Apri il menu principale

La minorenne

film del 1974 diretto da Silvio Amadio
La minorenne
Corrado Pani and Gloria Guida.png
Spartaco e Valeria
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1974
Durata89 min
Genereerotico
RegiaSilvio Amadio
SoggettoPietro Regnoli, Silvio Amadio
SceneggiaturaPietro Regnoli, Silvio Amadio
Casa di produzioneDomizia Cinematografica
FotografiaAntonio Maccoppi
MontaggioCarlo Broglio
MusicheRoberto Pregadio
ScenografiaSaverio D'Eugenio
TruccoAngelo Roncaioli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La minorenne è una commedia sexy all'italiana del 1974 diretta da Silvio Amadio. L'autore Adriano Tentori ha definito il film "un pezzo della storia della moda degli anni '70, dove il corpo sexy di Gloria Guida si esibisce magistralmente".[1]

Il film è uscito il 25 settembre 1974.

TramaModifica

Dopo il conseguimento del diploma presso un collegio di suore, Valeria torna a casa e trova una situazione familiare allo sbando: il padre, imprenditore, è succube del socio in affari Carlo, amante della moglie Franca, il fratello Lorenzo è indebitato al punto da farsi pagare dagli amici per spiarlo mentre va a letto con la domestica Carlotta. Intanto Valeria stringe amicizia con un uomo che vive da eremita in una baracca su una spiaggia e si circonda di opere d'arte fatte da lui stesso, ma soprattutto con Gianluca, un amico di Lorenzo, che sembra mostrare un certo interesse per Valeria, al punto da intervenire quando questa accetta di fare uno spogliarello a pagamento organizzato dal fratello per potere pagare i suoi debiti. Lorenzo è quindi costretto a partire per il Brasile perché, sempre per cercare di pagare i debiti, ha tentato di ricattare lo zio sacerdote.

Valeria decide di concedersi a Gianluca , ma quando gli rivela d'essere vergine, egli ci ripensa e la lascia andare via; delusa, accetta da Carlo l'invito di andare nel suo appartamento ma, di fronte alle perversioni dell'uomo, fugge via inorridita. A questo punto, Valeria si rende conto che l'artista è forse l'unico a comprenderla davvero: i due si prendono per mano e consumano il loro amore.

ProduzioneModifica

 
Gloria Guida nei panni di Valeria Sanna

Si tratta del secondo film che vede protagonista Gloria Guida dopo La ragazzina di Mario Imperoli, ed è il primo diretto da Silvio Amadio, regista di buona parte delle pellicole anni settanta con l'attrice.

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora è stata curata da Roberto Pregadio.

La soundtrack firmata da Roberto Pregadio è molto varia, con alcune partiture orchestrate in stile beat anni 1970, e altre che presentano accenti di easy listening.

Visto censuraModifica

La revisione ministeriale del 7/02/2018 ha abbassato il divieto di visione ai minori da 18 a 14 anni.[2]

NoteModifica

  1. ^ "Un pezzo di storia del costume anni Settanta, dove il corpo di Gloria Guida sale in cattedra". Gordiano Lupi. Le Dive Nude. Profondo rosso, 2006.
  2. ^ La minorenne, su cinematografo.it. URL consultato il 2 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica