Apri il menu principale

Promozione Lombardia 1970-1971

edizione del torneo calcistico

1leftarrow blue.svgVoce principale: Promozione 1970-1971.

Promozione Lombardia 1970-1971
Competizione Promozione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - LND
Comitato Regionale Lombardo
Luogo Italia Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1969-1970 1971-1972 Right arrow.svg

Nella stagione 1970-1971 la Promozione era il quinto livello del calcio italiano (il massimo livello regionale). Qui vi sono le statistiche relative al campionato in Lombardia.

Il campionato è strutturato in vari gironi all'italiana su base regionale, gestiti dai Comitati Regionali di competenza. Promozioni alla categoria superiore e retrocessioni in quella inferiore non erano sempre omogenee; erano quantificate all'inizio del campionato dal Comitato Regionale secondo le direttive stabilite dalla Lega Nazionale Dilettanti, ma flessibili, in relazione al numero delle società retrocesse dal Campionato Interregionale e perciò, a seconda delle varie situazioni regionali, la fine del campionato poteva avere degli spareggi sia di promozione che di retrocessione.

Alla compilazione dei quadri stagionali il C.R.L. ammise a completamento degli organici le seguenti società:

  • U.S. MORTARA (13ª classificata del girone A di Promozione);
  • F.B.C. LUINO (15ª classificata del girone A di Promozione);
  • U.S. DARFO BOARIO (2ª classificata del girone A di 1.a Categoria);
  • U.S. CASATESE (2ª classificata del girone C di 1.a Categoria);
  • F.C. IGNIS (2ª classificata del girone D di 1.a Categoria);

Gli organici furono compilati tenendo conto delle seguenti squadre retrocesse dalla Serie D:

  • F.B.C. LILION SNIA di Varedo (MI), 16.o classificato nel girone B della Serie D;
  • A.C. VOGHERA di Voghera (PV) 17º classificato nel girone B della Serie D;
  • A.C. PRO PALAZZOLO di Palazzolo sull'Oglio (BS) 18º classificato nel girone B della Serie D;

e delle seguenti squadre promosse dal campionato di Prima Categoria:

  • Girone A: U.S. GANDINESE di Gandino (BG),
  • Girone B: U.S. CISANESE di Cisano Bergamasco (BG);
  • Girone C: A.C. ARCORE di Arcore (MI);
  • Girone D: S.S. AUDAX GAVIRATE di Gavirate (VA);
  • Girone E: A.C. ABBIATEGRASSO di Abbiategrasso (MI);
  • Girone F: A.S. BRONESE di Broni (PV).

Regolamento campionato:

  • Le squadre (36) furono suddivise in 2 gironi di 18 squadre.
  • La vincente di ogni girone è promossa in Serie D senza spareggi.
  • Le ultime 4 di ogni girone retrocedono in 1.a Categoria Regionale.

Girone AModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   U.S. Caratese, Carate Brianza 45 34 16 13 5 45 32 +13
2.   S.S. Audax Gavirate, Gavirate 41 34 16 9 9 49 33 +16
3.   A.C. Arcore, Arcore 39 34 14 11 9 36 29 +7
4.   U.S. Casatese, Casatenovo 37 34 11 15 8 31 23 +8
5.   F.C. Ignis, Varese 36 34 12 12 10 41 36 +5
5.   U.S. Mortara, Mortara 36 34 12 12 10 37 32 +5
5.   F.B.C. Lilion Snia, Varedo 36 34 11 14 9 33 29 +4
5.   A.C. Atro Biassono, Biassono 36 34 11 14 9 31 32 -1
9.   U.S. Aurora Brollo Desio, Desio 35 34 10 15 9 40 32 +8
9.   F.B.C. Saronno, Saronno 35 34 11 13 10 30 26 +4
11.   A.C. Parabiago, Parabiago 32 34 9 14 11 36 35 +1
11.   G.S. Carlo Mocchetti, San Vittore Olona 32 34 9 14 11 29 31 -2
11.   F.B.C. Luino, Luino 32 34 10 12 12 27 32 -5
14.   A.C. Abbiategrasso, Abbiategrasso 31 34 10 11 13 38 37 +1
  15.   S.S. Pro Lissone, Lissone 31 34 12 7 15 39 46 -7
  16.   U.S. Folgore Verano, Verano Brianza 29 34 8 13 13 27 39 -12
  17.   F.B.C. Cinisello Balsamo, Cinisello Balsamo 27 34 8 11 15 34 53 -19
  18.   A.C. Rhodense Norda, Rho 22 34 6 10 18 25 51 -26

Verdetti finaliModifica

  • La Caratese è promossa in Serie D.
  • Pro Lissone (peggiore diff.reti -7), Folgore Verano, Cinisello e Rhodense retrocedono in Prima Categoria 1971-1972.

Girone BModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Calcistica Romanese, Romano di Lombardia 52 34 20 12 2 51 19 +32
2.   S.S. Leoncelli, Vescovato 51 34 20 11 3 48 18 +30
3.   A.S.C. Leffe, Leffe 45 34 16 13 5 54 37 +17
4.   U.S. Pro Palazzolo, Palazzolo sull'Oglio 41 34 15 11 8 36 24 +12
5.   A.C. Voghera, Voghera 40 34 15 10 9 43 28 +15
6.   U.S. Cisanese, Cisano Bergamasco 35 34 11 13 10 29 25 +4
6.   U.S. Melegnanese, Melegnano 35 34 14 7 13 38 37 +1
6.   A.C. Lumezzane, Lumezzane 35 34 13 9 12 43 47 -4
9.   U.S. Ponte San Pietro, Ponte San Pietro 33 34 11 11 12 35 29 +6
9.   U.S. Gandinese, Gandino 33 34 8 17 9 34 39 -5
11.   A.C. Pro Piacenza, Piacenza 31 34 10 11 13 30 35 -5
12.   U.S. Darfo Boario, Darfo Boario Terme 30 34 8 14 12 23 28 -5
13.   F.B.C. Chiari, Chiari 28 34 8 12 14 25 33 -8
14.   U.S. Stezzanese, Stezzano 28 34 8 12 14 29 40 -11
  14.   A.C. Valtrompia, Gardone Val Trompia 28 34 6 16 12 37 48 -11
  16.   A.C. Sanyo, Milano 25 34 7 11 16 26 42 -16
  17.   S.S. Dalmine, Dalmine 21 34 4 13 17 25 44 -19
  17.   A.S. Bronese, Broni 21 34 7 7 20 23 56 -33

Verdetti finaliModifica

  • La Romanese è promossa in Serie D.
  • Spareggio salvezza-retrocessione:
  • Valtrompia, Sanyo, Dalmine e Bronese retrocedono in Prima Categoria 1971-1972.

BibliografiaModifica