Apri il menu principale

Jason Di Salvo

pilota motociclistico statunitense
Jason Di Salvo
Jason DiSalvo AMA Pro SportBike Road America 2013.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1999 in classe 125
Gare disputate 6
Punti ottenuti 7
Carriera in Supersport
Esordio 2010
Stagioni 1 (2010)
Gare disputate 7
Punti ottenuti 21
 

Jason Di Salvo (Batavia, 9 febbraio 1984) è un pilota motociclistico statunitense, ritiratosi dall'attività agonistica.

CarrieraModifica

Inizia a gareggiare nel 1997 all'età di 13 anni cimentandosi nelle competizioni di dirt track. I risultati sono ottimi (vince all'esordio alcuni trofei statunitensi e canadesi) ma decide di abbandonare gli ovali in terra battuta per passare alle corse su pista.

Nel 1999 partecipa alle prime gare in Europa, correndo una manche del campionato 125 britannico e la tappa ceca del campionato Europeo, sul circuito di Most[1]. Esordisce nella classe 125 del motomondiale nello stesso anno, correndo due Gran Premi (Brasile e Argentina) in qualità di wild card a bordo di una Honda, senza ottenere punti.

Nel 2000 è di nuovo impegnato nei campionati britannico ed europeo, che terminerà rispettivamente in quinta e diciottesima posizione[2]. Partecipa inoltre alla Race of Champions di Daytona, chiudendo al secondo posto nella classe 250.

Abbandonate ormai le 125 per le quarto di litro, Di Salvo partecipa all'intero campionato Europeo di categoria, terminando al decimo posto finale[3]. Corre inoltre tre Gran Premi nel Motomondiale 250 (Olanda, Gran Bretagna e Repubblica Ceca), sempre come wildcard e sempre a bordo di una Honda, nella classe 250, senza ottenere punti.

A partire dal 2002 la sua carriera torna ad essere stabilmente legata agli Stati Uniti. Partecipa a tutte le categorie collezionando numerose pole position e alcune vittorie. Il suo miglior risultato è il terzo posto finale del 2008 nella massima serie il campionato AMA Superbike.

Nel 2010 ha corso nel mondiale Supersport a bordo di una Triumph Daytona 675 del team ParkinGO BE1 Triumph, anche se non corre tutte le gare in calendario in quanto viene sostituito dopo il Gran Premio di Miller da Vittorio Iannuzzo. Ha ottenuto come miglior risultato un ottavo posto a Phillip Island. Sempre nel 2010 corre come wildcard il Gran Premio d'Indianapolis a bordo di una FTR M210 in Moto2 con il team GP Tech, ottenendo la nona posizione in gara.

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Honda 25 Rit 0
2001 Classe Moto                                 Punti Pos.
250 Honda Rit 22 26 0
2010 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 FTR NE 9 7 32º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SupersportModifica

2010 Moto                           Punti Pos.
Triumph 8 12 Rit 12 Rit Rit 11 21 17º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica