Jan Cieplak

arcivescovo cattolico polacco
Jan Feliks Cieplak
arcivescovo della Chiesa cattolica
Jan Feliks Cieplak.jpg
Fotografia di mons. Cieplak
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato17 agosto 1857, Dąbrowa Górnicza
Ordinato presbitero24 luglio 1881
Nominato vescovo16 luglio 1908 da papa Pio X
Consacrato vescovo20 dicembre 1908 dall'arcivescovo Apolinary Wnukowski
Elevato arcivescovo29 marzo 1919 da papa Benedetto XV
Deceduto17 febbraio 1926 (68 anni), Passaic
 

Jan Feliks Cieplak (in polacco: Jan Feliks Cieplak, in russo: Ян Гиацинтович Цепляк) (Dąbrowa Górnicza, 17 agosto 1857Passaic, 17 febbraio 1926) è stato un arcivescovo cattolico polacco, vescovo ausiliare di Mahilëŭ con il titolo di Eurea di Fenicia, amministratore apostolico di Mahilëŭ con il titolo di Acrida, arcivescovo metropolita di Vilnius, vittima della Persecuzione dei cristiani in URSS.

BiografiaModifica

Nacque da una famiglia di minatori a Kielce, ex-Impero russo. Nel 1882 terminò gli studi all'Accademia teologica cattolica Imperiale romana di San Pietroburgo e fu ordinato sacerdote il 15 agosto 1881. Nel 1908 fu nominato vescovo ausiliare dell'Arcidiocesi di Minsk-Mahilëŭ, e consacrato vescovo. Dal dicembre 1919 ne fu amministratore apostolico. Nel 1923 fu arrestato assieme ad altri 14 sacerdoti: dopo un processo in cui la pubblica accusa fu svolta da Nikolaj Vasil'evič Krylenko, fu condannato alla pena capitale.

Il 29 marzo 1923, per l'influsso delle proteste internazionali, la pena di morte venne sostituita a 10 anni di Gulag. Il 9 aprile 1924 venne liberato. Ritornò in Polonia, si recò a Roma da Papa Pio XI e poi si stabilì negli Stati Uniti in visita dei profughi polacchi. Nel 1925 ricevette la notizia di essere stato nominato di metropolita di Vilnius.

Genealogia episcopale e successione apostolicaModifica

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

FontiModifica

  • (EN) Joseph Ledit, S.I. "Archbishop John Baptist Cieplak," Palm Publishers, Montréal, 1963.
  • (EN) Christopher Lawrence Zugger, "The Forgotten: Catholics in the Soviet Empire from Lenin through Stalin," University of Syracuse Press, 2001.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN302581995 · ISNI (EN0000 0004 0923 5754 · BAV 495/201541 · LCCN (ENn2018027442 · GND (DE104292175X · BNF (FRcb16158085b (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2018027442