Isabel Macedo

attrice argentina

María Isabel Macedo (Buenos Aires, 2 agosto 1975) è un'attrice argentina.

BiografiaEdit

Nata da padre agronomo e madre insegnante ha vissuto la sua infanzia nel quartiere di Palermo. È la più piccola di tre fratelli[1]. Dopo essersi iscritta all'Università di Belgrano, decide di dedicarsi alla carriera della recitazione.[2]

Il suo primo ruolo in televisione è nel 1997 quando partecipa alla telenovela Ricos y famosos per soli tre episodi[3]. Nel 1998 prese parte a Verano del '98 nella prima e seconda stagione, nel ruolo di Felicitas. In seguito ha partecipato alle serie Muñeca brava nel 1998, Amor latino nel 2000, 1000 millones nel 2002[4]. Nel 2003 fece un cameo in Son amores. Partecipa poi alla telenovela Flor - Speciale come te, interpretando l'antagonista Delfina[5]. Nel 2006 è tra i protagonisti nella telenovela Alma pirata[6]. Inoltre è nel cast di Amor mío e in sostituzione di Mónica Antonópulos in Son de Fierro.[7]

Tra il 2008 e il 2009 è l'antagonista principale nella telenovela Don Juan y su bella dama[8]. Grazie al suo personaggio ha ricevuto una nomination al Premio Martín Fierro 2008[9]. Partecipa anche a Botineras, sempre nel cast protagonista[10]. Grazie a queste due telenovelas ha ricevuto una candidatura al Premio Martín Fierro nel 2009 [11], anche se è stata votata come quella più elegante alla cerimonia.[12]

Nel 2011 partecipa a Dance! La forza della passione nel ruolo di Laura "Pekas" Redondo[13] ed appare anche nella serie El hombre de tu vida[14]. Nel 2012 è protagonista in Graduados[15] e conduce il programma La vuelta al mundo insieme a Felipe Colombo.[16]. Nel 2014 lavora nella nuova serie televisiva Guapas di Pol-ka Producciones, interpretando il ruolo di Laura Luna, una delle cinque protagoniste.

Vita privataEdit

Isabel Macedo conosceva già l'attore Facundo Arana, fin dall'infanzia, perché frequentava la stessa scuola della sorella minore.[17] Hanno avuto una relazione dal 1996 al 2006.[17] Dal 2010 al 2013 ha avuto una relazione con il calciatore Federico Insúa.[18] Dal 2014 al 2015 ha avuto una relazione con il giocatore di polo Martín Tassara.

MatrimonioEdit

Nel 2016 conferma la sua relazione con il governatore di Salta, Juan Manuel Urtubey. Il 24 settembre 2016 si sposano, diventando la primera dama di Salta.[19][20][21] La cerimonia ha avuto luogo presso la residenza del governatore, con circa 400 ospiti tra i quali vi erano numerose figure della politica e l'arte. Il 19 ottobre 2017, annunciano che aspettano il loro primo figlio.[22][23] Il 7 maggio 2018, nasce Isabelita.[24][25]

FilmografiaEdit

CinemaEdit

  • Cenizas del paraíso, regia di Marcelo Piñeyro (1997)
  • Gigantes de Valdés, regia di Alejandro Tossenberger (2008)

TelevisioneEdit

TeatroEdit

RiconoscimentiEdit

  • 2009 Premio Martín Fierro
    • Nomination: Attrice protagonista di telenovela per Botineras e Don Juan y su bella dama[11]

Doppiatrici italianeEdit

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Isabel Macedo è stata doppiata da:

NoteEdit

  1. ^ (ES) "En la secundaria era bastante brava", perfil.com. URL consultato il 29 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ (ES) Isabel Macedo abre el juego: En esta nueva etapa de mi vida me obedezco más y elijo mejor, caras.perfil.com. URL consultato il 28 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2013).
  3. ^ (ES) "Mi hogar va a estar donde esté Facundo", gente.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2014).
  4. ^ (ES) Isabel Macedo, eltrecetv.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  5. ^ (ES) Isabel Macedo y Juan Gil Navarro Una dupla por duplicado, clarin.com. URL consultato il 29 settembre 2012.
  6. ^ (ES) Ballenas y suspenso en la Patagonia, lanacion.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  7. ^ (ES) Isabel Macedo se incorpora a “Son de Fierro”, nuevodiarioweb.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  8. ^ (ES) Don Juan y su bella dama, segunda telenovela estrenada por Telefe Argentina, todotnv.com. URL consultato il 29 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2013).
  9. ^ a b (ES) Ganadores al premio Martin Fierro 2009 [TV], expectaculos.net. URL consultato il 29 settembre 2012.
  10. ^ (ES) Isabel Macedo, protagonista de "Botineras", vos.lavoz.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  11. ^ a b (ES) Los ternados a los Martín Fierro, losandes.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2014).
  12. ^ (ES) Martín Fierro: esta vez, nadie escapó a la alfombra roja, ambito.com. URL consultato il 29 settembre 2012.
  13. ^ (ES) Isabel Macedo: en la pista uruguaya, clarin.com. URL consultato il 29 settembre 2012.
  14. ^ (ES) El hombre de tu vida con la participación de Isabel Macedo, telefe.com. URL consultato il 29 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  15. ^ (ES) Isabel Macedo cuenta en qué se inspiró para su personaje en Graduados, ciudad.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  16. ^ (ES) Felipe Colombo e Isabel Macedo, "Luna de miel" en Italia, eltrecetv.com.ar. URL consultato il 29 settembre 2012.
  17. ^ a b (ES) Mateo Bianco, Mateo, ‘Mil veces nos casaron, mil veces nos separaron’, Gente-Online, abril de 2006. URL consultato il 28 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2008).
  18. ^ Confirmado: Isabel Macedo tiene un romance con Federico Insúa, Los Andes, marzo de 2011. URL consultato l'8 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  19. ^ Isabel Macedo feliz en su mejor papel como primera dama de Salta - LA NACION
  20. ^ Isabel Macedo y Juan Manuel Urtubey se casaron en una ceremonia al aire libre - Infobae
  21. ^ Isabel Macedo debutó como "primera dama" de Salta en un acto oficial
  22. ^ Isabel Macedo confirmó su embarazo: espera su primer hijo con Urtubey
  23. ^ ¡Apareció la pancita!: Isabel Macedo ya luce su embarazo
  24. ^ Nació Isabelita, la hija de Juan Manuel Urtubey e Isabel Macedo - Infobae
  25. ^ Isabel Macedo y Juan Manuel Urtubey mostraron la carita de su hija recién nacida: "Te amamos Belita"
  26. ^ Flor - Speciale come te, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 29 settembre 2012.
  27. ^ Anna Cesareni, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 29 settembre 2012.

Altri progettiEdit

Collegamenti esterniEdit