Apri il menu principale

Vincent Kompany

calciatore e allenatore di calcio belga
Vincent Kompany
Vincent Kompany.jpg
Kompany col Belgio al campionato del mondo 2018
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 190 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Anderlecht (giocatore-allenatore)
Carriera
Giovanili
2000-2003 Anderlecht
Squadre di club1
2003-2006Anderlecht73 (5)
2006-2008Amburgo29 (1)
2008-2019Manchester City265 (18)
2019-Anderlecht5 (0)
Nazionale
2002Belgio Belgio U-163 (0)
2002Belgio Belgio U-172 (0)
2004-Belgio Belgio89 (4)
Carriera da allenatore
2019-Anderlecht[1]
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 settembre 2019

Vincent Jéan Mpoy Kompany (Uccle, 10 aprile 1986) è un allenatore di calcio e calciatore belga, di origini congolesi, difensore dell'Anderlecht, di cui è capitano, e della nazionale belga. Dell'Anderlecht è anche allenatore, in coppia con Simon Davies.

In carriera si è aggiudicato due campionati belgi (2003-2004, 2005-2006), due Coppe d'Inghilterra (2010-2011, 2018-2019), quattro campionati inglesi (2011-2012, 2013-2014, 2017-2018 e 2018-2019), quattro Coppe di Lega inglesi (2013-2014, 2015-2016, 2017-2018 e 2018-2019), due Supercoppe inglesi (2012, 2018) e una Coppa Intertoto (2007).

BiografiaModifica

Il padre di Kompany, Pierre, suo agente, è un immigrato congolese, figlio di un operaio che lavorava in miniera. La madre, Jocelyne, è belga ed è morta nel 2007 di cancro. Suo fratello, François attualmente gioca per Roeselare, mentre sua sorella, Christel, è attuale proprietaria della squadra belga FC Bleid.

Nel 2011, Kompany ha sposato nel castello di Ashby una ragazza inglese, Carla Higgs, insieme hanno una figlia, Sienna, nata nel 2010 e un figlio, Kai, nato nel 2013.

È studente part-time presso la Manchester Business School dove studia Business Administration.

Impegni nel socialeModifica

Kompany è ambasciatore di "SOS Villaggi dei Bambini" dal 2006.

Insieme con la moglie ha anche fondato l'associazione "Vica" (composto dalle prime lettere del loro nome) finalizzata a sostenere i giovani in difficoltà.

Nel 2012, ha fondato una casa discografica per sostenere i giovani talenti musicali.

Nel marzo del 2013, Kompany ha acquistato il FC Bleid, club belga del campionato di terza divisione con sede a Bruxelles, dichiarando il proprio "impegno sociale verso i giovani di Bruxelles", con l'intento di offrire ai giovani svantaggiati la possibilità di utilizzare lo sport come modo per migliorarsi.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un difensore centrale, forte sia fisicamente che nel gioco aereo, è dotato di una forte personalità venendo considerato un leader dai compagni di squadra, possiede un buon anticipo sugli avversari e buona abilità in marcatura, in caso di necessità può giocare anche come centrocampista difensivo. Grazie alla sua precisione nei tackle e al suo innato senso di posizione viene considerato uno dei difensori centrali più forti al mondo.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

AnderlechtModifica

Cresciuto nel quartiere povero della capitale belga di Noordwijk, trascorre la sua infanzia con i suoi due fratelli e il padre, la madre dopo il divorzio si era trasferita nelle Ardenne.

All'età di quattordici anni viene scoperto da uno scout dell'Anderlecht, dove cresce nelle giovanili. Debutta nel campionato belga nel 2003, all'età di 17 anni, dove diventa titolare in prima squadra, giocando nella sua prima stagione tra i professionisti ben 29 partite e segnando anche 2 gol in campionato e gioca anche 9 partite in Champions League. Ai tempi dell'Anderlecht venne notato da diversi grandi club europei in particolare in Italia, ed una delle squadre più interessate era l'Inter.

AmburgoModifica

 
Vincent Kompany ai tempi dell'Amburgo nel 2006.

Nel 2006 passa ai tedeschi dell'Amburgo, in Germania, per 10 milioni di euro, sostituendo Daniel Van Buyten.

La sua prima stagione con i tedeschi non è stata molto fortunata a causa di un brutto infortunio che lo ha tenuto fuori a lungo nella sua prima stagione, che si è conclusa con solo 13 presenze ed un gol tra campionato, Supercoppa di Germania e Champions League. Nel 2007 litiga con il suo allenatore Huub Stevens, poiché quest'ultimo non voleva che Kompany giocasse le Olimpiadi del 2008 a Pechino. Di conseguenza il club tedesco minaccia di ricorrere ad azioni legali se il giocatore non fosse tornato in Germania

Manchester CityModifica

 
Vincent Kompany con il Manchester City nel 2014.

Il 22 agosto 2008 viene acquistato dal Manchester City, squadra militante in Premier League, firmando un contratto per quattro anni.[3] Debutta con Citizens nella partita contro il West Ham e nella sconfitta contro il Wigan Athletic Football Club segna il suo primo gol. Dato il buon rendimento, fin da subito si guadagna il posto da titolare, diventando così anche uno dei pilastri ed il capitano della squadra.

Nella stagione 2010-2011 vince l'FA Cup col Manchester City, cosa che non succedeva da molti anni, ed è stato il primo trofeo conquistato con gli inglesi. Nella stagione successiva riesce a vincere anche la Premier League e la Community Shield sotto la guida dell'allora allenatore Roberto Mancini, con l'arrivo di Manuel Pellegrini ritorna a vincere dopo due anni la Premier League. Il 13 agosto 2014 rinnova il suo contratto con il Manchester City per altre cinque stagioni. Il 15 ottobre 2016 nella partita disputata contro l'Everton taglia il traguardo delle 300 partite in maglia Citizens.

Nella stagione 2017-2018 vince la sua terza Premier League con la società inglese. Si è ripetuto l'anno dopo, vincendo la sua quarta Premier League, risultando decisivo il 6 maggio 2019, nella penultima giornata di campionato, segnando con un gran tiro da fuori area, il goal del definitivo 1-0 contro il Leicester City.[4] Il 19 maggio successivo, annuncia la sua separazione dal City dopo 11 anni, in cui ha collezionato complessivamente 360 presenze e 20 reti.[5]

Ritorno all'Anderlecht da giocatore-allenatoreModifica

Il 19 maggio 2019 ha annunciato il suo ritorno all'Anderlecht nelle vesti di giocatore-allenatore,[5] venendo affiancato da Simon Davies a partire dal 25 maggio successivo.[6]

NazionaleModifica

 
Vincent Kompany con la nazionale belga nel 2011.

Il debutto ufficiale in nazionale avviene il 18 febbraio 2004, giocando in amichevole contro la Francia, diventando col tempo titolare inamovibile e capitano, ma soprattutto il leader carismatico nella difesa dei "Diavoli Rossi". Disputa un buon Mondiale 2014 con la sua nazionale, giungendo sino ai quarti di finale venendo poi sconfitti dall'Argentina.

È costretto a rinunciare agli Europei 2016 in Francia, a causa di un problema fisico.[7]

Nonostante i problemi fisici avuti negli anni, viene convocato per i Mondiali 2018,[8] in cui disputa ottime prestazioni risultando importante per lo storico terzo posto raggiunto dalla squadra.

StatisticheModifica

Tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, Kompany ha totalizzato globalmente 610 partite segnando 34 gol.

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 17 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004   Anderlecht JL 29 2 CB 5 0 UCL 9[9] 0 - - - 43 2
2004-2005 JL 32 2 CB 1 0 UCL 7[10] 0 SB 1 0 41 2
2005-2006 JL 12 1 CB 1 0 UCL 6[9] 1 - - - 19 2
2006-2007   Amburgo BL 6 0 CG 0 0 UCL 5 0 SG 2 1 13 1
2007-2008 BL 22 1 CG 4 0 Int+CU 2+9 1+1 - - - 37 3
ago. 2008 BL 1 0 CG 0 0 - - - - - - 1 0
Totale Amburgo 29 1 4 0 16 2 2 1 51 4
ago. 2008-2009   Manchester City PL 34 1 FACup+CdL 1+1 0 CU 9 0 - - - 45 1
2009-2010 PL 25 2 FACup+CdL 3+4 0 - - - - - - 32 2
2010-2011 PL 37 0 FACup+CdL 5+0 0 UEL 8 0 - - - 50 0
2011-2012 PL 31 3 FACup+CdL 1+0 0 UCL+UEL 6+3 0 CS 1 0 42 3
2012-2013 PL 26 1 FACup+CdL 4+0 0 UCL 6 0 CS 1 0 37 1
2013-2014 PL 28 4 FACup+CdL 2+3 0 UCL 4 1 - - - 37 5
2014-2015 PL 25 0 FACup+CdL 1+0 0 UCL 7 0 CS 0 0 33 0
2015-2016 PL 14 2 FACup+CdL 0+1 0 UCL 7 0 - - - 22 2
2016-2017 PL 11 3 FACup+CdL 2+2 0 UCL 0 0 - - - 15 3
2017-2018 PL 17 1 FACup+CdL 1+1 0+1 UCL 2 0 - - - 21 2
2018-2019 PL 17 1 FACup+CdL 1+3 0 UCL 4 0 CS 1 0 26 1
Totale Manchester City 265 18 36 1 55 1 3 0 360 20
2019-2020   Anderlecht D1 5 0 CB 0 0 - - - - - - 5 0
Totale Anderlecht 78 5 7 0 22 1 1 0 108 6
Totale carriera 372 24 47 1 94 4 6 1 519 30

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18-2-2004 Bruxelles Belgio   0 – 2   Francia Amichevole -
31-3-2004 Colonia Germania   3 – 0   Belgio Amichevole -
28-4-2004 Bruxelles Belgio   2 – 3   Turchia Amichevole -
29-5-2004 Bruxelles Paesi Bassi   0 – 1   Belgio Amichevole -
18-8-2004 Oslo Norvegia   2 – 2   Belgio Amichevole -   66’
4-9-2004 Charleroi Belgio   1 – 1   Lituania Qual. Mondiali 2006 -   46’
9-10-2004 Santander Spagna   2 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -   11’
17-11-2004 Bruxelles Belgio   0 – 2   Serbia e Montenegro Qual. Mondiali 2006 -
9-2-2005 il Cairo Egitto   4 – 0   Belgio Amichevole -   59’
26-3-2005 Bruxelles Belgio   4 – 1   Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2006 -
30-3-2005 Serravalle San Marino   1 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2006 -   73’
17-8-2005 Bruxelles Belgio   2 – 0   Grecia Amichevole -
3-9-2005 Zenica Bosnia ed Erzegovina   1 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -   61’
7-9-2005 Anversa Belgio   8 – 0   San Marino Qual. Mondiali 2006 -   12’
16-8-2006 Bruxelles Belgio   0 – 0   Kazakistan Qual. Euro 2008 -   38’
7-10-2006 Belgrado Serbia   1 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 -   81’
22-8-2007 Bruxelles Belgio   3 – 2   Serbia Qual. Euro 2008 -
12-9-2007 Almaty Kazakistan   2 – 2   Belgio Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Bruxelles Belgio   0 – 0   Finlandia Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Bruxelles Belgio   3 – 0   Armenia Qual. Euro 2008 -   60’
17-11-2007 Katowice Polonia   2 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Bruxelles Belgio   1 – 4   Marocco Amichevole -   85’
30-5-2008 Firenze Italia   3 – 1   Belgio Amichevole -
6-9-2008 Liegi Belgio   3 – 2   Estonia Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Istanbul Turchia   1 – 1   Belgio Qual. Mondiali 2010 -
11-10-2008 Bruxelles Belgio   2 – 0   Armenia Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Bruxelles Belgio   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Zenica Bosnia ed Erzegovina   2 – 1   Belgio Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Gand Belgio   3 – 0   Ungheria Amichevole -
3-3-2010 Bruxelles Belgio   0 – 1   Croazia Amichevole -   70’
19-5-2010 Bruxelles Belgio   2 – 1   Bulgaria Amichevole 1 cap.
11-8-2010 Turku Finlandia   1 – 0   Belgio Amichevole -
3-9-2010 Bruxelles Belgio   0 – 1   Germania Qual. Euro 2012 -   12’
7-9-2010 Istanbul Turchia   3 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 -     40’, 64’
12-10-2010 Bruxelles Belgio   4 – 4   Austria Qual. Euro 2012 - cap.
17-11-2010 Voronež Russia   0 – 2   Belgio Amichevole -
9-2-2011 Gand Belgio   1 – 1   Finlandia Amichevole -
25-3-2011 Vienna Austria   0 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 -   41’
3-6-2011 Bruxelles Belgio   1 – 1   Turchia Qual. Euro 2012 - cap.
10-8-2011 Celje Slovenia   0 – 0   Belgio Amichevole - cap.   64’
2-9-2011 Baku Azerbaigian   1 – 1   Belgio Qual. Euro 2012 - cap.   31’
6-9-2011 Bruxelles Belgio   1 – 0   Stati Uniti Amichevole - cap.
7-10-2011 Bruxelles Belgio   4 – 1   Kazakistan Qual. Euro 2012 1 cap.
11-10-2011 Düsseldorf Germania   3 – 1   Belgio Qual. Euro 2012 - cap.
11-11-2011 Liegi Belgio   2 – 1   Romania Amichevole - cap.
15-11-2011 Saint-Denis Francia   0 – 0   Belgio Amichevole - cap.   76’
29-2-2012 Candia Grecia   1 – 1   Belgio Amichevole - cap.   77’
7-9-2012 Cardiff Galles   0 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2014 1 cap.
11-9-2012 Bruxelles Belgio   1 – 1   Croazia Qual. Mondiali 2014 - cap.
12-10-2012 Belgrado Serbia   0 – 3   Belgio Qual. Mondiali 2014 - cap.
16-10-2012 Bruxelles Belgio   2 – 0   Scozia Qual. Mondiali 2014 1 cap.
14-11-2012 Bucarest Romania   2 – 1   Belgio Amichevole - cap.
26-3-2013 Bruxelles Belgio   1 – 0   Macedonia Qual. Mondiali 2014 - cap.
29-5-2013 Cleveland Stati Uniti   2 – 4   Belgio Amichevole - cap.   72’
7-6-2013 Bruxelles Belgio   2 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2014 - cap.
14-8-2013 Bruxelles Belgio   0 – 0   Francia Amichevole - cap.
5-3-2014 Bruxelles Belgio   2 – 2   Costa d'Avorio Amichevole - cap.
26-5-2014 Genk Belgio   5 – 1   Lussemburgo Amichevole - cap.  46’
1-6-2014 Solna Svezia   0 – 2   Belgio Amichevole - cap.
7-6-2014 Bruxelles Belgio   1 – 0   Tunisia Amichevole - cap.
17-6-2014 Belo Horizonte Belgio   2 – 1   Algeria Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio   1 – 0   Russia Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
1-7-2014 Salvador Belgio   2 – 1 dts   Stati Uniti Mondiali 2014 - Ottavi di finale - cap.   42’
5-7-2014 Brasilia Argentina   1 – 0   Belgio Mondiali 2014 - Quarti di finale - cap.
4-9-2014 Liegi Belgio   2 – 0   Australia Amichevole - cap.
10-10-2014 Bruxelles Belgio   6 – 0   Andorra Qual. Euro 2016 - cap.   56’
13-10-2014 Zenica Bosnia ed Erzegovina   1 – 1   Belgio Qual. Euro 2016 - cap.  88’
28-3-2015 Bruxelles Belgio   5 – 0   Cipro Qual. Euro 2016 - cap.
31-3-2015 Gerusalemme Israele   0 – 1   Belgio Qual. Euro 2016 - cap.     11’, 64’
3-9-2015 Bruxelles Belgio   3 – 1   Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2016 - cap.
6-9-2015 Nicosia Cipro   0 – 1   Belgio Qual. Euro 2016 - cap.   90+2’
13-10-2015 Bruxelles Belgio   3 – 1   Israele Qual. Euro 2016 - cap.   58’
5-6-2017 Bruxelles Belgio   2 – 1   Rep. Ceca Amichevole - cap.   46’
9-6-2017 Tallinn Estonia   0 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2018 - cap.
31-8-2017 Liegi Belgio   9 – 0   Gibilterra Qual. Mondiali 2018 -
27-3-2018 Bruxelles Belgio   4 – 0   Arabia Saudita Amichevole -   46’
2-6-2018 Bruxelles Belgio   0 – 0   Portogallo Amichevole -   55’
28-6-2018 Kaliningrad Inghilterra   0 – 1   Belgio Mondiali 2018 - 1º turno -   74’
2-7-2018 Rostov Belgio   3 – 2   Giappone Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
6-7-2018 Kazan' Brasile   1 – 2   Belgio Mondiali 2018 - Quarti di finale -
10-7-2018 San Pietroburgo Francia   1 – 0   Belgio Mondiali 2018 - Semifinale -
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio   2 – 0   Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto -
7-9-2018 Glasgow Scozia   0 – 4   Belgio Amichevole -   46’
11-9-2018 Reykjavík Islanda   0 – 3   Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
12-10-2018 Bruxelles Belgio   2 – 1   Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
15-11-2018 Bruxelles Belgio   2 – 0   Islanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   52’ -   84’
18-11-2018 Lucerna Svizzera   5 – 2   Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
8-6-2019 Bruxelles Belgio   3 – 0   Kazakistan Qual. Euro 2020 -   78’
11-6-2019 Bruxelles Belgio   3 – 0   Scozia Qual. Euro 2020 -   90’
Totale Presenze (8º posto) 89 Reti 4

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ In coppia con Simon Davies
  2. ^ (EN) Alex Rowen, Review of 2011: September, mcfc.co.uk, 6 gennaio 2012. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Man City complete Kompany switch, 22 agosto 2008. URL consultato il 19 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Manchester City 1-0 Leicester: Vincent Kompany scores spectacular winner, su bbc.com, 6 maggio 2019.
  5. ^ a b Manchester City, Kompany saluta dopo 11 anni: "Sarò allenatore-giocatore dell'Anderlecht", su goal.com, 19 maggio 2019.
  6. ^ UFFICIALE: Anderlecht, Kompany ha scelto Davies come nuovo tecnico, su tuttomercatoweb.com, 25 maggio 2019.
  7. ^ Anche Kompany salta l’Europeo: “Belgio, sarò il tuo primo tifoso, su it.eurosport.com.
  8. ^ Belgio ai Mondiali 2018: rosa, giocatori da seguire, storia e prospettive, su Eurosport, 12 giugno 2018. URL consultato il 19 maggio 2019.
  9. ^ a b 4 presenze nei play-off
  10. ^ 2 presenze nei play-off

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76144782992580015323 · LCCN (ENn2015061486 · WorldCat Identities (ENn2015-061486