Stefano De Luca

politico italiano
Stefano De Luca
Stefano de Luca.jpg

Presidente del Partito Liberale Italiano
In carica
Inizio mandato 5 ottobre 2014
Predecessore Vincenzo Palumbo

Segretario del Partito Liberale Italiano
Durata mandato 4 luglio 1997 –
5 ottobre 2014
Predecessore Carica istituita
Successore Giancarlo Morandi

Sottosegretario di Stato
del Ministero delle finanze
Durata mandato 28 luglio 1987 –
11 maggio 1994
Presidente Giovanni Goria
Ciriaco De Mita
Giulio Andreotti
Giuliano Amato
Carlo Azeglio Ciampi
Predecessore Eugenio Tarabini
Successore Giovanni Mongiello

Europarlamentare
Durata mandato 18 luglio 1994 –
14 luglio 1999
Legislature IV
Gruppo
parlamentare
Gruppo ELDR
Circoscrizione Italia insulare
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato 12 luglio 1983 –
14 aprile 1994
Legislature IX, X, XI
Gruppo
parlamentare
Partito Liberale Italiano
Coalizione Pentapartito
Circoscrizione Sicilia occidentale
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Liberale Italiano (dal 1997)
Precedenti:
PLI (fino al 1994)
UdC (1994-1997)
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Laurea in Scienze Politiche
Professione Avvocato

Stefano de Luca (Paceco, 7 aprile 1942) è un politico italiano, attuale Presidente del Partito Liberale Italiano.

BiografiaModifica

Attività politicaModifica

È stato più volte Consigliere e Assessore comunale di Palermo.

Alle elezioni politiche del 1983 viene eletto alla Camera dei deputati con il Partito Liberale Italiano nella circoscrizione della Sicilia occidentale, venendo poi confermato anche alle successive elezioni del 1987 e del 1992.

È stato sottosegretario di stato alle finanze dal 1987 al 1994 nei governi, Goria, De Mita, Andreotti VI e VII, Amato e Ciampi.

Nel 1994 è stato eletto europarlamentare nella lista di Forza Italia per la Sicilia e Sardegna in seguito ad un accordo di ospitalità tra detto partito e i liberali dell'Unione di Centro; aderisce al gruppo europeo dei Liberali Democratici e Riformatori.

Nel 1997 è stato eletto Segretario del ricostituito Partito Liberale, carica ricoperta fino al 2014, anno in cui ha assunto la carica di Presidente Nazionale del medesimo Partito.[1]

Alle elezioni politiche del 2008, il PLI si è presentato autonomamente con proprie liste in tutta Italia con la candidatura a premier di Stefano de Luca.

È direttore dell'organo ufficiale del Partito Liberale Italiano, Rivoluzione Liberale.

Alle elezioni politiche del 2018 è candidato al Senato della Repubblica, in regione Campania, come capolista della Lega Nord nella quota proporzionale Napoli Sud-Salerno.[2]

NoteModifica

  1. ^ Partito Liberale Italiano, congresso: Stefano De Luca presidente, Morandi segretario | Blitz quotidiano, su www.blitzquotidiano.it. URL consultato il 13 febbraio 2018.
  2. ^ Elezioni: candidati in Campania, presentate liste M5s e FI E LeU, su Metropolisweb.it. URL consultato il 13 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2018).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica