Minardi M01

Minardi M01
Minardi M01.jpg
La M01 utilizzata nel corso della stagione 1999
Descrizione generale
Costruttore Italia  Minardi
Categoria Formula 1
Progettata da Gustav Brunner
Sostituisce Minardi M198
Sostituita da Minardi M02
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore V10 Ford VJM Zetec-R a 72°
Trasmissione Minardi longitudinale semi-automatico a 6 rapporti + retro
Altro
Carburante Elf
Pneumatici Bridgestone
Avversarie Arrows A20
Risultati sportivi
Debutto Australia Gran Premio d'Australia 1999
Piloti 20. Italia Luca Badoer 1, 3-16
20. Francia Stéphane Sarrazin 2
21. Spagna Marc Gené
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
16 0 0 0
Campionati costruttori 0
Campionati piloti 0

La Minardi M01 è una vettura di Formula 1, con cui la scuderia italiana affronta il campionato 1999.

StagioneModifica

Come piloti vennero scelti Luca Badoer, che tornò in F1 dopo due stagioni di assenza (mantenendo però anche il suo ruolo di collaudatore per la Scuderia Ferrari), e l'esordiente catalano Marc Gené sostenuto dallo sponsor Telefonica. L'italiano viene sostituito da Stéphane Sarrazin in Brasile. La monoposto si rivelò lenta e poco affidabile, complice anche un motore Ford poco potente, risalente in realtà alla stagione 1998. Ciononostante il team riuscì in varie occasioni a essere più veloce della Arrows e a raccogliere anche un punto iridato grazie al sesto posto di Gené nel Gran Premio d'Europa, dove peraltro Badoer era riuscito a issarsi fino alla quarta posizione prima di essere fermato da un guasto al propulsore. La stagione si concluse al 10º posto.

Risultati completi in Formula 1Modifica

Anno Team Motore Gomme Piloti                                 Punti Pos.
1999 Minardi Ford VJM1 e VJM2 Zetec-R 3.0 V10 B   Badoer Rit 8 Rit Rit 10 10 Rit 13 10 14 Rit Rit Rit Rit Rit 1 10º
  Sarrazin Rit
  Gené Rit 9 9 Rit Rit 8 Rit 15 11 9 17 16 Rit 6 9 Rit

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1