Rainbow Days
虹色デイズ
(Nijiiro deizu)
RainbowDays1.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante il protagonista Natsuki Hashiba
Generesentimentale
Manga
AutoreMinami Mizuno
EditoreShūeisha
RivistaBessatsu Margaret
Targetshōjo
1ª edizione13 gennaio 2012 – 13 marzo 2017
Tankōbon16 (completa) (1 Spin-off)
Editore it.Star Comics
Collana 1ª ed. it.Turn Over
1ª edizione it.22 ottobre 2015 – 27 marzo 2019
Volumi it.16 (completa)
Testi it.Alice Settembrini
Serie TV anime
RegiaTetsurō Amino, Tomohiko Ōkubo
Composizione serieAki Itami
MusicheHiroyuki Kōzu
StudioProduction Reed
ReteTokyo MX, ytv, CTV, STV, BS11
1ª TV10 gennaio – 26 giugno 2016
Episodi24 (completa) +1 OAV
Rapporto16:9
Durata ep.13 min
Editore it.Yamato Video
1º streaming it.Popcorn TV (sottotitolata), YouTube (sottotitolata)

Rainbow Days (虹色デイズ Nijiiro deizu?, lett. "Giorni color arcobaleno") è un manga scritto e disegnato da Minami Mizuno, serializzato sul Bessatsu Margaret di Shūeisha dal 13 gennaio 2012[1] al 13 marzo 2017[2]. Un adattamento anime, prodotto da Production Reed, è stato trasmesso in Giappone tra il 10 gennaio e il 26 giugno 2016[3]. In Italia il manga è edito da Star Comics[4], mentre i diritti dell'anime sono stati acquistati da Yamato Video[5].

TramaModifica

Quattro amici — Natsuki, Tomoya, Keiichi e Tsuyoshi — non si uniscono a nessun club al liceo preferendo trascorrere le giornate insieme. In particolare, Natsuki è un romanticone senza speranza che ha una cotta per una sua compagna di scuola di nome Anna, relazione in cui si immischieranno spesso anche gli altri tre.

PersonaggiModifica

 
I personaggi principali (da sinistra verso destra): Tsuyoshi, Tomoya, Natsuki e Keiichi
Natsuki Hashiba (羽柴 夏樹 Hashiba Natsuki?)
Doppiato da: Yoshitsugu Matsuoka
Il protagonista e soprannominato Nacchan, è un romanticone senza speranze, che si immerge nelle sue delusioni d'amore. A Natale viene lasciato dalla sua ragazza. Per la rottura si mette a piangere in mezzo alla strada e una ragazza travestita da Babbo Natale gli porge dei fazzoletti. Lui per ringraziarla le regala la sciarpa destinata alla sua ex ragazza e immediatamente si innamora di lei. Natsuki scopre che quella ragazza frequenta la sua stessa scuola, Anna. Lui tende a farsi vittima di bullismo dai suoi amici, ma hanno cura di lui e lo aiutano a conquistare Anna.
Tomoya Matsunaga (松永 智也 Matsunaga Tomoya?)
Doppiato da: Takuya Eguchi
È soprannominato Mattsun. È un playboy e gira intorno a molte ragazze. Di tanto in tanto bisticcia con Mari, fino a quando si rende conto di provare dei sentimenti per lei. Ha una sorella più giovane di nome Nozomi, per la quale è molto protettivo.
Keiichi Katakura (片倉 恵一 Katakura Keiichi?)
Doppiato da: Nobunaga Shimazaki
È soprannominato Kei-chan. Appare come un ragazzo allegro ma in realtà è un sadico feticista. È molto atletico, ed è bravo in molti sport. Gli piace il basket e tende a dare una mano alla squadra della scuola quando non ci sono abbastanza giocatori. Suo fratello maggiore, Yuji è un'insegnante della scuola. Ha una cotta per l'infermiera della scuola, Satomi-sensei.
Tsuyoshi Naoe (直江 剛 Naoe Tsuyoshi?)
Doppiato da: Kōki Uchiyama
È soprannominato Tsuyopon. È un otaku. È il più intelligente del gruppo, poiché ottiene il punteggio più alto negli esami, ed è molto bravo con l'inglese. Ha una ragazza, Yukiko.
Anna Kobayakawa (小早川 杏奈 Kobayakawa Anna?)
Doppiata da: Minami Tsuda
È l'interesse amoroso di Natsuki, di una classe diversa dalla sua. Solitamente è silenziosa. Fa molti lavori part-time. Si innamora di Natsuki dopo l'avvenimento natalizio ma decide di non parlarne temporaneamente.
Mari Tsutsui (筒井 まり Tsutsui Mari?)
Doppiata da: Yumi Uchiyama
È soprannominata Donna-lama.Compagna di classe di Anna, è indiscreta e rude con tutti gli uomini. Dice di amare Anna perché, essendo conosciuta come una persona rude, Anna è l'unica a esserle stata amica.
Yukiko Asai (浅井 幸子 Asai Yukiko?)
Doppiata da: Shizuka Ishigami
È soprannominata Yukirin. È la ragazza di Tsuyoshi. È un'otaku e ama fare cosplay. Frequenta una scuola diversa da quella degli altri personaggi.
Nozomi Matsunaga (松永 希美 Matsunaga Nozomi?)
Doppiata da: Ai Kayano
È la sorella minore di Tomoya. Ha una cotta evidente di Keiichi, scatenando la gelosia di Tomoya, che è molto protettivo nei suoi confronti. Dal fratello è considerata estremamente piagnucolona.

MediaModifica

MangaModifica

Il manga, scritto e disegnato da Minami Mizuno, è stato serializzato sulla rivista Bessatsu Margaret di Shūeisha dal 13 gennaio 2012[1] al 13 marzo 2017[2]. I vari capitoli sono stati raccolti in quindici volumi tankōbon, pubblicati tra il 25 maggio 2012[6] e il 25 aprile 2017[7]. In Italia la serie è stata annunciata al Napoli Comicon 2015 da Star Comics[4] e pubblicata dal 22 ottobre 2015[8]. Una storia secondaria sarà pubblicata a cadenza irregolare sempre sul Bessatsu Margaret dal 13 luglio 2017[2]. Un sedicesimo volume spin-off è stato pubblicato il 25 giugno 2018 in Giappone ed è stato venduto in Italia dal 27 marzo dell'anno successivo[9].

VolumiModifica

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
125 maggio 2012[6]ISBN 978-4-08-846780-1 22 ottobre 2015[8]ISBN 978-88-6920-580-4
222 novembre 2012[10]ISBN 978-4-08-846862-4 23 dicembre 2015[11]ISBN 978-88-6920-608-5
324 maggio 2013[12]ISBN 978-4-08-845047-6 24 febbraio 2016[13]ISBN 978-88-6920-701-3
425 settembre 2013[14]ISBN 978-4-08-845102-2 20 aprile 2016[15]ISBN 978-88-6920-881-2
525 febbraio 2014[16]ISBN 978-4-08-845170-1 22 giugno 2016[17]ISBN 978-88-226-0056-1
625 giugno 2014[18]ISBN 978-4-08-845230-2 24 agosto 2016[19]ISBN 978-88-226-0211-4
724 ottobre 2014[20]ISBN 978-4-08-845285-2 26 ottobre 2016[21]ISBN 978-88-226-0339-5
823 gennaio 2015[22]ISBN 978-4-08-845333-0 25 gennaio 2017[23]ISBN 978-88-226-0458-3
925 maggio 2015[24]ISBN 978-4-08-845390-3 22 marzo 2017[25]ISBN 978-88-226-0532-0
1025 settembre 2015[26]ISBN 978-4-08-845447-4 26 luglio 2017[27]ISBN 978-88-226-0647-1
1125 dicembre 2015[28]ISBN 978-4-08-845499-3 27 settembre 2017[29]ISBN 978-88-226-0702-7
1225 aprile 2016[30]ISBN 978-4-08-845555-6 22 novembre 2017[31]ISBN 978-88-226-0777-5
1323 settembre 2016[32]ISBN 978-4-08-845637-9 24 gennaio 2018[33]ISBN 978-88-226-0846-8
1422 dicembre 2016[34]ISBN 978-4-08-845683-6 21 marzo 2018[35]ISBN 978-88-226-0935-9
1525 aprile 2017[7]ISBN 978-4-08-845745-1 23 maggio 2018[36]ISBN 978-88-226-1011-9
1625 giugno 2018[37]ISBN 978-4-08-844055-2 27 marzo 2019[9]ISBN 978-88-226-1303-5

AnimeModifica

 
Logo della serie

Annunciato l'11 agosto 2015 sul Bessatsu Margaret di Shūeisha[38], un adattamento anime, prodotto da Production Reed e diretto da Tetsurō Amino e Tomohiko Ōkubo, è andato in onda dal 10 gennaio al 26 giugno 2016[3]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Best Friend dei Sonar Pocket[39] e Rainbow Days dei doppiatori Yoshitsugu Matsuoka, Takuya Eguchi, Nobunaga Shimazaki e Kōki Uchiyama[40]. In Italia gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast da Yamato Video su Popcorn TV e YouTube[5], mentre in America del Nord i diritti sono stati acquistati da Funimation[41]. Un episodio OAV è stato pubblicato in allegato al tredicesimo volume del manga il 23 settembre 2016[42].

EpisodiModifica

Titolo italiano In onda
Giapponese[43]
1Episodio 110 gennaio 2016
2Episodio 217 gennaio 2016
3Episodio 324 gennaio 2016
4Episodio 431 gennaio 2016
5Episodio 57 febbraio 2016
6Episodio 614 febbraio 2016
7Episodio 721 febbraio 2016
8Episodio 828 febbraio 2016
9Episodio 96 marzo 2016
10Episodio 1013 marzo 2016
11Episodio 1120 marzo 2016
12Episodio 1227 marzo 2016
13Episodio 1310 aprile 2016
14Episodio 1417 aprile 2016
15Episodio 1524 aprile 2016
16Episodio 161º maggio 2016
17Episodio 178 maggio 2016
18Episodio 1815 maggio 2016
19Episodio 1922 maggio 2016
20Episodio 2029 maggio 2016
21Episodio 215 giugno 2016
22Episodio 2212 giugno 2016
23Episodio 2319 giugno 2016
24Episodio 2426 giugno 2016
-Episodio OAV23 settembre 2016

Film Live ActionModifica

Il 6 luglio 2018 è uscito un film live action, ossia con attori reali, che ripercorre in modo sintetico e leggermente differente la storia, della durata di 110 minuti. Regia di Ken Iizuka, prodotto da Shochiku e New Line Cinema. Distribuito da Shochiku e Warner Bros.

NoteModifica

  1. ^ a b (JA) 別マに水野美波のボーイズライフ新連載&山川あいじの新作, Natalie, 13 gennaio 2012. URL consultato il 31 dicembre 2016.
  2. ^ a b c (EN) Rainbow Days Manga Gets Side-Story Manga in July, Anime News Network, 14 marzo 2017. URL consultato il 19 giugno 2017.
  3. ^ a b (EN) Nijiiro Days Anime's Premiere Date, Live-Action Cast Program Component Revealed, Anime News Network, 12 dicembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  4. ^ a b Napoli Comicon 2015: gli annunci Star Comics, Star Comics. URL consultato il 25 ottobre 2015.
  5. ^ a b Rainbow Days in simulcast su PopcornTV e Yamato Animation, AnimeClick.it, 15 gennaio 2016. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  6. ^ a b (JA) 虹色デイズ 1, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  7. ^ a b (JA) 虹色デイズ 15, Shūeisha. URL consultato il 19 giugno 2017.
  8. ^ a b Rainbow Days n. 1, Star Comics. URL consultato il 25 ottobre 2015.
  9. ^ a b Rainbow Days n. 16, Star Comics. URL consultato il 12 gennaio 2019.
  10. ^ (JA) 虹色デイズ 2, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  11. ^ Rainbow Days n. 2, Star Comics. URL consultato il 25 ottobre 2015.
  12. ^ (JA) 虹色デイズ 3, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  13. ^ Rainbow Days n. 3, Star Comics. URL consultato il 17 dicembre 2015.
  14. ^ (JA) 虹色デイズ 4, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  15. ^ Rainbow Days n. 4, Star Comics. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  16. ^ (JA) 虹色デイズ 5, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  17. ^ Rainbow Days n. 5, Star Comics. URL consultato il 20 aprile 2016.
  18. ^ (JA) 虹色デイズ 6, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  19. ^ Rainbow Days n. 6, Star Comics. URL consultato il 22 giugno 2016.
  20. ^ (JA) 虹色デイズ 7, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  21. ^ Rainbow Days n. 7, Star Comics. URL consultato il 24 agosto 2016.
  22. ^ (JA) 虹色デイズ 8, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  23. ^ Rainbow Days n. 8, Star Comics. URL consultato il 16 dicembre 2016.
  24. ^ (JA) 虹色デイズ 9, Shūeisha. URL consultato il 9 agosto 2015.
  25. ^ Rainbow Days n. 9, Star Comics. URL consultato il 27 dicembre 2016.
  26. ^ (JA) 虹色デイズ 10, Shūeisha. URL consultato il 22 agosto 2015.
  27. ^ Rainbow Days n. 10, Star Comics. URL consultato il 4 maggio 2017.
  28. ^ (JA) 虹色デイズ 11, Shūeisha. URL consultato il 17 dicembre 2015.
  29. ^ Rainbow Days n. 11, Star Comics. URL consultato il 20 luglio 2017.
  30. ^ (JA) 虹色デイズ 12, Shūeisha. URL consultato il 27 marzo 2016.
  31. ^ Rainbow Days n. 12, Star Comics. URL consultato il 12 settembre 2017.
  32. ^ (JA) 虹色デイズ 13, Shūeisha. URL consultato il 24 agosto 2016.
  33. ^ Rainbow Days n. 13, Star Comics. URL consultato il 16 novembre 2017.
  34. ^ (JA) 虹色デイズ 14, Shūeisha. URL consultato il 26 novembre 2016.
  35. ^ Rainbow Days n. 14, Star Comics. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  36. ^ Rainbow Days n. 15, Star Comics. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  37. ^ (JA) 虹色デイズ 16, Shūeisha. URL consultato il 2 gennaio 2018.
  38. ^ (EN) Minami Mizuno's Nijiiro Days Manga Gets TV Anime Adaptation, Anime News Network, 9 agosto 2015. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  39. ^ (EN) Rainbow Days Anime's Promo Video Previews Theme Songs, Anime News Network, 15 dicembre 2015. URL consultato il 19 dicembre 2015.
  40. ^ (EN) Main Cast to Perform Nijiiro Days Anime's Ending Theme Song, Anime News Network, 11 novembre 2015. URL consultato il 12 novembre 2015.
  41. ^ (EN) Funimation to Stream Rainbow Days Anime, Anime News Network, 8 gennaio 2016. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  42. ^ (EN) Rainbow Days Manga to Bundle Original Anime DVD in September, Anime News Network, 13 aprile 2016. URL consultato il 13 aprile 2016.
  43. ^ (JA) 虹色デイズ 放送情報, Tokyo MX. URL consultato il 18 gennaio 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga