Nino Scardina

attore e doppiatore italiano

Nino Scardina, all'anagrafe Antonio Scardina[1] (Palermo, 26 aprile 1936), è un attore e doppiatore italiano.

BiografiaModifica

Debutta nel teatro a Palermo nel 1953 all'età di 16 anni. Nel 1955 si trasferisce a Roma dove inizia la carriera da attore. Nel 1965 Silvio Noto lo avvia al mondo del doppiaggio, nel quale presterà la voce ad attori quali Danny DeVito, Gene Wilder e Jacques Tati. Negli anni settanta inizia a doppiare anche alcuni personaggi dei cartoni animati, fra questi Bugs Bunny e Daffy Duck. Negli anni ottanta doppia altri personaggi, tra cui Biscus in Lalabel, Jeff Turner in Holly & Benji, Mister X ne L'Uomo Tigre e Happosai in Ranma 1/2, uno dei suoi ruoli più conosciuti.

Dopo aver lasciato l'attività di doppiatore (è tornato brevemente, diretto da Fabrizio Mazzotta in un paio di film), è tornato a lavorare a teatro e come insegnante nella sua scuola chiamata Clan dei 100.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

CinemaModifica

Film di animazioneModifica

Cartoni animatiModifica

Collegamenti esterniModifica

  1. ^ Elenco Artisti Settore Audiovisivo Rappresentati da Nuovo IMAIE (al 31/01/2014) (PDF), su areasoci.nuovoimaie.it, IMAIE. URL consultato il 21 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2015).