Pro League 2019-2020

Pro League 2019-2020
Jupiler Pro League 2019-2020
Competizione Pro League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 117°
Organizzatore URBSFA/KBVB
Date dal 26 luglio 2019
al 7 marzo 2020[1][2]
Luogo Belgio Belgio
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Club Bruges
(16º titolo)
Retrocessioni nessuna
Statistiche
Miglior marcatore RD del Congo Dieumerci Mbokani
Canada Jonathan David
(18 ex aequo)
Incontri disputati 232
Gol segnati 658 (2,84 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Jupiler Pro League 2019-2020 è stata la 117ª stagione della massima serie del campionato belga di calcio, sponsorizzata dalla Jupiler per il 26º anno consecutivo. La stagione, iniziata il 26 luglio 2019, è stata conclusa anticipatamente il 15 maggio 2020 a causa dell'emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19 in Belgio. Non si è proceduto alla disputa dei play-off per l'assegnazione del titolo e il Club Bruges è stato dichiarato campione per la sedicesima volta nella sua storia.[2]

StagioneModifica

NovitàModifica

Il Malines, campione della Division 1B, è stato promosso, andando a sostituire il Lokeren retrocesso. Tuttavia, nell'ambito dello scandalo delle frodi calcistiche belghe 2017-2019, il Malines è stato giudicato colpevole di partite truccate alla fine della stagione 2017-18, con conseguente retrocessione del club nella Division 1B e il Beerschot, secondo classificato, è stato promosso al posto del Mechelen; ma la società ha impugnato la decisione con la corte arbitrale belga per lo sport, la quale ha confermato che il Mechelen era effettivamente colpevole di partite truccate, ma che, secondo le regole della Federazione calcistica del Belgio, la retrocessione non sarebbe più stata una possibile penalità perché la presunta partita truccata è avvenuta più di una stagione fa. Al Mechelen è stato quindi permesso di giocare nella prima divisione belga, ma è stato bandito dalla partecipazione alla UEFA Europa League e alla Coppa del Belgio per una stagione.

FormulaModifica

Questo campionato vede sfidarsi i sedici migliori club del Belgio in una serie di trenta partite giocate durante il campionato, poi dieci partite durante i playoff. Al termine della fase "classica" del campionato, le sedici squadre sono divise in due livelli di play-off in base alla loro classifica. Le prime sei sono raggruppate nel girone "Play-off 1" e i loro punti vengono dimezzati. Si incontrano di nuovo due volte (in casa e trasferta), la prima alla fine di questo mini-campionato vincerà il campionato. Invece le squadre classificate dal settimo al quindicesimo posto si uniranno con le squadre che si saranno piazzate dal secondo al quarto posto nella Division 1B, e divise a loro volta in due gironi chiamati "Play-off 2" ed i loro punti riportati a zero. Le squadre si incontrano due volte (una volta in casa e una in trasferta), le due vincitrici dei gironi poi accederanno alla finale del "Play-off 2" la cui vincitrice sfiderà la quarta classificata del "Play-off 1": la vincitrice guadagnerà un posto in Europa League. I club di seconda divisione non potranno partecipare a questa finale. L'ultima classificata retrocede direttamente in Division 1B.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione precedente
Anderlecht Anderlecht Stadio Constant Vanden Stock 6º posto in Pro League
Anversa Anversa Bosuilstadion 4º posto in Pro League
Cercle Bruges Bruges Stadio Jan Breydel 13º posto in Pro League
Charleroi Charleroi Stade du Pays de Charleroi 9º posto in Pro League
Club Bruges Bruges Stadio Jan Breydel 2º posto in Pro League
Eupen Eupen Kehrwegstadion 12º posto in Pro League
Genk Genk Luminus Arena Campione del Belgio
Gent Gent Ghelamco Arena 5º posto in Pro League
Kortrijk Courtrai Guldensporenstadion 8º posto in Pro League
Malines Malines Argosstadion Achter de Kazerne 1º posto in Division 1B
Ostenda Ostenda Versluys Arena 14º posto in Pro League
R.E. Mouscron Mouscron Stadio Le Canonnier 10º posto in Pro League
Sint-Truiden Sint-Truiden Stayen 7º posto in Pro League
Standard Liegi Liegi Sclessin Stadion 3º posto in Pro League
Waasland-Beveren Beveren Freethiel Stadion 15º posto in Pro League
Zulte Waregem Waregem Regenboogstadion 11º posto in Pro League

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Anderlecht   Vincent Kompany e   Simon Davies (fino al 03/10/19)
  Jonas De Roeck (dal 03/10/19 e fino all'08/10/19)
  Franky Vercauteren (dall'08/10/19)
Anversa   László Bölöni
Cercle Bruges   Fabien Mercadal (fino al 07/10/19)
  Bernd Storck (dall'08/10/19)
Charleroi   Karim Belhocine
Club Bruges   Philippe Clement
Eupen   Beñat San José
Genk   Felice Mazzù (fino al 12/11/19)
  Hannes Wolf (dal 13/11/19)
Gent   Jess Thorup
Kortrijk   Yves Vanderhaeghe
Malines   Wouter Vrancken
Ostenda   Kåre Ingebrigtsen (fino al 28/12/19)
  Dennis van Wijk (dal 31/12/19 e fino al 02/03/20)
  Adnan Čustović (dal 03/03/20)
R.E. Mouscron   Bernd Hollerbach (fino al 05/02/20)
  Philippe Saint-Jean (dal 05/02/20 e fino al 25/02/20)
  Bernd Hollerbach (dal 25/02/20)
Sint-Truiden   Marc Brys (fino al 25/11/19)
  Nicky Hayen (dal 25/11/19 e fino al 02/01/20)
  Miloš Kostić (dal 02/01/20)
Standard Liegi   Michel Preud'homme
Waasland-Beveren   Adnan Čustović (fino al 02/09/19)
  Arnauld Mercier (dal 02/09/19 e fino al 23/02/20)
  Dirk Geeraerd (dal 23/02/20)
Zulte Waregem   Francky Dury

Classifica finaleModifica

Fonte[2]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Club Bruges 70 29 21 7 1 58 14 +44
2. Gent 55 29 16 7 6 59 34 +25
3. Charleroi 54 29 15 9 5 49 23 +26
[3] 4. Anversa 53 29 15 8 6 49 32 +17
5. Standard Liegi 49 29 15 6 8 47 32 +15
6. Malines 44 29 13 5 11 46 43 +3
7. Genk 44 29 13 5 11 45 42 +3
8. Anderlecht 43 29 11 10 8 45 29 +16
9. Zulte Waregem 36 29 10 6 13 41 49 -8
10. R.E. Mouscron 36 29 9 9 11 38 40 -2
11. Kortrijk 33 29 9 6 14 40 44 -4
12. Sint-Truiden 33 29 9 6 14 33 50 -17
13. Eupen 30 29 8 6 15 28 51 -23
14. Cercle Bruges 23 29 7 2 20 27 54 -27
15. Ostenda 22 29 6 4 19 29 58 -29
[4] 16. Waasland-Beveren 20 29 5 5 19 21 60 -39

Legenda:

      Campione del Belgio e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2020-2021
      Ammessa al terzo turno di qualificazione (percorso piazzate) della UEFA Champions League 2020-2021
      Ammessa alla fase a gironi della UEFA Europa League 2020-2021
      Ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2020-2021
      Ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2020-2021
      Retrocessa in Division 1B.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti realizzate fuori casa
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

RisultatiModifica

Nota: il campionato si è giocato fino al 7 marzo 2020 ed è stato sospeso definitivamente il 15 maggio successivo. Di conseguenza non sono state disputate né le partite rimanenti della stagione regolare né quelle della fase play-off.

And Anv CeB Cha ClB Eup Gnk Gnt Kor Mal Ost REM STr StL WaB ZWa
Anderlecht –––– 1-2 2-1 0-0 1-2 6-1 2-0 3-3 0-0 0-0 1-2 1-0 4-1 1-0 0-0 7-0
Anversa 0-0 –––– | 3-1 1-1 2-1 1-0 1-1 3-2 3-1 1-0 3-1 2-0 2-2 4-1 2-1
Cercle Bruges 1-2 0-2 –––– | 0-3 0-2 1-2 1-2 1-0 1-3 3-2 2-2 2-1 0-2 1-0 2-0
Charleroi 1-2 2-1 3-0 –––– | 0-0 1-0 2-1 1-1 2-1 5-0 1-0 0-3 2-0 2-0 4-0
Club Bruges 2-1 1-0 2-1 1-0 –––– | 0-0 1-1 4-0 3-0 3-0 2-0 1-0 6-0 1-1 2-1 4-0
Eupen 0-0 1-4 1-0 1-1 –––– | 2-0 2-3 1-2 0-2 1-0 2-1 0-2 1-2 1-1 1-1
Genk 1-0 2-2 1-0 1-0 1-2 2-1 –––– | 0-2 2-1 3-1 2-1 1-2 1-3 4-1 0-2
Gent 1-1 1-1 3-2 1-4 1-1 6-1 4-1 –––– | 2-0 3-0 2-0 3-1 4-1 3-1 2-0 2-0
Kortrijk 4-2 0-1 1-0 1-1 2-2 1-2 0-1 0-2 –––– | 2-3 2-2 1-2 4-0 3-1 1-3 2-0
Malines 2-0 3-1 3-1 2-2 0-5 1-1 3-1 0-3 1-1 –––– | 1-0 2-2 1-2 2-3 4-0 0-2
Ostenda 3-2 1-1 3-1 0-1 0-2 2-3 2-4 2-1 0-3 2-1 –––– | 2-2 1-0 1-4 0-1 1-1
R.E. Mouscron 0-0 3-1 0-1 1-1 0-1 2-0 2-2 2-1 2-0 1-2 3-1 –––– | 1-3 2-2 1-0 2-2
Sint-Truiden 1-1 0-1 1-3 1-2 5-2 0-1 0-0 2-0 0-3 1-0 0-1 –––– | 2-1 1-1 0-0
Standard Liegi 1-1 1-0 2-1 1-1 0-0 3-0 1-0 0-1 2-1 1-2 2-1 4-1 0-0 –––– | 2-0 4-0
Waasland Beveren 0-3 0-4 1-1 0-4 1-3 0-1 0-4 1-2 1-3 3-1 1-1 1-0 2-1 –––– | 1-2
Zulte Waregem 1-2 2-0 6-0 3-1 0-2 1-0 0-3 2-2 2-2 0-2 2-0 1-2 5-1 5-0 –––– |

StatisticheModifica

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
18   Dieumerci Mbokani Anversa
18   Jonathan David Gent
13   Hans Vanaken Club Bruges
12   Kaveh Rezaei Charleroi
11   Lior Refaelov Anversa
10   Roman Yaremchuk Gent
10   Michel Vlap Anderlecht
10   Igor de Camargo Malines
9   Gianni Bruno Zulte Waregem

NoteModifica

  1. ^ La fine della stagione regolare era prevista per il 15 marzo 2020 ma, a causa della pandemia di Covid-19 in Belgio, il torneo è stato dapprima sospeso e poi dichiarato concluso il 15 maggio 2020, assegnando il titolo alla prima classificata e senza la disputa della fase play-off.
  2. ^ a b c (FR) Communication à la suite de l'Assemblée Générale, su sport.be, 15 maggio 2020.
  3. ^ Qualificata alla Fase a gironi della UEFA Europa League 2020-2021 in qualità di vincitrice della Coppa del Belgio 2019-2020
  4. ^ Non retrocessa per ampliamento delle squadre partecipanti nella stagione successiva.

Collegamenti esterniModifica

  • (NLFR) Sito ufficiale, su sport.be. URL consultato l'8 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2010).
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio