Maria Antonia di Braganza

aristocratica portoghese
Maria Antonia di Portogallo
Princess Maria Antonia of Portugal (1862-1959), c. 1885.svg
Maria Antonia di Portogallo in una fotografia d'epoca
Duchessa consorte titolare di Parma, Piacenza e Guastalla
Stemma
In carica 14 gennaio 1884 – 16 novembre 1907
Predecessore Maria Pia di Borbone-Due Sicilie
Successore Maddalena di Borbone-Busset
Nascita Bronnbach, Germania, 28 novembre 1862
Morte Castello di Berg, Lussemburgo, 14 maggio 1959
Casa reale Braganza
Padre Michele I del Portogallo
Madre Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg
Consorte Roberto I, Duca di Parma
Religione Cattolicesimo

Maria Antonia di Braganza (Maria Antonia Adelaide Camila Carolina Eulalia Leopoldina Sofia Inês Francesca d'Assisi e di Paola Micaela Rafaela Gabriela Gonzaga Gregoria Bernardina Benedetta Andrea di Braganza; Bronnbach, 28 novembre 1862Colmar-Berg, 14 maggio 1959) fu un'infanta portoghese e duchessa consorte di Parma.

BiografiaModifica

Maria Antonia, settimogenita del re Michele I del Portogallo e di Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg, nacque in Germania durante l'esilio del padre, bandito dal Portogallo da suo fratello Pietro IV del Portogallo dopo avere perso il trono nelle guerre liberali.

MatrimonioModifica

Il 15 ottobre 1884 a Schloss Fischorn sposò il duca Roberto I di Parma, divenendone la seconda moglie. Mise al mondo dodici figli:

MorteModifica

Maria Antonia rimase vedova alla morte di Roberto, avvenuta a Villa Pianore il 16 novembre 1907. In seguito visse con la figlia Zita in esilio e nel 1940 insieme all'altra figlia Isabella si trasferirono, conducendo una vita modesta, in Québec. Finita la seconda guerra mondiale, Maria Antonia si trasferì nel castello di Berg, in Lussemburgo, dove celebrò il suo novantesimo compleanno; morì sei anni dopo, nel 1959. Come lei gran parte dei suoi figli e nipoti sono stati molto longevi.

TitoliModifica

  • 28 novembre 1862 - 14 gennaio de 1884: Sua Altezza Reale Infanta Doña Maria Antonia del Portogallo
  • 14 gennaio 1884 - 16 novembre 1907: Sua Altezza Reale, la Duchessa di Parma
  • 16 novembre 1907 - 14 maggio 1959: Sua Altezza Reale, la Duchessa vedova di Parma

AntenatiModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Pietro III del Portogallo Giovanni V del Portogallo  
 
Maria Anna d'Austria  
Giovanni VI del Portogallo  
Maria I del Portogallo Giuseppe I del Portogallo  
 
Marianna Vittoria di Borbone-Spagna  
Michele del Portogallo  
Carlo IV di Spagna Carlo III di Spagna  
 
Maria Amalia di Sassonia  
Carlotta Gioacchina di Borbone-Spagna  
Maria Luisa di Borbone-Parma Filippo I di Parma  
 
Elisabetta di Borbone-Francia  
Maria Antonia del Portogallo  
Carlo Tommaso, Principe di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg Domenico Costantino, Principe di Löwenstein-Wertheim-Rochefort  
 
Maria Leopoldina di Hohenlohe-Bartenstein  
Costantino, Principe Ereditario di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg  
Sofia di Windisch-Grätz Giuseppe Nicola di Windisch-Grätz  
 
Leopoldina di Arenberg  
Adelaide di Löwenstein-Wertheim-Rosenberg  
Carlo Ludovico I di Hohenlohe-Langenburg Cristiano Alberto di Hohenlohe-Langenburg  
 
Carolina di Stolberg-Gedern  
Agnese di Hohenlohe-Langenburg  
Amalia Enrichetta di Solms-Baruth Giovanni Cristiano II di Solms-Baruth  
 
Federica di Reuss-Köstritz  
 

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN309622840