La rapina

film del 2001 diretto da Demian Lichtenstein
La rapina
La rapina.jpeg
un'immagine del film
Titolo originale3000 Miles to Graceland
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2001
Durata125 minuti
Rapporto2,35:1
Genereazione, thriller, avventura, commedia, drammatico
RegiaDemian Lichtenstein
SoggettoRichard Recco
SceneggiaturaRichard Recco, Demian Litchenstein
ProduttoreDemian Litchenstein, Eric Manes
Produttore esecutivoElle Samaha, Richard Spero, Andrew Stevens
Casa di produzioneMorgan Creek Productions, Franchise Pictures
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaDavid Franco
MontaggioMichael J. Duthie, Miklos Wright
MusicheGeorge S. Clinton, Richard Mejier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La rapina (3000 Miles to Graceland) è un film del 2001 diretto da Demian Lichtenstein, interpretato da Kurt Russell, Kevin Costner, Courteney Cox e Christian Slater.

TramaModifica

Una banda di violenti rapinatori ha messo a punto un piano: svaligiare il caveau del casinò Riviera di Las Vegas travestiti da Elvis Presley, proprio durante la serata dell'annuale giubileo che celebra la grande stella del rock 'n roll. Il capo della banda è lo psicopatico Murphy, dall'aspetto apparentemente tranquillo e ponderatore, ma in realtà a tal punto eccentrico da essersi veramente convinto di figurare come uno dei figli illegittimi di Elvis Presley. Michael è un criminale professionista appena uscito di galera, che ha appuntamento con Murphy e la sua banda in una stazione di servizio nel deserto del Nevada. Qui, mentre aspetta il convoglio, conosce Cybil, una madre single finita chissà come a vivere in quell'angolo sperduto, e il suo bambino, dotato di una spiccata tendenza al furto. I due, oltre a diventare amanti, saranno coinvolti negli effetti della rapina del casinò in una maniera che non avrebbero mai immaginato. Una volta penetrati nel caveau e fatta razzia in ogni angolo del deposito, gli Elvis della rapina fuggono verso l'ascensore sotto il fuoco delle guardie di sicurezza, ma nella colluttazione rimane ferito a morte uno della banda, mentre gli altri riescono in qualche modo a scappare in città con i soldi in una valigia. In uno scontro a fuoco tra gli stessi membri rimasti della banda, che vede la morte di un altro rapinatore, Hanson, la valigia viene fortuitamente recuperata da Michael, il quale, per scampare alla minaccia di un Murphy assetato di sangue e in disperata ricerca della valigia, si rifugia nella casa della stessa Cybil, che si trova così da un lato a custodire un segreto di alto valore, dall'altro a disporre di una grande occasione per profittare di un ingente bottino e migliorare la propria condizione economica...

ProduzioneModifica

RipreseModifica

Le riprese sono iniziate nel 2000, Per fare il film sono stati utilizzati 62,000,000 Dollari.

DistribuzioneModifica

Il film è uscito nelle sale statunitensi il 23 febbraio 2001, invece in italia uscì l'anno dopo, cioè il 15 febbraio 2002.

Edizione italianaModifica

La versione italiana del film è stata curata dalla SEFIT srl - CDC.

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Il film è stato un flop, avendo incassato con un totale di 18,700,000 Dollari.

CriticaModifica

Il film ha ricevuto recensioni negative per lo più dalla critica. Il sito aggregatore recensione Rotten Tomatoes ha riferito che il 14% dei critici ha dato al film una recensione positiva sulla base di un campione di 96 recensioni, con un punteggio medio di 3.5 / 10. Metacritic, che assegna un media ponderata punteggio su 100 da recensioni di critica Mainstream, ha dato un punteggio di 21/100 pellicola sulla base di 30 recensioni.

RiconoscimentiModifica

Il film ha ricevuto alcune nomination durante l'edizione dei Razzie Awards 2001:[1]

CuriositàModifica

  • Nella scena in cui Murphy (Kevin Costner) sosta in un distributore di carburante, caratterizzato da un aeroplano posto sopra le pompe come copertura del piazzale, viene utilizzato un Grumman OV-1 Mohawk, che verrà fatto esplodere assieme al distributore al termine della scena.
  • Sempre nella scena in cui Murphy va al distributore di carburante e alla fine della scena fa esplodere tutto ricorda molto la scena del film 1941 - Allarme a Hollywood.

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema