Marguerite (film)

Film del 2015 diretto da Xavier Giannoli
Marguerite
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia, Repubblica Ceca, Belgio
Anno2015
Durata129 minuti
Rapporto2,39:1
Generecommedia, drammatico
RegiaXavier Giannoli
SceneggiaturaXavier Giannoli
ProduttoreOlivier Delbosc, Marc Missonnier
Produttore esecutivoChristine De Jekel
Casa di produzioneFidélité Films, Gabriel, France 3 Cinéma, Sirena Film, Scope Pictures, Jouror Cinéma, CN5 Productions
Distribuzione in italianoMovies Inspired
FotografiaGlynn Speeckaert
MontaggioCyril Nakache
MusicheRonan Maillard
ScenografiaMartin Kurel
CostumiPierre-Jean Larroque
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Marguerite è un film del 2015 scritto e diretto da Xavier Giannoli.

Il film ha come protagonista Catherine Frot ed è liberamente ispirato alla vita di Florence Foster Jenkins. È stato presentato in concorso alla 72ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 4 settembre 2015.

TramaModifica

Francia, 1921. Amanti della musica e della cultura si riuniscono a una grande festa a casa di Marguerite Dumont, una ricca mecenate che da sempre è appassionata di musica e canto, ma che nessuno conosce approfonditamente. La signora canta piena di buone intenzioni per i propri ospiti, non rendendosi conto di quanto sia effettivamente stonata. Il pubblico formato da amici e membri di una associazione musicale la sopporta e la usa per poter avere i suoi soldi.

Un giovane rivoluzionario e il suo amico giornalista entrano in contatto con lei e la convincono a esibirsi in pubblico. La prima esibizione viene interrotta dalla polizia in quanto ritenuta sovversiva, ma Marguerite ha intenzione di riprovarci e prende lezioni di canto da un tenore italiano, che ha un disperato bisogno di soldi, il quale si installa in casa sua con i suoi sodali. Nonostante la silenziosa opposizione del marito, che preferisce stare con la sua amante piuttosto che con la moglie, arriva il giorno dell'esibizione, che però si interrompe bruscamente: Marguerite ha sforzato troppo le sue corde vocali e viene ricoverata d'urgenza.

Durante la convalescenza la donna parla al medico del suo passato di grande artista internazionale, un passato che esiste solo nella sua mente, e lui decide di incidere una sua esibizione per aiutarla a comprendere la realtà. Il marito, inizialmente favorevole, all'ultimo momento cambia idea, ma arriva troppo tardi: riascoltando la sua voce, Marguerite, sconvolta e consapevole di essere stata presa in giro da tutti, viene colta da un infarto che la porta alla morte.

PromozioneModifica

Il primo trailer in italiano del film è stato diffuso sul sito de la Repubblica il 15 agosto 2015.[1]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ "Marguerite", a Venezia 72 l'ossessione di una sublime stonata, su video.repubblica.it, repubblica.it, 15 agosto 2015. URL consultato il 24 aprile 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema