Apri il menu principale

New Line Cinema

Casa di produzione cinematografica statunitense
New Line Film Productions Inc.
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaFiliale
Fondazione1967 a New York
Fondata daRobert Shaye e Michael Lynne
Sede principaleLos Angeles
GruppoWarner Bros.
(Time Warner)
Persone chiaveToby Emmerich, presidente e AD
SettoreCinema
Prodotti
Sito web

La New Line Film Productions Inc., denominata a livello di mercato come New Line Cinema, è una casa cinematografica statunitense che si occupa non solo della produzione e distribuzione di spettacoli teatrali e cinematografici, ma anche di produrre prodotti per l'intrattenimento televisivo, spettacoli musicali e teatrali, così come degli aspetti pratici per la distribuzione del prodotto, che affida a delle divisioni specializzate nel merchandising, nel marketing e nella distribuzione internazionale.

Fa parte della Warner Bros., a sua volta sussidiaria della Time Warner, colosso mediatico americano.

StoriaModifica

Fu fondata nel 1967 da Robert Shaye e Michael Lynne.

Nel 1994 venne acquisita dalla Turner Broadcasting System, che a sua volta venne acquisita 3 anni dopo da Time Warner assieme alla stessa New Line Cinema.

Nel 2005 costituì, con la "sorella" HBO, la joint venture Picturehouse, costituita dall'acquisizione da parte delle due società del braccio di distribuzione della Newmarket Films e all'annessione nella nuova entità di una divisione di New Line, Fine Line Features.

Il 28 febbraio 2008, principalmente a causa della decisione di vendere i diritti internazionali del film La bussola d'oro, l'azienda venne inserita nella società "sorella" Warner Bros., pur mantenendo separate le operazioni come lo sviluppo, la produzione, il marketing, la distribuzione e gli affari.

I successi della New Line CinemaModifica

Il primo vero successo della casa fu il film Nightmare - Dal profondo della notte di Wes Craven de 1984, film che lanciò il personaggio di Freddy Krueger e che diede il via a una delle saghe horror di maggior successo di sempre, con 6 sequel ed un remake del 2010.

Uno dei più grandi successi della New Line Cinema è stata la produzione della trilogia de Il Signore degli Anelli, produzione cinematografica suddivisa in tre film, tratti dal libro di J. R. R. Tolkien. Il 19 dicembre 2001 venne lanciato negli Stati Uniti il primo episodio della saga, La compagnia dell'anello, seguito un anno dopo (il 18 dicembre 2002) da Le due torri e infine dall'ultimo episodio, intitolato Il ritorno del re. La trilogia ebbe grande successo su scala mondiale. Il costo di produzione della saga è passato alla storia per essere il più alto nella storia del cinema, secondo solo alla trilogia di Guerre stellari (realizzata da 20th Century Fox). Inoltre la saga ha ottenuto per ogni episodio un gran numero di nomination sia dalla Academy Award (trenta in tutto), che da molte altre istituzioni cinematografiche. La trilogia ha vinto complessivamente 17 premi Oscar.

Altri film di grande successo lanciati dalla New Line Cinema sono stati A proposito di Schmidt con Jack Nicholson, e la serie di film di Austin Powers, dei quali l'ultimo episodio, uscito nelle sale il 26 luglio 2003, guadagnò solo nel weekend più di 70 milioni di dollari.

Nei suoi 35 anni di storia, i film prodotti dalla New Line Cinema sono diventati spesso campioni di incassi, tra questi Seven di David Fincher, Boogie Nights - L'altra Hollywood di Paul Thomas Anderson, Mi chiamo Sam con Sean Penn, The Mask, Pleasantville e Mortal Kombat.

Nel 1990 la compagnia ha inoltre formato la Fine Line Features, che ha lanciato film di un certo spessore, come ad esempio Shine (regia di Scott Hicks), film interpretato da Geoffrey Rush, vincitore come migliore attore agli Academy Awards del 1996, e Dancer in the Dark di Lars von Trier, con Björk e Catherine Deneuve, girato grazie ad una coproduzione danese e svedese, e vincitore del Festival di Cannes nel 2000.

Nel 2017 la New Line Cinema ha prodotto It, film tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King, che con un incasso di oltre 700 milioni è diventato il film horror con l'incasso più alto della storia.

Filmografia parzialeModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN126792599 · LCCN (ENno95022706 · BNF (FRcb13882524g (data) · WorldCat Identities (ENno95-022706