Apri il menu principale

Teatro Stabile di Genova

teatro di Genova, Italia
(Reindirizzamento da Teatro stabile di Genova)
Teatro Stabile di Genova
Stendardi-2017-18.jpg
Il Teatro della Corte alla Corte Lambruschini,
un tempo l'antico Borgo Pila
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàGenova
IndirizzoPiazza Borgo Pila, 42 - Genova
Dati tecnici
Fossaassente
Capienza1.014 + 500 posti
Sito ufficiale

Il Teatro Stabile di Genova o Teatro Nazionale di Genova, è uno dei principali teatri pubblici italiani. La sede centrale è sita in Corte Lambruschini. A tale sede, si affiancano oggi il Teatro Duse, il Teatro Gustavo Modena e la Sala Mercato.[1]

StoriaModifica

Fondato nel 1951 da una collaborazione tra Comune di Genova, Provincia di Genova e Regione Liguria, originariamente la sua attività si svolgeva su due teatri: il Politeama Genovese e il Teatro Duse. Una volta ceduto a gestione privata il Politeama, dal 1991 dispone, oltre alla Sala del Teatro Duse, di un'altra sede per gli spettacoli, il Teatro della Corte, dedicato a Ivo Chiesa dopo la sua morte avvenuta nel 2003.

Dal 1955 e per oltre quarant'anni è stato diretto da Ivo Chiesa. Durante la sua gestione, fondamentale è stata la collaborazione con il regista Luigi Squarzina, che ha accresciuto il prestigio dello stabile genovese. Tra gli attori che hanno collaborato col teatro: Enrico Maria Salerno, Alberto Lionello, Lina Volonghi, Mariangela Melato.

Nel 2000, al termine della direzione di Ivo Chiesa, la direzione è stata affidata a Carlo Repetti con condirettore Marco Sciaccaluga. Nel 2014, a seguito delle dimissioni di Repetti, è stato selezionato Angelo Pastore, precedentemente direttore del Teatro Stabile di Brescia.[2]

Presidente del teatro è stato dal 2006 al febbraio 2016 Eugenio Pallestrini, poi presidente del Museo civico biblioteca dell'attore. Originariamente creato dal Teatro Stabile come socio fondatore col Comune di Genova, il museo è stato fondato da Ivo Chiesa, Luigi Squarzina e Alessandro D'Amico.

Alla fine del febbraio 2016 è stato nominato presidente Gian Enzo Duci, e vicepresidente Marco Salotti. La nuova amministrazione ha iniziato un programma di fusione con il Teatro dell'Archivolto, terminato nel 2018, mutando inoltre la denominazione in "Teatro di Genova".

Nel 2017 il teatro ha celebrato i 65 anni della sua istituzione con la collaborazione del Museo Biblioteca dell'Attore, dell'Accademia Ligustica, del Comune, della Regione e dell'Università di Genova.

Nel 2018 ha ottenuto dal Ministero per i beni e le attività culturali la qualifica di Teatro nazionale.[3]

Affianca l'attività teatrale quella della Scuola di recitazione del Teatro Stabile, dedicata a Mariangela Melato e diretta prima da Annalaura Messeri e attualmente da Marco Sciaccaluga. Il teatro organizza inoltre eventi culturali, coordinati da Aldo Viganò.

La sede centrale si trova in Corte Lambruschini, dove precedentemente sorgeva Borgo Pila, poco distante da piazza della Vittoria e dalla stazione di Genova Brignole. Alla sala principale si affiancano il Teatro Duse in via Bacigalupo, il Teatro Gustavo Modena e la Sala Mercato in piazza Gustavo Modena.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2161 4763 · LCCN (ENn80069323