Apri il menu principale
Pizzo d'Andolla
Zwischbergenpass.jpg
La montagna vista dal passo Zwischbergen
StatiItalia Italia
Svizzera Svizzera
RegionePiemonte Piemonte
Vallese Vallese
ProvinciaVerbano-Cusio-Ossola Verbano-Cusio-Ossola
Altezza3 656 m s.l.m.
Prominenza367 m
CatenaAlpi
Coordinate46°06′03.28″N 8°02′05.21″E / 46.10091°N 8.03478°E46.10091; 8.03478Coordinate: 46°06′03.28″N 8°02′05.21″E / 46.10091°N 8.03478°E46.10091; 8.03478
Altri nomi e significatiPortjengrat
Data prima ascensione1884
Autore/i prima ascensioneSeymour King, Ambros Supersaxo e Aloys Anthamatten
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Pizzo d'Andolla
Pizzo d'Andolla
Mappa di localizzazione: Alpi
Pizzo d'Andolla
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Pennine
SottosezioneAlpi del Mischabel e del Weissmies
SupergruppoCatena dell'Andolla
GruppoGruppo Antigine-Bottarello-Andolla
SottogruppoGruppo del Pizzo d'Andolla
CodiceI/B-9.V-B.4.e

Il Pizzo d'Andolla (3.656 m s.l.m. - Portjengrat in tedesco) è una montagna delle Alpi Pennine posta lungo la linea di confine tra l'Italia e la Svizzera.

Indice

CaratteristicheModifica

Nel versante italiano si trova al termine della valle Antrona (laterale della Val d'Ossola) e come tale è la seconda montagna più alta della val d'Ossola, dopo il massiccio del Monte Rosa, e prima del Monte Leone. Nel versante svizzero si trova sopra l'abitato di Saas-Almagell nella Saastal.

La montagna fu scalata per la prima volta nel 1884 da Seymour King, Ambros Supersaxo e Aloys Anthamatten.

Salita alla vettaModifica

Dal versante italiano la salita alla vetta è lunga ed impegnativa. Si parte normalmente dal Rifugio Andolla (2.052 m). Dal versante svizzero si può partire dall'Almagellerhütte.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica