Apri il menu principale
Mirano Rugby 1957
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori 600px Black with White stripe.svg Bianconero
Dati societari
Città Mirano (VE)
Paese Italia Italia
Sede A.S.D Rugby Mirano 1957
Via G. Matteotti 51
30035 Mirano (VE)
Federazione Flag of Italy.svg  F.I.R.
Campionato serie B
Fondazione 1957
Presidente Italia Stefano Cibin
Allenatore Italia Pietro Bovo
Palmarès
Stadio
Stadio di Rugby
Via Giacomo Matteotti
30035 Mirano (VE)
(400 posti)

Il Mirano Rugby 1957 è un club rugbistico italiano con sede a Mirano (VE). Nel 1995 è stato insignito della Stella d'argento al merito sportivo e nel 2016 della Stella d'oro al merito sportivo. Nella stagione 2018/19 disputa il campionato nazionale di serie B.

La storia del Rugby MiranoModifica

Nel 1957 viene fondata l'associazione sportiva rugby Mirano, grazie agli sforzi di Ferruccio Bianchi detto Maci che arriva a Mirano nel 1953 da Borsea, in provincia di Rovigo.

La prima amichevole venne disputata il 6 ottobre 1957 contro il Vicenza, 3-3 il risultato finale, in quegli anni la meta valeva 3 punti. La prima gara ufficiale venne giocata a Lancenigo, il 3 novembre del 1957, nella prima giornata del campionato "Promozione" - Girone C. I padroni di casa si imposero per 31 a 0. Per la prima vittoria bisognerà aspettare l'anno successivo quando il 16 novembre i bianconeri si impongono a Padova contro l'Allegri per 14 a 3.

Il campionato '60-61 si chiude con la prima storica promozione in serie B. Tre anni più tardi, grazie alla vittoria nella finale giocata il 19 aprile 1964 al "Padovan" di Firenze contro la Marina Militare di Roma, il Rugby Mirano conquista la promozione in serie A. Il primo campionato di serie A si chiude con un pareggio e undici sconfitte e la retrocessione in serie C per la riforma dei campionati.

Nel 1969 sulla panchina del Mirano arriva Luigi Luise e per 10 anni rimarrà alla guida tecnica della squadra. Con l'allenatore Padova il Mirano centra due promozioni in serie B, la prima nella stagione 71/72 e la seconda in quella 76/77.

Nel 1979 arriva a Mirano il primo giocatore/allenatore straniero, Andrew William Sinclair.

Nel 1983 entra a far parte della squadra bianconera il neozelandese Jud Arthur che ora è un famoso cantante lirico[1] in Australia.

Main sponsor del club
  • 1968-1969 Coin
  • 1969-1971 Fiat Tieghi
  • 1972-1974 Mobilgatti
  • 1979-1981 Pepper
  • 1981-1988 Blue Dawn
  • 1988-1990 Metalplastica
  • 1990-1993 Blue Dawn
  • 1994-1996 Osama
  • 1996-1997 Everap
  • 1997-2004 Lofra Cucine

CronistoriaModifica

Cronistoria del Rugby Mirano
  • 1957 - Il Rugby Mirano viene fondato
  • 1957/58 - Promozione
  • 1958/59 - Promozione
  • 1959/60 - Promozione
  • 1960/61 - Promozione
  • promozione in serie B  
  • 1961/62 - Serie B
  • 1962/63 - Serie B
  • 1963/64 - Serie B
  • promozione in serie A2  
  • 1964/65 - Serie A2
  • retrocessione in serie C (riforma dei campionati)  
  • 1965/66 - Serie C
  • 1966/67 - Serie C
  • promozione in serie B   e rinuncia
  • 1967/68 - Serie C
  • 1968/69 - Serie C
  • 1969/70 - Serie C
  • 1970/71 - Serie C
  • 1971/72 - Serie C
  • promozione in serie B  
  • 1972/73 - Serie B
  • 1973/74 - Serie B
  • retrocessione in serie C  
  • 1974/75 - Serie C
  • 1975/76 - Serie C
  • 1976/77 - Serie C
  • promozione in serie B  
  • 1977/78 - Serie B
  • 1978/79 - Serie B

GiocatoriModifica

Giocatori rappresentativiModifica

Giocatori che hanno militato nel Mirano Rugby e hanno cap nelle rispettive nazionali:

Giocatori stagione 2018/19 - Serie BModifica

  • Carmine Ardolino
  • Samuele Berton
  • Alessio Bonaldo
  • Davide Bonfio
  • Nicola Bordin
  • Nicola Busatto
  • Gabriele Campagnaro
  • Stefano Campagnaro
  • Simone Campagnaro
  • Santiago Celeghin
  • Leonardo Celeghin
  • Sascia Chinchio
  • Adrian Chitoroaga
  • Nicola Compagno
  • Andrea Corò
  • Mauro Filippin
  • Davide Frezza
  • Leonardo Gasparini
  • Davide Grosoli
  • Matteo Guggia
  • Andrea Lazzarini
  • Edoardo Maguolo
  • Federico Masaro
  • Lorenzo Maso
  • Gianni Menegazzo
  • Matteo Menin
  • Tadeo Naggi
  • Luca Negrato
  • Giovanni Nigro
  • Lorenzo Nigro
  • Cesare Pellizzon
  • Gianluca Perosin
  • Francesco Perozzo
  • Alberto Piva
  • Tommaso Rampado
  • Enrico Saccon
  • Pietro Sari
  • Luca Scortegagna
  • Nicolo' Tedesco
  • Daniele Tobio
  • Matteo Tomaello
  • Alvise Tonan
  • Andrea Zabbeo

Giocatori stagione 2012/13 - Serie BModifica

  • Arghirescu Lucian Alexandru
  • Barina Giangiacomo "nacho, nacho, nacho, nacho, bahco, gancho etc.."
  • Biancon Saverio
  • Biasin Matteo
  • Bonfio Luca
  • Busatto Nicola
  • Busetto Michele
  • Campagnaro Gabriele
  • Campagnaro Simone
  • Campagnaro Stefano "Gampa 100" oppure "gamba gendo"
  • Cappellazzo serial 34
  • Cazzin "etilico" Giacomo
  • Comelato Davide (V. Cap.)'
  • Gallo Ermanno "il barba"
  • Gasparini Leonardo "Joeele"
  • Lerose Leonardo
  • Maguolo Edoardo "Serial 33"
  • Masaro Federico du brasìu
  • Maso Lorenzo
  • Mason Mauro
  • Menegazzo Gianni (Si, proprio l'autore di "io, vita da lions")
  • Mirate "swiss go home" Nicolò
  • Negrato Luca
  • Pasqualetto Daniele
  • Pelizzon Luigi
  • Perosin Gianluca
  • Perozzo Francesco
  • Salvia Milan Rocco
  • Sambo Diego ahahhaha
  • Scortegagna Luca "buccy"
  • Simonato Luigi
  • Tomaello Matteo
  • Tonellotto Andrea "Il Vecchio" (Cap.)
  • Zabbeo Andrea

Giocatori stagione 2009/10 - Serie A2Modifica

  • Kevin "Shyner" Sheahan,
  • Agostini Giorgio,
  • Albertini Enrico,
  • Anzeliero Simone,
  • Arghirescu Alexandru "the lion",
  • Bisceglie Nicholas,
  • Bressanin Nicola Roberto,
  • Busatto Nicola "pussi",
  • Busetto Michele "gatto",
  • Carayol Benjamin,
  • Comelato Davide,
  • Comelato Michele,
  • Campagnaro Simone,
  • Campagnaro Stefano ,
  • Di Muro Vito Tamà "lollo's friends",
  • Durigon Jurghens,
  • Ferrulli Mattia,
  • Frighetto Marco ,
  • Gallo Ermanno ,
  • Lunanova Marco,
  • Marchetto Gregorio,
  • Maso Lorenzo "titanic",
  • Minto Alessio,
  • Mirate Nicolò ,
  • Dabalà Filippo,
  • Negrato Luca "Ciccione",
  • Pasqualetto Daniele,
  • Perosin Gianluca,
  • Saggiorato Tommaso "pito",
  • Scortegagna Luca,
  • Simionato Carlo,
  • Sorato Piergiovanni "sorana",
  • Sutton Matthew,
  • Tomaello Matteo,
  • Tonellotto Andrea,
  • Vasiliu Silviu Manole,
  • Vassallo Morgan,
  • Zabbeo Andrea,
  • Zornetta Alessandro,

CuriositàModifica

A partire dal 1966 i giocatori del Mirano in caso di vittoria cantano il ritornello della canzone del film L'Armata Brancaleone di Mario Monicelli, uscito nella primavera dello stesso anno. Il "Branca Branca" è diventato l'inno della squadra, cantato ancora oggi in caso di vittoria e "Armata Brancaleone" è anche il nome della squadra old.

Il derby con il Rugby Riviera 1975 ASD la squadra che ha sede a Mira è stato definito il "derby dea stassion" (derby della stazione) per via della Stazione di Mira-Mirano che serve i due comuni situata sulla linea ferroviaria Padova - Venezia. Il derby assegna la "Canaglie Cup" dal nome della squadra di Rugby a 7 creata da giocatori delle due squadre. La squadra che vince il derby tiene la coppa fino al derby successivo in cui viene rimessa in palio.

I "derby dea stassion" giocati
Data Partita Risultato Arbitro
2007/08 Serie B 11/01/2007 Mirano - Riviera 20-19 Brescacin (TV)
2007/08 Serie B 02/03/2008 Riviera - Mirano 15-15 Cusano (VI)
2017/18 Serie B 17/12/2017 Riviera - Mirano 24-22 Frontini (LE)
2017/18 Serie B 29/04/2018 Mirano - Riviera 36-10 Imbriaco (BO)
2018/19 Serie B 13/01/2019 Mirano - Riviera 31-12 Taggi (Roma)
2018/19 Serie B 05/05/2019 Riviera - Mirano 21-10

BibliografiaModifica

  • "Una piazza ovale, mezzo secolo di rimbalzi strani a Mirano" (2007) di Simone Battaggia e Vanni Favorido

Collegamenti esterniModifica