Apri il menu principale
Robert Olthoff
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Hockey su pista Roller hockey pictogram.svg
Ruolo attaccante
Carriera
Squadre di club
1960-1969 Residentie
1969-1979 Novara - durante alcune stagioni giocò solo in Coppa Campioni
1979-19? Novara
Nazionale
1961-1975(?) Paesi Bassi Paesi Bassi 130
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Porto 1963
Bronzo Bilbao 1967
Bronzo Losanna 1969
 

Robert Olthoff ('s-Gravenhage, 27 ottobre 1944) è un ex hockeista su pista olandese.

È stato il primo giocatore straniero[1] del campionato italiano di Serie A. Dopo aver disputato diversi campionati nella sua terra d'origine (Paesi Bassi) e diverse edizioni dei Campionati europei e mondiali, nel 1969 approdò nell'Hockey Novara dove conquistò sette scudetti di fila, tre coppe Italia e due titoli di capocannoniere, sfiorando inoltre la vittoria finale nell'edizione di Coppa dei Campioni del 1971[2] e 1972[3].

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Residentie AiaModifica

1969-1979: i 5 campionati con il Residentie AiaModifica

Tra il 1965 e il 1969 conquistò 5 titoli olandesi consecutivi con il Residentie Aia.

Hockey NovaraModifica

1969-1979: il passaggio dal Residentie Aia all'Hockey NovaraModifica
 
Robert Olthoff, primo giocatore straniero del campionato italiano. Qui premiato dal presidente federale Gianni Mariggi

Dopo aver conquistato cinque titoli con il Residentie Aia, nel 1969 passò all'Hockey Novara[1] grazie al presidente Santino Tarantola e Ferruccio Panagini[4]. Il giocatore (primo straniero del campionato italiano di hockey pista) debuttò nella seconda parte del campionato (il 19 luglio 1969) contro il Marzotto Valdagno contribuendo in maniera significativa (realizzò 27 reti[5]) alla conquista del tredicesimo scudetto e della coppa Italia. Negli anni a seguire conquistò altri sei scudetti di fila. A livello internazionale disputò, pur senza vincerle, le finali di Coppa dei Campioni del 1971 e del 1972. Successivamente tornò a giocare nei Paesi Bassi per poi ritornare senza successo a Novara nel 1979[6].

Nazionale dei Paesi BassiModifica

Nazionali giovaniliModifica

Con la Nazionale olandese partecipò a diverse edizioni degli Europei. Con la Nazionale under 20 partecipò all'edizione del 1960 (6 reti) e del 1962 (18 reti)[7].

Nazionale maggioreModifica

Con la Nazionale maggiore vanta 130 presenze, numerose partecipazioni ai Campionati Mondiali, Campionati Europei e circa 300 gol segnati[8]. Durante l'Europeo del 1969, che si disputò a Losanna, Olthoff vinse la classifica marcatori con 17 reti e fu la stella della squadra olandese che si classificò al terzo posto. Partecipò inoltre alla Coppa delle Nazioni nelle edizioni del '65, '68 e '73[9].

StatisticheModifica

Reti realizzate nei clubModifica

Hockey NovaraModifica

Reti realizzate nella Nazionale maggiore dei Paesi BassiModifica

Campionati EuropeiModifica

Si riporta di seguito l'elenco delle edizioni dei Campionati Europei alle quali prese parte e le reti realizzate:

L'edizione e le reti realizzate ai Campionati Europei


Campionati MondialiModifica

Si riporta di seguito l'elenco delle edizioni dei Campionati Mondiali alle quali prese parte e le reti realizzate:

L'edizione e le reti realizzate ai Campionati Mondiali


PalmarèsModifica

CuriositàModifica

  • È stato il primo giocatore straniero del campionato italiano di hockey pista.

NoteModifica

  1. ^ a b Quando arrivò Olthoff tutta Novara impazzì, su oknovara.it. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2011).
  2. ^ L'attaccante Sabater artefice del successo in coppa, in La Stampa, 21 settembre 1971. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  3. ^ Gli hockeisti novaresi sul campo del Reus mandati allo sbaraglio dalla Federazione, in La Stampa, 3 ottobre 1972. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  4. ^ Olthoff l'olandese volante è tornato a Novara, in La Stampa, 9 agosto 1981. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  5. ^ Olthoff, l'olandese volante è tornato a Novara, in La Stampa, 9 agosto 1981. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  6. ^ Hockey. Ripescato Olthoff, l'olandese volante, in La Stampa, 5 gennaio 1979. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  7. ^ Carriera di Robert Olthoff dal 1960 al 1975, in Rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  8. ^ Quando arrivò Olthoff tutta Novara impazzì, in oknovara.it. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2011).
  9. ^ Carriera di Robert Olthoff dal 1960 al 1975, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013.
  10. ^ statistiche europei Torino '61, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  11. ^ statistiche europei Porto '63, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  12. ^ statistiche europei Lisbona '65, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  13. ^ statistiche europei Bilbao '67, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2013).
  14. ^ statistiche europei Losanna '69, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  15. ^ statistiche europei Lisbona '71, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2013).
  16. ^ statistiche europei Iserlohn '73, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2013).
  17. ^ statistiche mondiali Santiago del Cile '62, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  18. ^ statistiche mondiali Barcellona '64, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  19. ^ statistiche mondiali S. Paolo '66, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  20. ^ statistiche mondiali Porto '68, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  21. ^ statistiche mondiali San Juan '70, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2012).
  22. ^ statistiche mondiali La Coruña '72, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2012).
  23. ^ statistiche mondiali Lisbona '74, in rink-hockey.net. URL consultato il 20 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2013).
  24. ^ Statistiche Coppa delle Nazioni Montreux 1973, in rink-hockey.net. URL consultato il 10 marzo 2013.

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie