Vicepresidente della giunta regionale

Nell'ordinamento italiano il vicepresidente della giunta regionale (o vicepresidente della regione) è un componente della giunta regionale che sostituisce il presidente della stessa in caso di assenza o impedimento temporanei

Si tratta di un componente della giunta al quale il presidente ha attribuito questa funzione, di solito cumulata con lo svolgimento delle normali funzioni assessorili. Nella pratica la nomina del vicepresidente, analogamente a quanto avviene per il vicepresidente del Consiglio a livello nazionale, ha lo scopo di assicurare visibilità a partiti della coalizione di maggioranza diversi da quello che esprime il presidente.

La figura non è prevista dalla Costituzione ma è stata introdotta da tutti gli statuti regionali. Peraltro, come chiarito anche dalla Corte Costituzionale, lo statuto di una regione a statuto ordinario non può prevedere che il vicepresidente, nominato dal presidente, subentri al presidente eletto a suffragio universale e diretto, in caso di sfiducia, rimozione, impedimento permanente, morte o dimissioni volontarie dello stesso, fino al termine della legislatura, poiché, diversamente, verrebbe aggirato il principio simul stabunt vel simul cadent, sancito dall'art. 126 della Costituzione, che fa conseguire a tali circostanze le dimissioni della giunta e il contestuale scioglimento del consiglio regionale. In questi casi subentra solo, per l'ordinaria amministrazione, fino alla data fissata per le elezioni anticipate.

Vicepresidenti in carica modifica

Regione Vicepresidente Inizio mandato Partito Presidente
  Valle d'Aosta Luigi Bertschy 21 ottobre 2020[1] Union Valdôtaine Renzo Testolin
  Piemonte Fabio Carosso 14 giugno 2019 Lega per Salvini Premier Alberto Cirio
  Liguria Alessandro Piana 21 ottobre 2020 Lega per Salvini Premier Giovanni Toti
  Lombardia Marco Alparone 3 Marzo 2023 Fratelli d'Italia Attilio Fontana
  Veneto Elisa De Berti 17 ottobre 2020 Lega per Salvini Premier Luca Zaia
  Trentino-Alto Adige Giulia Zanotelli 13 marzo 2024 Lega per Salvini premier Arno Kompatscher
  Friuli-Venezia Giulia Mario Anzil 23 aprile 2023 Fratelli d'Italia Massimiliano Fedriga
  Emilia-Romagna Irene Priolo 25 ottobre 2022 Partito Democratico Stefano Bonaccini
  Toscana Stefania Saccardi 30 luglio 2015 Italia Viva Eugenio Giani
  Marche Filippo Saltamartini 30 settembre 2020 Lega per Salvini Premier Francesco Acquaroli
  Umbria Roberto Morroni 22 novembre 2019 Forza Italia Donatella Tesei
  Lazio Roberta Angelilli 2 Marzo 2023 Fratelli d'Italia Francesco Rocca
  Abruzzo Emanuele Imprudente 6 marzo 2019 Lega per Salvini Premier Marco Marsilio
  Molise Andrea Di Lucente 28 luglio 2023 Forza Italia Francesco Roberti
  Campania Fulvio Bonavitacola 6 luglio 2015 Partito Democratico Vincenzo De Luca
  Basilicata Francesco Fanelli 10 maggio 2019 Lega per Salvini Premier Vito Bardi
  Puglia Raffaele Piemontese 31 luglio 2015 Partito Democratico Michele Emiliano
  Calabria Giusy Princi 8 novembre 2021 Forza Italia Roberto Occhiuto
  Sicilia Vacante [2] Renato Schifani
  Sardegna Giuseppe Meloni 9 aprile 2024 Partito Democratico Alessandra Todde

Note modifica

  1. ^ Riconfermato il 25 Marzo 2023 nel governo Testolin
  2. ^ {{Cita web|url= https://www.rainews.it/amp/articoli/2024/04/-voto-di-scambio-e-corruzione-sospeso-il-vice-governatore-sicilia-a5335e6b-da57-46f7-a99a-c574ebe2f6be.html%7Ctitolo= Voto di scambio e corruzione, sospeso il vice governatore della Sicilia Luca Sammartino|sito= www.rainews.it|lingua=it|accesso=17-04-2024}}

Voci correlate modifica