Plymouth

città dell'Inghilterra
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Plymouth (disambigua).
Plymouth
Autorità unitaria, City (1928)
City of Plymouth
Plymouth – Veduta
Plymouth Hoe vista da Mount Batten
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneSud Ovest
ConteaDevon
Territorio
Coordinate50°22′17.03″N 4°08′32.75″W / 50.371397°N 4.142431°W50.371397; -4.142431 (Plymouth)Coordinate: 50°22′17.03″N 4°08′32.75″W / 50.371397°N 4.142431°W50.371397; -4.142431 (Plymouth)
Altitudine0−155 m s.l.m.
Superficie79,29 km²
Abitanti256 700 (2009)
Densità3 237,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postalePL1-PL9
Prefisso01752
Fuso orarioUTC+0
Nome abitantiPlymothian
Cartografia
Plymouth – Localizzazione
Plymouth – Mappa
La città nella contea del Devon
Sito istituzionale

Plymouth (IPA: [ˈplɪməθ], ascolta[?·info]) è una città di 241 500 abitanti nel sud-ovest dell'Inghilterra nella contea del Devon.

È localizzata nei pressi della foce dei fiumi Plym e Tamar e domina uno dei più grandi e spettacolari porti naturali del mondo, la baia di Plymouth. La città ha un ricco passato di città marinara ed è stata in passato la più grande base navale e la seconda per importanza della Royal Navy, facendone uno dei principali bersagli della Luftwaffe durante la Seconda guerra mondiale.

Dopo la distruzione del porto e del centro cittadino avvenuta in un bombardamento nel 1941, Plymouth è stata ricostruita sotto la guida dell'architetto Patrick Abercrombie e adesso è uno dei pochi cantieri navali in Gran Bretagna e la più grande base navale dell'Europa Occidentale.

Geografia fisica e antropicaModifica

StoriaModifica

I primi insediamenti nella zona di Plymouth risalgono a circa 3 000 anni fa, quando durante l'Età del Ferro alcuni uomini formarono una comunità in questa zona. Più avanti si venne a formare un porto per gli scambi commerciali tra le popolazioni locali e i popoli provenienti dal Mediterraneo, tra cui i Fenici. Con l'annessione da parte dell'Impero Romano, il porto iniziò a decadere per via della fioritura del vicino porto di Sutton.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

I luoghi più importanti della città sono: la Cittadella Reale, il Cantiere navale di Devonport e il barbacane da dove i Padri Pellegrini salparono per il Nuovo Mondo nel 1620. Il motto, in latino, sullo stemma della città è: "Turris fortissima est nomen Jehova" basato sulla scrittura biblica di Proverbi 18:10.[1] In italiano è: "Il nome di Geova è una torre fortissima".

ClimaModifica

Il clima invernale è mite, paragonabile in quanto a temperature medie a quello di Roma (+7 °C/+8 °C).

Plymouth[2] Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 8,38,29,812,315,017,819,619,417,614,611,09,48,612,418,914,413,6
T. min. mediaC) 3,33,14,05,78,411,212,912,911,49,15,54,23,56,012,38,77,6
Precipitazioni (mm) 112898458605657697995105116317202182279980

EconomiaModifica

CulturaModifica

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

SportModifica

La principale squadra calcistica è il Plymouth Argyle, militante attualmente in Football League One, la terza serie inglese, dopo aver militato a più riprese nella sua storia quasi centenaria nella seconda serie inglese, l'ultima volta in Football League Championship dal 2004 al 2010.

NoteModifica

  1. ^ (EN) City of Plymouth Coat of Arms, su Old Plymouth UK. URL consultato il 19 settembre 2021.
  2. ^ https://it.climate-data.org/location/51/

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN145415800 · LCCN (ENn80097355 · GND (DE4255050-6 · WorldCat Identities (ENlccn-n80097355
  Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Regno Unito