Tom Clancy's Rainbow Six: Siege

videogioco pubblicato da Ubisoft nel 2015
(Reindirizzamento da Tom Clancy's Rainbow Six Siege)
Tom Clancy's Rainbow Six: Siege
videogioco
Rainbow Six siege photo 2014-06-14 17-51.jpg
Logo di Rainbow Six Siege
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, Xbox One
Data di pubblicazioneGiappone 10 dicembre 2015
(PC, PS4 e Xbox One)
Flags of Canada and the United States.svg 1º dicembre 2015
Zona PAL 1º dicembre 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 1º dicembre 2015
GenereSparatutto in prima persona
OrigineCanada
SviluppoUbisoft Montreal
PubblicazioneUbisoft
SerieRainbow Six
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputDualShock 4, gamepad, mouse e tastiera
SupportoBlu-ray Disc, download
Distribuzione digitaleSteam, PlayStation Network, Xbox Live, Uplay
Fascia di etàCEROB · ESRBT · OFLC (AU): MA · PEGI: 18

Tom Clancy's Rainbow Six: Siege è un videogioco sparatutto in prima persona tattico, incentrato nell'eliminare nemici, in questo caso assalitori o difensori, principalmente online. Non presenta una modalità storia ma piccole missioni da svolgere in giocatore singolo. L'online comprende cinque modalità di gioco: Nuova Recluta, Partita Veloce, Classificata, Non Classificata e Campo di Addestramento (giocabile sia in modalità online che offline). Le mappe sono scelte casualmente come gli obiettivi (ostaggio, bomba e presidio). Sviluppato dalla Ubisoft Montreal e pubblicato dalla Ubisoft, il videogioco è stato annunciato il 9 giugno 2014 all'E3. Il gioco usa il motore grafico Anvil Engine. È considerato il successore del cancellato Tom Clancy's Rainbow 6: Patriots, che avrebbe dovuto essere un capitolo più classico con tanto di modalità campagna per un singolo giocatore. Ad oggi Tom Clancy's Rainbow 6 Siege è uno dei giochi più giocati al mondo con circa 50 milioni di giocatori.

Modalità di giocoModifica

Ogni giocatore possiede un livello di esperienza che servirà a determinare le varie modalità di gioco a cui il giocatore potrà partecipare.

MultigiocatoreModifica

Nella modalità multigiocatore un massimo di 10 giocatori divisi in 2 squadre si sfidano in 3 possibili obiettivi: Presidio, Ostaggio e Bomba

In "Presidio", gli attaccanti dovranno mettere in "sicurezza" un contenitore di biorischio. Per fare ciò dovranno entrare nella stanza in cui è contenuto il contenitore per dieci secondi consecutivi, senza che i Difensori siano presenti nella stanza (in quest'ultimo caso la stanza andrà in contesa e i giocatori dovranno eliminarsi i vicenda) .Un altro modo per vincere è uccidere tutti i difensori.

In "Ostaggio", gli attaccanti dovranno recuperare un ostaggio per poi scortarlo all'esterno dell'edificio fino al punto d'estrazione cercando di non ferirlo. In caso di morte dell'ostaggio la squadra che l'ha ucciso perde il round. Come sempre, un modo alternativo per vincere è uccidere tutti i giocatori della squadra avversaria.

In Bomba, sono presenti due bombe in due stanze differenti adiacenti della mappa dove gli attaccanti dovranno convergere per poi disinnescarle tramite un disinnescatore, posseduto da uno dei membri della squadra. I difensori avranno il compito di eliminare tutti gli attaccanti per permettere alle bombe di esalare i gas. Se il disinnescatore dovesse essere piazzato, il ruolo dei difensori è quello di distruggere il disinnescatore attraverso uno speciale strumento. Anche in questa modalità, è possibile vincere uccidendo tutti i giocatori avversari.

Le modalità presenti nel gioco multigiocatore sono quattro: Partita Veloce, Nuova Recluta, Classificata e Non Classificata.

  • Partita Veloce: in questa modalità (precedentemente chiamata Libera), sono disponibili tutte e tre gli obiettivi di gioco. I giocatori si affrontano in due round di attacco o difesa, in seguito al quale avverrà un scambio di ruolo. Il numero di round da vincere per ottenere la vittoria sono tre. Il numero di mappe è molto vasto, e comprende quasi tutte le mappe rilasciate, comprese quelle con i DLC. La modalità non comprende penalità di abbandono, ma sono presenti delle sanzioni in caso di fuoco amico volontario.
  • Nuova Recluta: in questa modalità, dedicata principalmente ai novizi del gioco, le meccaniche sono molto simili alla modalità Partita Veloce. L'unico obiettivo disponibile è "Bomba", e le mappe giocabili sono solo tre: Banca, Chalet e Consolato. Inoltre la durata del round è superiore per permettere ai giocatori inesperti di eseguire le proprie operazioni con più calma. Tale modalità è disponibile solo fino al Livello 50 di esperienza.
  • Classificata: la modalità è dedicata ai giocatori più esperti, infatti richiede un livello minimo di esperienza di 50. L'unico obiettivo disponibile è "Bomba", mentre la struttura di gioco consiste in tre round di attacco o difesa consecutivi, a seguito dei quali si scambieranno i ruoli. Per vincere, un team dovrà necessariamente arrivare a 4 round vinti, e in caso di parità (es. 3 a 3) si aggiudicherà il round il team che arriverà per primo a 5. Nella modalità classificata è presente un sistema di gradi (dal grado Rame 5 al grado Campione) che sarà determinato da vittorie e sconfitte. Di recente introduzione è il sistema di "Pick and Ban", con il quale i team possono bandire un operatore d'assalto o difesa ciascuno, aumentando la competitività. Sono presenti una sanzione abbandono che comprende un tempo di ban (che parte dai 30 minuti e aumenta man mano che si abbandonano più partite), la perdità di alcuni punti esperienza e una per il fuoco amico.
  • Non Classificata: la modalità è molto simile alla Classificata, ma può essere considerata come una modalità di esercizio per la modalità a cui si riferisce, infatti sono presenti tutti gli elementi della Classificata, ma non c'è il sistema di gradi.

Campo di addestramento (Caccia ai terroristi)Modifica

È possibile affrontare anche le medesime missioni presenti in libera o classificata giocando contro l'AI che avrà tre possibili difficoltà (normale, difficile e realistico) che determinano l'intelligenza dei nemici, come la mira, e la quantità di questi.

Le partite potranno essere svolte in una squadra da 5 giocatori oppure, per i più temerari, nella modalità giocatore singolo denominata Lupo Solitario.

OutbreakModifica

Outbreak è stato un evento a tempo limitato introdotto durante l'espansione Operation Chimera. L'evento prende atto nei pressi della città di Truth or Consequences, posta in quarantena dopo che un'epidemia derivata da un corallo sconosciuto ha infettato la popolazione e l'ha trasformata in pericolosi mostri. Il team Rainbow capitanato da Ash ha l'incarico di intervenire e debellare la minaccia.

Erano disponibili tre tipi di missioni da affrontare in squadre di tre giocatori: distruggere un asilo-nido infetto, salvare un dottore che è in possesso di informazioni sul paziente zero, e infine eradicare la fonte del virus. Ogni missione comprendeva molteplici sottolivelli, che si sbloccavano sequenzialmente liberando le aree della mappa dai mostri.[1]

AggiornamentiModifica

La fase di sviluppo del gioco viene divisa in Stagioni, ad ogni stagione, le quali vengono denominate Operazioni, vengono introdotte nuove mappe, oppure modificate mappe già presenti, nuove modalità di gioco a tempo limitato, un pass battaglia sia gratuito che a pagamento, con più di 50 ricompense in totale, e 1 nuovo operatore nel gioco. Le stagioni durano dai 2 ai 3 mesi, periodo nel quale vengono rilasciati fino a 4 aggiornamenti, il più importante tra tutti viene nominato Rinforzi di Metà Stagione, che come si intuisce dal nome viene rilasciato a metà stagione, che al contrario degli altri aggiornamenti oltre a correggere bug, aggiunge meccaniche di gioco e importanti novità.

NoteModifica

  1. ^ Rainbow Six Siege: Operation Chimera e Outbreak - prova [collegamento interrotto], in Eurogamer.it. URL consultato il 7 maggio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi