
Distribuzione in italianoVidea - CDE, Warner Bros. Pictures Italia
FotografiaRaoul Torresi
MontaggioFabio Nunziata
MusicheGiuliano Taviani
ScenografiaMarco Tripaldi
Interpreti e personaggi

«Il loro sarà un matrimonio "diverso".»

(Tagline del film[1])

Il giorno + bello è un film del 2006 diretto da Massimo Cappelli ed interpretato da Fabio Troiano e Violante Placido.

La pellicola racconta di due giovani che decidono di sposarsi sfidando le convenzioni sociali tipiche del matrimonio.

Indice

TramaModifica

Leo e Nina sono una giovane coppia che convive felicemente. Una sera, Nina chiede a bruciapelo a Leo: «Perché non ci sposiamo?». Dopo un iniziale smarrimento, Leo riflette sulla cosa e propone davvero a Nina di sposarsi, a patto che il loro sia un matrimonio "diverso" dalla norma: durante i preparativi, tra genitori invadenti, amici che sgomitano per fare da testimone e molte tentazioni femminili, Leo si rende conto che sbrigare la "faccenda" non sarà così semplice come credeva.

ProduzioneModifica

RegiaModifica

Il regista Massimo Cappelli ha scelto il tema del matrimonio per parlare «di una persona che pensa di essere padrone della propria vita e poi scopre che in realtà così non è», per via delle consuetudini, delle amicizie, e soprattutto le pressioni della società.[2] Oltre che al cinema statunitense di genere, Cappelli si è poi ispirato a Pietro Germi e Luciano Salce per la loro capacità di raccontare l'Italia di allora.[2]

CastModifica

Fabio Troiano e Violante Placido interpretano rispettivamente Leo e Nina, la coppia che decide di sposarsi. Carla Signoris e Shel Shapiro ricoprono il ruolo dei genitori della ragazza, mentre del cast fanno inoltre parte Marco Giuliani e Massimiliano Bruno.

Quando scelse i protagonisti, Cappelli non sapeva che Troiano e Placido fossero (all'epoca) già compagni nella vita.[3] Per Troiano è stato molto più semplice conoscere già la partner di lavoro,[4] oltre che un "valore aggiunto" il poter condividere l'esperienza;[2] anche Violante Placido ne è rimasta estremamente soddisfatta.[2][4]

Troiano è qui al suo primo ruolo da protagonista,[2] e nel prepararsi al ruolo ha trovato affinità tra la sua idea di matrimonio e quella del suo personaggio.[2] Violante Placido si è parzialmente ispirata anche ad alcune sue amiche con le stesse caratteristiche della protagonista.[2] Entrambi gli attori hanno riconosciuto alla storia un punto di vista piuttosto maschile.[2]

RipreseModifica

Pur se non ammesso esplicitamente, il film è stato girato ed ambientato in una riconoscibilissima Trieste.

AccoglienzaModifica

La pellicola è uscita nelle sale italiane il 3 novembre 2006,[3], ed è stata distribuita da Videa-CDE e Warner Bros. in circa 55 copie in tutto il paese.[5]

IncassiModifica

Nel primo weekend di programmazione, il film ha incassato 95,000 euro.[6]

CriticaModifica

Pierpaolo Simone del sito web MYmovies definisce il film «mediocre e senza originalità», con un alternarsi di situazioni brillanti a scene invece «lunghe e noiose».[6] Massimo Borriello di Movieplayer.it evidenzia invece nel film «un'analisi frettolosa», con banalità e completa assenza di motivi di riflessione.[7]

Per quanto concerne la carta stampata, Gian Luigi Rondi del Tempo ritiene la pellicola divertente anche se non vi appare molta inventiva, e «sui riti matrimoniali si è visto di meglio».[8] Maurizio Cabona del Giornale critica invece Cappelli per il suo intento di essere «piacione».[9] Elisa Grando di Ciak apprezza i protagonisti, in grado di «mantenere il ritmo della commedia», e loda i personaggi sopra le righe di Shel Shapiro, Carla Signoris e Giorgio Colangeli;[10] lo stesso fa Aldo Fittante di Filmtv.it.[11]

NoteModifica

  1. ^ La locandina di "Il giorno + bello"[collegamento interrotto], movieplayer.it. URL consultato il 19 dicembre 2010.
  2. ^ a b c d e f g h Massimo Borriello, Ecco il giorno più bello di Violante Placido e Fabio Troiano, in movieplayer.it. URL consultato l'11 luglio 2010.
  3. ^ a b Sandra Cesarale, Violante Placido: mi sposo, solo sul set, in Corriere della Sera. URL consultato l'11 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2015).
  4. ^ a b Gabriele Marcello, Violante Placido e Troiano: Il nostro giorno + bello [collegamento interrotto], in zabriskiepoint.net. URL consultato l'11 luglio 2010.
  5. ^ Valerio Sammarco, Le uscite della settimana - 3 novembre, in zabriskiepoint.net. URL consultato l'11 luglio 2010.
  6. ^ a b Pierpaolo Simone, Recensione, in mymovies.it. URL consultato l'11 luglio 2010.
  7. ^ Massimo Borriello, Matrimonio all'italiana, in movieplayer.it. URL consultato l'11 luglio 2010.
  8. ^ Gian Luigi Rondi, Recensione, in Il Tempo (da mymovies.it). URL consultato l'11 luglio 2010.
  9. ^ Massimo Carbona, Recensione, in il Giornale (da mymovies.it). URL consultato l'11 luglio 2010.
  10. ^ Elisa Grando, Recensione, in Ciak (da mymovies.it). URL consultato l'11 luglio 2010.
  11. ^ Aldo Fittante, Il giorno + bello - La recensione di FilmTv, in filmtv.it. URL consultato il 15 marzo 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema