Apri il menu principale
Tweede Klasse 2015-2016
Proximus League 2015-2016
Competizione Tweede Klasse
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 100ª
Organizzatore URBSFA/KBVB
Date dal 7 agosto 2015
al 30 aprile 2016
Luogo Belgio Belgio
Partecipanti 17
Risultati
Vincitore White Star Bruxelles
Promozioni Eupen
Retrocessioni White Star Bruxelles
Dessel Sport
Seraing United
Virton
Verbroedering Geel
Deinze
Patro Eisden MM
Heist
Coxyde
Statistiche
Miglior marcatore Slovenia Etien Velikonja (24)
Incontri disputati 272
Gol segnati 776 (2,85 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015

La Proximus League 2015-2016 è stata la 100ª edizione della seconda serie del campionato di calcio belga, sponsorizzato dalla Proximus. La stagione è iniziata il 7 agosto 2015 e si è conclusa il 30 aprile 2016. Il Royal White Star Bruxelles ha vinto il campionato, ma in seguito non ha ottenuto la licenza dalla URBSFA/KBVB per le prime due divisioni del calcio belga ed è stato retrocesso nella neocostituita Division 1 Amatori[1]. Di conseguenza l'Eupen, secondo classificato, è stato promosso in Pro League e il Roeselare, nono classificato, è stato riammesso in Division 1-B[1].

Indice

StagioneModifica

NovitàModifica

La stagione 2015-2016 è l'ultima con l'attuale forma. A partire dalla stagione 2016-2017 verrà rinominata Division 1-B, a seguito di una riforma dei campionati di calcio belga. Il campionato sarà composto di sole 8 squadre, di conseguenza al termine della stagione attuale verranno retrocesse 9 squadre e nessuna verrà promossa dalla terza serie. Non sono previsti play-off promozione e solamente la prima classificata viene promossa[2].

Al termine della stagione 2014-2015, sono stati promossi in Pro League il Sint-Truiden, primo classificato, e l'OH Leuven, primo classificato nei play-off promozione.
Sono stati retrocessi dalla Pro League il Cercle Bruges, ultimo classificato, e il Lierse, piazzatosi al terzo posto nei play-off promozione di Tweede Klasse.
Sono stati retrocessi in Derde klasse il Racing Mechelen e il Woluwe Zaventem, classificatisi agli ultimi due posti. Il Mons si è sciolto[3], mentre l'Eendracht Aalst non ha ricevuto la licenza per problemi economici[4].
Dalla Derde klasse sono stati promossi il Coxyde, primo classificato della Derde klasse A, il Union Saint-Gilloise, secondo classificato della Derde klasse B poiché i campioni del Cappellen non hanno fatto richiesta per ottenere la licenza, e il Deinze, vincitore dei play-off promozione.

FormulaModifica

Il torneo è composto di 17 squadre. Ciascuna squadra affronta le altre due volte, una volta in casa e l'altra in trasferta, per un totale di 32 giornate.
La squadra prima in classifica al termine del campionato viene promossa in Division I, mentre le ultime nove classificate (dal 9º al 17º posto) vengono retrocesse nella Division 1 Amatori[2].

Squadre partecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. White Star Bruxelles[6] 65 32 20 5 7 57 27 +20
  2. Eupen[6] 62 32 18 8 6 69 34 +35
3. Anversa 62 32 18 8 6 52 20 +32
4. Tubize 57 32 17 6 9 51 34 +17
5. Cercle Bruges 54 32 14 12 6 56 35 +21
6. Union SG 51 32 15 6 11 50 34 +16
7. Lierse 51 32 14 9 9 53 41 +12
8. Lommel United 50 32 14 8 10 43 29 +14
  9. Roeselare[6] 50 32 14 8 10 46 47 -1
  10. Dessel Sport 48 32 14 6 12 38 40 -2
  11. Seraing United 43 32 13 4 15 44 54 -10
  12. Virton 34 32 8 10 14 40 55 -15
  13. Verbroedering Geel 31 32 6 13 13 40 56 -16
  14. Deinze 29 32 6 11 15 36 58 -22
  15. Patro Eisden MM 24 32 5 9 18 33 63 -30
  16. Heist 19 32 4 7 21 39 82 -43
  17. Coxyde 16 32 2 10 20 29 67 -38

Legenda:

      Promossa in Pro League 2016-2017
      Retrocesse in Division 1-Amatori 2016-2017

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti totali realizzate in trasferta
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

StatisticheModifica

Verdetti finaliModifica

  • White Star Bruxelles vincitore della Tweede klasse.
  • Eupen promosso in Pro League.
  • White Star Bruxelles (non ha ottenuto la licenza), Dessel, Seraing United, 'Virton, Verbroedering Geel, Deinze, Patro Eisden MM, Heist e Coxyde retrocessi in Division 1 Amatori.

NoteModifica

  1. ^ a b (NL) White Star krijgt geen licentie, Eupen promoveert naar 1e klasse, su sporza.be, 6 maggio 2016. URL consultato il 7 maggio 2016.
  2. ^ a b (FR) La réforme du championnat approuvée: une grande lessive se prépare en D2 (INFOGRAPHIE), su dhnet.be.
  3. ^ (NL) Tweedeklasser Bergen is officieel failliet verklaard, su sporza.be.
  4. ^ (NL) Tubeke krijgt z'n licentie: "Nooit getwijfeld aan goede afloop", su sporza.be.
  5. ^ Capienza stadi Tweede klasse 2015-2016, Soccerway.
  6. ^ a b c Il White Star Bruxelles non ha ottenuto la licenza dalla URBSFA/KBVB ed è stato retrocesso in Division 1-Amatori. L'Eupen è stato promosso in Pro League e il Roeselare è stato riammesso.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica