Nico Walther

bobbista ed ex-slittinista tedesco
Nico Walther
2020-03-01 Medal Ceremony 4-man bobsleigh (Bobsleigh & Skeleton World Championships Altenberg 2020) by Sandro Halank–037.jpg
Nico Walther ad Altenberg nel 2020
Nazionalità Germania Germania
Altezza 188 cm
Peso 98 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo Pilota
Squadra BSC Sachsen Oberbärenburg
Termine carriera 2020
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 0 2 3
Europei 0 2 1
Mondiali juniores 1 0 0
Campionati tedeschi 5 5 0
Coppa del Mondo - combinata 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Slittino Luge pictogram.svg
Specialità Doppio
Termine carriera 2011
Palmarès
Mondiali juniores 4 0 0
Coppa del Mondo jr. - Doppio 2 trofei
Statistiche aggiornate al 1º marzo 2020

Nico Walther (Freital, 7 giugno 1990) è un ex bobbista ed ex slittinista tedesco, medaglia d'argento olimpica nel bob a quattro a Pyeongchang 2018 nonché vincitore della Coppa del Mondo 2015/16 nella combinata maschile.

BiografiaModifica

Gli inizi nello slittinoModifica

Walther iniziò la sua carriera nello slittino specializzandosi nella disciplina del doppio.

Si mise in luce nelle categorie giovanili vincendo due titoli mondiali juniores consecutivi (Nagano 2009 ed Igls 2010) sia nella sua disciplina (in coppia con Nico Grünneker) che nella gara a squadre per un totale di quattro medaglie d'oro. Vinse anche la graduatoria finale della Coppa del Mondo juniores di slittino nel 2008/09 e nel 2009/10 sempre con Grünneker. A livello assoluto, in Coppa del Mondo si è classificato trentesimo in graduatoria generale nella stagione 2010/11.

Il passaggio al bobModifica

Nel corso del 2011 passò al bob debuttando in Coppa Europa nel gennaio 2013 e riuscendo nella stagione successiva (2013/14) ad aggiudicarsi la classifica finale in entrambe le specialità nonché il trofeo della combinata maschile. Si distinse inoltre nelle categorie giovanili vincendo la medaglia d'oro nel bob a due ai mondiali juniores di Winterberg 2014 e terminando al quarto posto nella gara a quattro.

 
Walther alla guida del bob a due ad Altenberg nel 2019

Esordì in Coppa del Mondo nella stagione 2014/15, il 12 dicembre 2014 a Lake Placid dove si piazzò undicesimo nel bob a due e ottenendo al termine della stagione il quarto posto finale in classifica generale nel bob a quattro ed il quinto nella specialità a due. Conquistò il primo podio il 10 gennaio 2015 ad Altenberg (3º nel bob a due) e la sua prima vittoria il giorno successivo nella gara a quattro; vinse invece la sua prima gara di bob a due il 9 novembre 2017 a Lake Placid con Christian Poser. Walther detiene quali migliori piazzamenti in classifica generale il 2º posto nel bob a due nonché la vittoria del trofeo nella combinata maschile, entrambi ottenuti nel 2015/16 e il 3° nel bob a quattro raggiunto invece nel 2017/18.

 
Nico Walther (a sinistra) e Kevin Kuske con al collo la medaglia d'argento conquistata a Pyeongchang 2018 nel bob a quattro

Ha partecipato ai Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, vincendo la medaglia d'argento nel bob a quattro con Kevin Kuske, Alexander Rödiger ed Eric Franke.

 
Walther con la medaglia di bronzo iridata vinta nel bob a quattro ad Altenberg 2020, nell'ultima gara della sua carriera agonistica

Prese inoltre parte a cinque edizioni dei campionati mondiali, conquistando un totale di cinque medaglie: due d'argento e tre di bronzo. Nel dettaglio i suoi risultati nelle prove iridate sono stati, nel bob a due: decimo a Winterberg 2015, undicesimo a Igls 2016, ottavo a Schönau am Königssee 2017, medaglia di bronzo a Whistler 2019 in coppia con Paul Krenz e quarto ad Altenberg 2020; nel bob a quattro: medaglia d'argento a Winterberg 2015 con Marko Hübenbecker, Andreas Bredau e Christian Poser, quarto a Igls 2016, medaglia di bronzo a Schönau am Königssee 2017 con Kevin Kuske, Kevin Korona ed Eric Franke, ottavo a Whistler 2019 e medaglia di bronzo ad Altenberg 2020 con Paul Krenz, Joshua Bluhm ed Eric Franke; nella gara a squadre: quarto a Innsbruck 2016, medaglia d'argento a Schönau am Königssee 2017 e non classificato a Whistler 2019.

Ha inoltre vinto cinque titoli nazionali, tre nel bob a due e due nel bob a quattro.

Ha annunciato il proprio ritiro dall'attività agonistica a marzo del 2020 al termine dei campionati mondiali disputatisi ad Altenberg, dove vinse il bronzo nella gara a quattro e dove è iniziata la sua carriera nello slittino[1], dichiarando che la sua decisione è maturata a seguito dell'infortunio alla schiena avuto a seguito di un incidente occorsogli in allenamento prima dell'inizio della stagione 2019/20 di Coppa del Mondo, che ha determinato in lui, durante le successive gare dopo il recupero, una crescente sensazione timore per la velocità e di incorrere ancora in altri incidenti.[2]

PalmarèsModifica

BobModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

EuropeiModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Vincitore della classifica generale nella combinata maschile nel 2015/16.
  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a due maschile: 2° nel 2015/16.
  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a quattro maschile: 3° nel 2017/18;
  • 28 podi (9 nel bob a due, 19 nel bob a quattro):
    • 9 vittorie (2 nel bob a due, 7 nel bob a quattro);
    • 8 secondi posti (3 nel bob a due, 5 nel bob a quattro);
    • 11 terzi posti (4 nel bob a due, 7 nel bob a quattro).
Coppa del Mondo - vittorieModifica
Data Luogo Paese Disciplina
11 gennaio 2015 Altenberg   Germania a quattro
con Andreas Bredau, Marko Hübenbecker e Christian Poser
13 dicembre 2015 Schönau am Königssee   Germania a quattro
con Marko Hübenbecker, Gregor Bermbach ed Eric Franke
17 gennaio 2016 Park City   Stati Uniti a quattro
con Marko Hübenbecker, Christian Poser ed Eric Franke
9 novembre 2017 Lake Placid   Stati Uniti a due
con Christian Poser
17 novembre 2017 Park City   Stati Uniti a quattro
con Kevin Kuske, Christian Poser ed Eric Franke
7 gennaio 2018 Altenberg   Germania a quattro
con Kevin Kuske, Christian Poser ed Eric Franke
13 gennaio 2018 Sankt Moritz   Svizzera a due
con Christian Poser
15 dicembre 2018 Winterberg   Germania a quattro
con Paul Krenz, Alexander Rödiger ed Eric Franke

Campionati tedeschiModifica

  • 10 medaglie:
    • 5 ori (bob a due a Winterberg 2015[3]; bob a due, bob a quattro ad Altenberg 2016[4]; bob a due[5], bob a quattro[6] a Winterberg 2019);
    • 5 argenti (bob a due, bob a quattro ad Altenberg 2013[7]; bob a quattro a Winterberg 2015[3]; bob a due, bob a quattro a Schönau am Königssee 2017[8]).

Coppa EuropaModifica

  • Vincitore della classifica generale nel bob a due nel 2013/14.
  • Vincitore della classifica generale nel bob a quattro nel 2013/14.
  • Vincitore della classifica generale nella combinata maschile nel 2013/14.
  • 11 podi (8 nel bob a due e 3 nel bob a quattro):
    • 2 vittorie (nel bob a due);
    • 3 secondi posti (2 nel bob a due e 1 nel bob a quattro);
    • 6 terzi posti (4 nel bob a due e 2 nel bob a quattro).

SlittinoModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale nel doppio: 30° nel 2010/11.

Coppa del Mondo junioresModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Francesco Friedrich wins third World Championship gold in the 4-man bobsleigh. Silver goes to Johannes Lochner, Nico Walther wins bronze and announces retirement, su ibsf.org, IBSF, 1º marzo 2020. URL consultato il 19 marzo 2020 (archiviato il 19 marzo 2020).
  2. ^ (EN) Olympic silver medallist Nico Walther retired, su ibsf.org, IBSF, 3 marzo 2020. URL consultato il 29 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2020).
  3. ^ a b (DE) 27.12. - 31.12.14: DEUTSCHE MEISTERSCHAFTEN WINTERBERG, su bsd-portal.de, BSD (archiviato il 17 gennaio 2017).
  4. ^ (DE) 20./21. 11. 2015: DEUTSCHE BOB MEISTERSCHAFTEN IN ALTENBERG, su bsd-portal.de, BSD (archiviato il 17 gennaio 2017).
  5. ^ (DE) Deutsche Meisterschaften im Bob 2019 2er Bob - Männer - VELTINS-EisArena Winterberg (PDF), su bsd-portal.de, BSD, 27 ottobre 2018. URL consultato il 16 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2018).
  6. ^ (DE) Deutsche Meisterschaften im Bob 2019 4er Bob - VELTINS-EisArena Winterberg (PDF), su bsd-portal.de, BSD, 28 ottobre 2018. URL consultato il 16 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2018).
  7. ^ (DE) Bob - Ergebnisarchiv - DEUTSCHE MEISTER 1991 bis heute, su bsd-portal.de, BSD (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2016).
  8. ^ (EN) German Champions and bobsleigh team for BMW IBSF World Cup, su bsd-portal.de, BSD, 7 novembre 2016. URL consultato il 4 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica