Apri il menu principale

Strada statale 724 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo

strada statale italiana
Strada statale 724
Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo
Strada Statale 724 Italia.svg
Denominazioni precedentiNuova strada ANAS 72 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniEmilia-Romagna Emilia-Romagna
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioTangenziale Nord presso Modena
FineSP 467 R presso Fiorano Modenese
Lunghezza15,530[1] km
Data apertura1985
GestoreANAS (2012-)

La strada statale 724 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo (SS 724), già nuova strada ANAS 72 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo (NSA 72), è una strada statale italiana che collega Modena con l'area industriale di Sassuolo. La strada rappresenta l'arco occidentale del sistema tangenziale di Modena e il suo prolungamento verso sud fino al territorio comunale di Fiorano Modenese. È suddivisa in tre tratti.

Indice

PercorsoModifica

La strada ha origine come naturale proseguimento senza soluzione di continuità della tangenziale di Modena sotto gestione del Comune di Modena all'altezza dell'intersezione con il tracciato storico strada statale 12 dell'Abetone e del Brennero a nord della città. L'arteria prosegue quindi in senso antiorario presentando in sequenza uscite per imboccare il nuovo tracciato della SS 12, la ex strada statale 413 Romana, il casello autostradale Modena Nord dell'A1 Milano-Napoli e la strada statale 9 Via Emilia in direzione nord: tale tratto risale al 1985.

Da questo punto in poi, cioè in corrispondenza del km 6,560 (dopo lo svincolo 16), la tangenziale di Modena prosegue con un tratto di competenza del Comune di Modena fino alla biforcazione in località Cognento (km 7,650, prima dello svincolo 17). Lo svincolo permette di proseguire lungo il sistema tangenziale cittadino mentre il tracciato principale devia verso sud. Proseguendo, nel punto in cui la strada sovrappassa l'A1 Milano-Napoli, si distacca la strada statale 724 dir Tangenziale Sud di Modena che funge da complanare al tronco autostradale.

L'arteria raggiunge lo svincolo per Baggiovara (km 12,070) dove senza soluzione di continuità la strada cambia denominazione (strada provinciale Modena-Sassuolo) e gestione (Provincia di Modena). Da notare che la Provincia di Modena segnala in loco i propri confini con appositi cartelli recanti la denominazione "Asse viario Modena-Sassuolo"[2] senza precisare un numero specifico per la strada (del tipo SP.); questo secondo tronco è stato inaugurato il 21 luglio 1998.

Il terzo tronco dell'infrastruttura ha inizio in corrispondenza dell'intersezione con la ex strada statale 486 di Montefiorino (km 14,650) e termina innestandosi in una rotatoria posta sulla SP 467 R Nuova Pedemontana nel comune di Fiorano Modenese. Tale tronco è stato aperto al traffico in più riprese, ovvero il 15 gennaio 2005 fino a Ponte Fossa e il 23 luglio 2005 fino a Fiorano Modenese.

La strada venne provvisoriamente denominata nuova strada ANAS 72 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo (NSA 72) fino alla classificazione definitiva avvenuta nel 2012 col seguente itinerario: "Svincolo con la S.S. n. 12 a Nord di Modena - Innesto con la S.S. n. 9 a Modena", "Svincolo con la S.C. Via Giardini - Innesto con la S.P. per Baggiovara" e "Innesto con la ex S.S. n. 486 - Innesto con la Rotatoria Via Ghiarola Nuova e Via Ghiarola Vecchia"[1].

Tabella percorsoModifica

 
Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo
Tipo Numero Indicazione km Provincia
  Tangenziale Nord di Modena
  Via Emilia     Milano-Napoli: casello di Modena Nord - Bologna - Reggio nell'Emilia
0,0 MO
  innesto su SS 724 rampa di collegamento
con strada comunale strada Nazionale del Canaletto Centro.
0,0[3][4]
    strada Nazionale del Canaletto Sud - Quartiere Sacca
  comando provinciale Carabinieri
  Compartimento Polizia Postale Emilia-Romagna - Sezione Modena Ufficio Denunce
0,0
      dell'Abetone e del Brennero
Mirandola - Verona
0,2
    BIS via Alessandro La Marmora
  Zona industriale Sacca
  Modena centro -   stadio -   stazione FS

  comando provinciale Carabinieri
0,4
    ex   Romana
Carpi - Mantova
SP 13 di Campogalliano: Campogalliano -     Modena-Brennero
Ufficio delle Dogane di Modena, dogana merci di Campogalliano
1,7
    San Cataldo - Ponte Alto - Madonnina
  cimitero monumentale di San Cataldo
2,5
    Stradello Anesino 3,4[5]
  Area di servizio Modena Nord 3,7[5]
  Area di servizio Modena Sud 3,7[6]
      Modena centro
Ponte Alto - Freto - Tre Olmi
4,4
        Milano-Napoli
  Polizia Stradale-Sottosezione Autostradale Modena Nord
  Fiera -   zona centri commerciali e ipermercati
5,3
      Via Emilia
Reggio nell'Emilia - Milano
6,0
    BIS via Emilia ovest
  Zone industriali Modena ovest -   Modena centro
6,3
  termine Tangenziale Nord di Modena 6,560
Tangenziale Sud "G. Mistral" - tratto di competenza del Comune di Modena
  diramazione Modena - Sassuolo 7,650
    A Cognento
via D'Avia sud
7,8[5]
    B tangenziale S. Quasimodo
sede Motorizzazione Civile -   comando Polizia Municipale
Agenzia delle Entrate - Centro per l'Impiego -   comando prov.le Vigili del Fuoco
  Via Giardini -   comando prov.le Polizia Stradale -   Modena centro
8,0
    C Cognento
strada di Cognento
8,1[7]
      Tangenziale Sud di Modena
  dell'Abetone e del Brennero -     Milano-Napoli
9,2
  (27) Baggiovara - Magreta
    Nuovo ospedale civile di Baggiovara
autodromo di Marzaglia
11,7
  strada Modena-Sassuolo 12,070
"Asse viario Modena-Sassuolo" - competenza della Provincia di Modena
  strada Modena-Sassuolo 14,650
    ex   di Montefiorino
Corlo - Formigine - Sassuolo
14,7
    ex   di Montefiorino
Casinalbo - zona artigianale di Casinalbo
14,9
  Area di servizio 17,0[8]
    Sassuolo - Formigine
  Zone industriali Ponte Fossa - Fiorano via Ghiarola Nuova
Fiorano Modenese - Reggio nell'Emilia - ex   di Montefiorino
17,5
      SP 467 R Nuova Pedemontana
Fiorano Modenese - Sassuolo - Reggio nell'Emilia
Maranello - Abetone SS 12 - Bologna SP 569 R
19,2

Cronologia essenziale SS 724Modifica

  • 1991: la Provincia di Modena costruisce completamente a proprie spese un tratto di strada di circa 2 chilometri di strada extraurbana principale con capisaldi tra SS 486 a Formigine e strada comunale Cucchiara a Modena (frazione Baggiovara). Si tratta del primo urgente tentativo di togliere traffico veicolare pesante dalla Via Giardini (allora classificata ancora come SS 12 di ANAS). Il risultato è positivo come pure il riscontro degli utenti della nuova strada, ma la lunghezza è decisamente troppo scarsa.

Il tratto sopra descritto verrà gradualmente integrato dalle due tratte Cognento-Baggiovara e Formigine-Fiorano Modenese della SS 724 di ANAS.

  • 21 luglio 1998: inaugurazione della superstrada Modena-Sassuolo nel tratto Cognento-Baggiovara (gli attuali -2017- svincoli 17 e 27). Progetto e realizzazione a cura di ANAS S.p.A., lunghezza di quasi 4,5 km, costo di circa 35 miliardi di lire. Il tracciato in località Cognento (in particolare lo svincolo attuale 17B e relativo sovrappasso) ha comportato l'eliminazione definitiva per sovrapposizione dell'intersezione a raso tra la tangenziale sud S. Quasimodo e di strada comunale D'Avia sud.
  • 15 gennaio 2005: inaugurazione della superstrada Modena-Sassuolo nel tratto Formigine-Ponte Fossa (gli attuali -2017- svincoli 29 e 30). Progetto e realizzazione a cura di ANAS S.p.A., lunghezza di circa 3 km. L'apertura della nuova arteria di scorrimento rappresentò un notevole -ma non ancora definitivo- alleggerimento di traffico nel comprensorio ceramico di Sassuolo e verso Modena.
  • 25 luglio 2005: inaugurazione della superstrada Modena-Sassuolo nel tratto Ponte Fossa-Fiorano Modenese all'intersezione con la SP 467 (gli attuali -2017- svincoli 30 e 31). Progetto e realizzazione a cura di ANAS S.p.A., lunghezza di quasi 2 km. Da Modena a Fiorano Modenese si iniziò finalmente a viaggiare senza più soluzioni di continuità.

Il completamento di questa strada comportò pressoché l'annullamento del traffico veicolare pesante sulla Via Giardini e nei comuni di Modena, Formigine oltre che in numerosi centri abitati minori.

Strada statale 724 dir Tangenziale Sud di ModenaModifica

Strada statale 724
Tangenziale Sud di Modena
Denominazioni precedentiNuova strada ANAS 72 dir Tangenziale Sud di Modena
Localizzazione
Stato  Italia
Regioni  Emilia-Romagna
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 724 presso Modena
FineSS 12 presso Modena
Lunghezza5,000[1] km
Data apertura2002
GestoreANAS (2012-)

La strada statale 724 Tangenziale Sud di Modena (SS 724 dir), già nuova strada ANAS 72 dir Tangenziale Sud di Modena (NSA 72 dir), è una strada statale italiana inserita nel sistema tangenziale della città emiliana.

L'infrastruttura assolve al compito di complanare dell'A1 Milano-Napoli in un tratto compreso tra gli svincoli di Modena Nord e Modena Sud, senza però consentire l'accesso alla stessa. La strada ha origine dalla strada statale 724 Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo nei pressi di Cognento e, dopo un unico svincolo all'intersezione con la ex strada statale 486 di Montefiorino, termina il proprio percorso innestandosi sulla strada statale 12 dell'Abetone e del Brennero a sud di Modena.

È stata inaugurata in due riprese: il 21 settembre 2002 il primo tratto dal km 0,000 al km 0,950, cioè fino allo svincolo con la ex strada statale 486 di Montefiorino, mentre il 21 dicembre 2002[9] il resto dell'infrastruttura. È stata provvisoriamente denominata nuova strada ANAS 72 dir Tangenziale Sud di Modena (NSA 72 dir), mentre l'attuale classificazione risale al 2012 col seguente itinerario: "Svincolo con la Tangenziale Nord di Modena e Diramazione per Sassuolo (km 9+100) - Svincolo con la S.S. n. 12 (km 172+800)"[1].

Tabella percorsoModifica

 
Tangenziale Sud di Modena
Tipo Numero Indicazione km Provincia
      Tangenziale Nord di Modena e diramazione per Sassuolo
    Milano-Napoli - Modena - Reggio nell'Emilia - Sassuolo
0,0 MO
    svincolo unico per tutte le direzioni
via Pietro Giardini
  Modena centro -   comando prov.le Polizia Stradale
ex   di Montefiorino
    Nuovo ospedale civile di Baggiovara
Formigine - Maranello - Sassuolo
0,8[10]
    ex   di Montefiorino
    Nuovo ospedale civile di Baggiovara
Formigine - Maranello - Sassuolo
1,2[11]
    via Pietro Giardini
  Modena centro -   comando prov.le Polizia Stradale
1,5[11]
  Area di servizio 3,4[11]
  Area di servizio 3,8[10]
        dell'Abetone e del Brennero
in direzione nord:
  Modena centro -   comando prov.le Polizia Stradale
  Milano-Napoli: casello di Modena Sud - Bologna (uscita n. 25)
in direzione sud:
Maranello - Pavullo nel Frignano - Abetone

in direzione est:
SP 17 di Castelvetro
Portile - Castelnuovo Rangone - Castelvetro di Modena
5,1

Cronologia essenziale SS 724 dirModifica

  • 21 settembre 2002: inaugurazione primo tratto dal km 0,000 al km 0,950 (da svincolo 18 a svincolo 19); lo svincolo 18 venne realizzato a cura e spese di ANAS, lo svincolo 19 dal Comune di Modena. L'opera era notevolmente in ritardo per diversi motivi: a gennaio 1998 il cantiere era fermo in attesa dello sblocco sulla base di una intesa suppletiva sui prezzi tra Anas e ditta appaltatrice (Van Rymenant) secondo il parere dell'Avvocatura dello Stato. Nel 2002 si parlò di ritardi riguardanti il completamento delle opere riguardanti la sicurezza e le barriere antirumore che erano a carico dell'Anas.
  • 21 dicembre 2002: inaugurazione secondo tratto dal km 0,950 al km 5,000 (da svincolo 19 a svincolo 20) e apertura al traffico di tutta la nuova via di comunicazione (5 km + 300 metri di rampe) da SS 724 a SS 12. Realizzazione dell'opera a carico di ANAS S.p.A. con un costo di circa 26 milioni e 670 000 euro; il Comune di Modena impiegò circa 4 milioni di euro per costruire gli svincoli 19 e 20 e la rotatoria con la SS 12 in località Cantone di Mugnano (già pronta nel giugno 2001).

NoteModifica

  1. ^ a b c d Scheda sul sito dell'ANAS (selezionare la strada interessata), ANAS.
  2. ^ Provincia di Modena
  3. ^ Solo in direzione Sassuolo e solo in ingresso.
  4. ^ da notare che i due attuali tronchi "Canaletto Centro" e "Canaletto Sud" costituivano il tracciato storico della SS 12 dell'Abetone e del Brennero senza soluzione di continuità. La tangenziale nord di Modena ha definitivamente creato una suddivisione in 2 parti, declassate da SS 12 a strade comunali.
  5. ^ a b c Solo in direzione Sassuolo.
  6. ^ Solo in direzione verso SS 12.
  7. ^ Solo in uscita e solo in direzione Sassuolo.
  8. ^ presente in entrambe le direzioni.
  9. ^ Emilia Romagna, l’Anas apre al traffico una nuova variante alla via Emilia e l’ultimo tratto della Tangenziale Sud di Modena, ANAS.
  10. ^ a b Solo in carreggiata esterna.
  11. ^ a b c Solo in carreggiata interna.

Altri progettiModifica