Apri il menu principale
Racing F.C. Union Lëtzebuerg
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Celestino.svg Celeste
Dati societari
Città Lussemburgo
Nazione Lussemburgo Lussemburgo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Luxembourg.svg FLF
Campionato Division Nationale
Fondazione 2005
Presidente Lussemburgo Karine Reuter
Allenatore Lussemburgo Patrick Grettnich
Stadio Stade Achille Hammerel
(5 814 posti)
Sito web www.racing-union.lu
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa del Lussemburgo
Dati aggiornati all'8 settembre 2018
Si invita a seguire il modello di voce

Il Racing Football Club Union Lëtzebuerg, meglio noto come Racing FC Union Lussemburgo o RFCU Lussemburgo, è una società calcistica lussemburghese con sede nella città di Lussemburgo. Milita nella Division Nationale, la massima divisione del campionato lussemburghese di calcio. Fondato nel 2005, ha vinto una Coppa del Lussemburgo nell'edizione 2017-2018[1].

StoriaModifica

Il club fu fondato il 12 maggio 2005 dalla fusione di tre società con sede in Lussemburgo: CA Spora Luxembourg, Union Luxembourg e CS Alliance 01 Luxembourg[2]. A loro volte, queste tre squadre erano frutto di precedenti fusioni[3]:

Nella stagione 2005-2006 ha terminato la stagione regolare al settimo posto a pari punti con il Wiltz 71, accedendo al girone retrocessione A e conquistando la salvezza. Nella stagione 2006-2007 si è classificato in quarta posizione, mentre nella stagione 2007-2008 è riuscita a strappare il secondo posto al Jeunesse Esch, qualificandosi così per la Coppa UEFA 2008-2009. L'unica partecipazione alla Coppa UEFA si è conclusa con una sconfitta complessiva per 10-1 contro gli svedesi del Kalmar (sconfitta per 0-3 in casa e per 7-1 in trasferta). Sully Billon segnò l'unico gol del club nella competizione.

Nella stagione 2017-2018 ha conquistato il suo primo trofeo, vincendo la Coppa del Lussemburgo, dopo aver sconfitto l'Hostert dopo i tiri di rigore[1]. Grazie a questa vittoria si è qualificato per il primo turno preliminare della UEFA Europa League 2018-2019, venendo però subito eliminato dai rumeni del Viitorul Constanța.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Racing F.C. Union Lëtzebuerg
Primo turno preliminare in Coppa UEFA.
Sedicesimi di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Semifinale della Coppa del Lussemburgo.
Ottavi di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Ottavi di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Quarti di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Ottavi di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Quarti di finale nella Coppa del Lussemburgo.
Semifinale della Coppa del Lussemburgo.
Vince la Coppa del Lussemburgo. (1º titolo)
nella Coppa del Lussemburgo.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Racing F.C. Union Lëtzebuerg

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2017-2018

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2007-2008
Semifinalista: 2010-2011

OrganicoModifica

Rosa 2011-2012Modifica

N. Ruolo Giocatore
2   D Adriano Centrone
3   D Marco Simoes
4   D Almin Babacic
6   C Damir Muhović
7   C Gaël Hug
8   A Nicolas Romero
9   C Sami Fontes
10   C Cedric Clerc
11   A Papis Niang
12   A Antonio Luis
14   A Kris D'Exelle
16   P Alexandre Abello
N. Ruolo Giocatore
17   D Thomas Fullenwarth
18   D Karim Djellal
21   C Riccardo Centrone
22   D Marc Raus
23   A Levy Rougeaux
24   A Žarko Lukić
25   P Damien Raths
31   P Tiago Mendes
35   D Nenad Dragović
70   D Hector Varela
99   D Alexandre Vitali
  D Giuliano Jackson

Rose delle stagioni precedentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (FR) Le Racing FC Union remporte la Coupe de Luxembourg, su sportspress.lu, 27 maggio 2018. URL consultato l'8 settembre 2018.
  2. ^ (FR) Storia del Racing FC Union, su racing-union.lu. URL consultato l'8 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2018).
  3. ^ (DE) Fusionen, Umbenennungen, Auflösungen, su fussball-lux.lu. URL consultato l'8 settembre 2018.

Collegamenti esterniModifica