Apri il menu principale

Gran Premio di Monaco 1999

corsa automobilistica
Monaco Gran Premio di Monaco 1999
634º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 4 di 16 del Campionato 1999
Montecarlo 1998.jpg
Data 16 maggio 1999
Luogo Circuito di Montecarlo
Percorso 3,367 km / 2,092 US mi
circuito cittadino
Distanza 78 giri, 262,626 km/ 163,196 US mi
Clima soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Finlandia Mika Häkkinen Finlandia Mika Häkkinen
McLaren - Mercedes in 1'20"547 McLaren - Mercedes in 1'22"259
(nel giro 67)
Podio
1. Germania Michael Schumacher
Ferrari
2. Regno Unito Eddie Irvine
Ferrari
3. Finlandia Mika Häkkinen
McLaren - Mercedes

Il Gran Premio di Monaco 1999 è stato un Gran Premio di Formula 1 disputato il 16 maggio 1999 sul Circuito di Monaco. La gara è stata vinta da Michael Schumacher, su Ferrari; secondo e terzo sono giunti rispettivamente Irvine e Häkkinen.

Indice

QualificheModifica

ResocontoModifica

Häkkinen conquista la quarta pole position consecutiva, precedendo di circa sei centesimi Michael Schumacher; terzo è Coulthard, seguito da Irvine, Barrichello, Frentzen, Trulli, Villeneuve, Fisichella e Wurz, che chiudono la top ten. Gene è autore di due incidenti nella stessa sessione: il primo è causato dalla perdita dell'ala posteriore all'uscita del tunnel, che lo manda violentemente contro le barriere. Tornato in pista con il muletto, va a sbattere nuovamente alla curva del Tabaccaio a 5 minuti dal termine, distruggendo ancora un'altra volta la monoposto.

RisultatiModifica

Pos No Pilota Costruttore Tempo Distacco
1 1   Mika Häkkinen McLaren - Mercedes 1'20"547
2 3   Michael Schumacher Ferrari 1'20"611 +0"064
3 2   David Coulthard McLaren - Mercedes 1'20"956 +0"409
4 4   Eddie Irvine Ferrari 1'21"011 +0"464
5 16   Rubens Barrichello Stewart - Ford 1'21"530 +0"983
6 8   Heinz-Harald Frentzen Jordan - Mugen-Honda 1'21"556 +1"009
7 19   Jarno Trulli Prost - Peugeot 1'21"769 +1"222
8 22   Jacques Villeneuve BAR - Supertec 1'21"827 +1"280
9 9   Giancarlo Fisichella Benetton - Playlife 1'21"938 +1"391
10 10   Alexander Wurz Benetton - Playlife 1'21"968 +1"421
11 5   Alessandro Zanardi Williams - Supertec 1'22"152 +1"605
12 23   Mika Salo BAR - Supertec 1'22"241 +1"694
13 17   Johnny Herbert Stewart - Ford 1'22"248 +1"701
14 11   Jean Alesi Sauber - Petronas 1'22"354 +1"807
15 12   Pedro Diniz Sauber - Petronas 1'22"659 +2"112
16 6   Ralf Schumacher Williams - Supertec 1'22"719 +2"172
17 7   Damon Hill Jordan - Mugen-Honda 1'22"832 +2"285
18 18   Olivier Panis Prost - Peugeot 1'22"916 +2"369
19 15   Toranosuke Takagi Arrows 1'23"290 +2"743
20 20   Luca Badoer Minardi - Ford 1'23"765 +3"218
21 14   Pedro de la Rosa Arrows 1'24"260 +3"713
22 21   Marc Gené Minardi - Ford 1'24"914 +4"367

GaraModifica

ResocontoModifica

Al via Michael Schumacher scatta meglio di Häkkinen, portandosi in testa alla prima curva; alle spalle dei primi due, Irvine fa lo stesso con Coulthard. Schumacher comincia subito ad allungare sugli avversari; la situazione nelle prime posizioni rimane invariata fino al 36º giro, quando Coulthard è costretto al ritiro per un problema al cambio. Poche tornate più tardi iniziano le fermate ai box; Schumacher rimane tranquillamente in testa, mentre il suo compagno di squadra ha la meglio su Häkkinen, conquistando il secondo posto. Non ci sono altri colpi di scena e la Ferrari coglie la prima doppietta stagionale, con Michael Schumacher ed Irvine primo e secondo davanti ad Häkkinen; quarto è Frentzen, mentre Fisichella e Wurz chiudono rispettivamente quinto e sesto, approfittando del ritiro, ad otto giri dalla fine, di Barrichello, fino a quel momento in quinta posizione.

Sul podio viene erroneamente esposta la bandiera irlandese anziché quella britannica per Irvine.

RisultatiModifica

Pos N Pilota Costruttore/Motore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 3   Michael Schumacher Ferrari 78 1h49'31"812 2 10
2 4   Eddie Irvine Ferrari 78 +30"476 4 6
3 1   Mika Häkkinen McLaren - Mercedes 78 +37"483 1 4
4 8   Heinz-Harald Frentzen Jordan - Mugen-Honda 78 +54"009 6 3
5 9   Giancarlo Fisichella Benetton - Playlife 77 +1 giro 9 2
6 10   Alexander Wurz Benetton - Playlife 77 +1 giro 10 1
7 19   Jarno Trulli Prost - Peugeot 77 +1 giro 7
8 5   Alessandro Zanardi Williams - Supertec 76 +2 giri 11
9 16   Rubens Barrichello Stewart - Ford 71 Incidente 5
Rit 6   Ralf Schumacher Williams - Supertec 54 Incidente 16
Rit 11   Jean Alesi Sauber - Petronas 50 Incidente 14
Rit 12   Pedro Diniz Sauber - Petronas 49 Incidente 15
Rit 18   Olivier Panis Prost - Peugeot 40 Motore 18
Rit 2   David Coulthard McLaren - Mercedes 36 Cambio 3
Rit 23   Mika Salo BAR - Supertec 36 Freni e incidente 12
Rit 15   Toranosuke Takagi Arrows 36 Motore 19
Rit 22   Jacques Villeneuve BAR - Supertec 32 Perdita olio 8
Rit 17   Johnny Herbert Stewart - Ford 32 Sospensione 13
Rit 14   Pedro de la Rosa Arrows 30 Cambio 21
Rit 21   Marc Gené Minardi - Ford 24 Incidente 22
Rit 20   Luca Badoer Minardi - Ford 10 Cambio 20
Rit 7   Damon Hill Jordan - Mugen-Honda 3 Collisione con R.Schumacher 17

ClassificheModifica

FontiModifica

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1999
                               
   

Edizione precedente:
1998
Gran Premio di Monaco
Edizione successiva:
2000
  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1