Primeira Liga 2000-2001

Primeira Liga 2000-2001
Competizione Primeira Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 63ª
Organizzatore FPF
Date dal 19 agosto 2000
al 27 maggio 2001
Luogo Portogallo Portogallo
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Boavista
(1º titolo)
Retrocessioni Campomaiorense
Desp. Aves
Estrela Amadora
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Renivaldo Pena (22)
Incontri disputati 306
Gol segnati 807 (2,64 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-00 2001-02 Right arrow.svg

La Primeira Liga 2000-2001 è stata la 67ª edizione della massima serie del campionato portoghese di calcio. Il campionato è iniziato il 19 agosto 2000 ed è terminato il 27 maggio 2001.

Il campionato è stato vinto per la prima volta nella sua storia dal Boavista. Il capocannoniere del torneo è stato Renivaldo Pena del Porto, con 22 reti segnate. Il Campomaiorense, il Desportivo das Aves e l'Estrela Amadora sono stati retrocessi in Segunda Liga.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla precedente stagione sono stati retrocessi il Vitória Setúbal, il Rio Ave e il Santa Clara. Sono stati promossi dalla Segunda Liga il Paços de Ferreira, il Beira-Mar e il Desportivo das Aves.

FormatoModifica

Le 18 squadre partecipanti si affrontano in un girone di andata e ritorno, per un totale di 34 giornate.
La squadra campione di Portogallo è ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2001-2002.
La squadra classificata al secondo posto è ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2001-2002.
La squadra classificata al terzo posto è ammessa al primo turno della Coppa UEFA 2001-2002, assieme alla squadra vincitrice della Taça de Portugal 2000-2001.
Le squadre classificate agli ultimi tre posti (dal 16º al 18º posto) retrocedono in Segunda Liga.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Risultato Stagione 1999-2000
Alverca Alverca do Ribatejo Complexo Desportivo FC Alverca 11º posto in Primeira Liga
Beira-Mar Aveiro Stadio comunale di Aveiro 2º posto in Segunda Liga
Belenenses Lisbona Estádio do Restelo 12º posto in Primeira Liga
Benfica Lisbona Estádio da Luz 3º posto in Primeira Liga
Boavista Oporto Estádio do Bessa Século XXI 4º posto in Primeira Liga
Braga Braga Stadio comunale di Braga 9º posto in Primeira Liga
Campomaiorense Campo Maior Estádio Capitão Cesar Correia 13º posto in Primeira Liga
Desp. Aves Santo Tirso Estádio do CD das Aves 3º posto in Segunda Liga
Estrela Amadora Amadora Estádio José Gomes 8º posto in Primeira Liga
Farense Faro Estádio de São Luís 14º posto in Primeira Liga
Gil Vicente Barcelos Estádio Cidade de Barcelos 5º posto in Primeira Liga
Marítimo Funchal Estádio dos Barreiros 6º posto in Primeira Liga
Paços de Ferreira Paços de Ferreira Estádio da Capital do Móvel 1º posto in Segunda Liga
Porto Oporto Estádio do Dragão 2º posto in Primeira Liga
Salgueiros Oporto Estádio Engenheiro Vidal Pinheiro 15º posto in Primeira Liga
Sporting Lisbona Lisbona Stadio José Alvalade Campione del Portogallo
União Leiria Leiria Estádio Dr. Magalhães Pessoa 10º posto in Primeira Liga
Vitória Guimarães Guimarães Estádio D. Afonso Henriques 7º posto in Primeira Liga

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Boavista 77 34 23 8 3 63 22 +41
  2. Porto 76 34 24 4 6 73 27 +46
  3. Sporting Lisbona 62 34 19 5 10 56 37 +19
4. Braga 57 34 16 9 9 58 48 +10
5. União Leiria 56 34 15 11 8 46 41 +5
6. Benfica 54 34 15 9 10 54 44 +10
7. Belenenses 52 34 14 10 10 43 36 +7
8. Beira-Mar 49 34 14 7 13 45 49 -4
9. Paços de Ferreira 48 34 12 12 10 47 39 +8
10. Salgueiros 43 34 13 4 17 41 55 -14
  11. Marítimo[1] 43 34 12 7 15 34 37 -3
12. Alverca 43 34 12 7 15 45 52 -7
13. Farense 39 34 10 9 15 37 47 -10
14. Gil Vicente 37 34 10 7 17 34 41 -7
15. Vitória Guimarães 36 34 9 9 16 41 49 -8
  16. Campomaiorense 32 34 7 11 16 29 58 -29
  17. Desp. Aves 22 34 4 10 20 31 68 -37
  18. Estrela Amadora 19 34 4 7 23 30 57 -27

Legenda:
      Campione del Portogallo e ammessa alla UEFA Champions League 2001-2002
      Ammesse alla UEFA Champions League 2001-2002
      Ammesse alla Coppa UEFA 2001-2002
      Retrocessa in Segunda Liga 2001-2002

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Partite vinte
  • Reti totali realizzate
  • Spareggio

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
22   Renivaldo Pena Porto
19   Pierre van Hooijdonk Benfica
17   Rafael Paços de Ferreira
17   João Tomás Benfica
17   Hassan Nader Farense
14   Miklós Fehér Benfica
14   Alberto Acosta Sporting Lisbona
13   Marcão Belenenses
13   Derlei União Leiria
12   Zé Roberto Braga

Verdetti finaliModifica

NoteModifica

  1. ^ Marítimo qualificato al turno di qualificazione della Coppa UEFA 2001-2002 come finalista della coppa nazionale.

Collegamenti esterniModifica