Stazione di Seven Kings

stazione ferroviaria britannica
Seven Kings
stazione ferroviaria
Seven Kings Station
Seven Kings stn building.JPG
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàSeven Kings, LB Redbridge
Coordinate51°33′48.6″N 0°05′48.84″E / 51.5635°N 0.0969°E51.5635; 0.0969Coordinate: 51°33′48.6″N 0°05′48.84″E / 51.5635°N 0.0969°E51.5635; 0.0969
LineeGreat Eastern Main Line
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1899
Binari4
Interscambilinee di superficie
Statistiche passeggeri
all'anno1 709 milioni ca.[1]

La stazione di Seven Kings è una stazione ferroviaria situata lungo la Great Eastern Main Line, a servizio del quartiere di Seven Kings nel borgo londinese di Redbridge.

StoriaModifica

La stazione aprì nel 1899 dalla società ferroviaria "Great Eastern Railway" lungo la "Great Eastern Main Line". Prima che la Central line della metropolitana londinese venisse estesa da Stratford a Newbury Park, via Gants Hill, Seven Kings era una dei due bivi per la linea che conduceva a Woodford via Hainault. Questa linea chiuse nel 1947 e smantellata nel 1956.

La stazione di Seven Kings è inclusa nel progetto "Crossrail".

MovimentoModifica

TfL Rail
Linea Liverpool St.-Shenfield
 
      
      
   Liverpool Street
      
    
   Stratford
   Maryland
      Forest Gate
      Manor Park
   Ilford
   Seven Kings
   Goodmayes
   Chadwell Heath
        Romford
   Gidea Park
   Harold Wood
   Brentwood
      Shenfield

L'impianto è servito dai treni della relazione Liverpool Street-Shenfield del servizio TfL Rail. Il tipico orario di morbida, prevede il passaggio di sei convogli all'ora per direzione.

InterscambiModifica

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee urbane automobilistiche, gestite da London Buses[2].

  •   Fermata autobus
  •   Stazione taxi[3]

NoteModifica

  1. ^ Estimates of station usage | Office of Rail Regulation
  2. ^ (EN) Buses from Seven Kings (PDF), su content.tfl.gov.uk. URL consultato il 5 agosto 2020.
  3. ^ (EN) London Taxi Ranks (PDF), su content.tfl.gov.uk, p. 34. URL consultato il 5 agosto 2020.

Altri progettiModifica