Wesley Moodie

tennista sudafricano
Wesley Moodie
Wesley moodie.jpg
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 196 cm
Peso 91 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 58-70
Titoli vinti 1
Miglior ranking 57º (10 ottobre 2005)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2006)
Francia Roland Garros 1T (2006)
Regno Unito Wimbledon 3T (2003)
Stati Uniti US Open 3T (2006)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 170-133
Titoli vinti 6
Miglior ranking 8º (3 agosto 2009)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (2008)
Francia Roland Garros F (2009)
Regno Unito Wimbledon V (2005)
Stati Uniti US Open QF (2009, 2010)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2011

Wesley Moodie (Durban, 14 febbraio 1979) è un ex tennista sudafricano. È noto soprattutto per aver vinto in doppio il torneo di Wimbledon 2005, al suo esordio nella manifestazione. Si è messo in luce soprattutto in doppio, vincendo altri 5 titoli nel circuito maggiore e arrivando alla 8ª posizione del ranking ATP nell'agosto 2009. In singolare ha vinto un titolo ATP e ha raggiunto la 57ª posizione della classifica mondiale nell'ottobre 2005. Ha disputato 25 incontri con la squadra sudafricana di Coppa Davis, vincendone 18.

BiografiaModifica

Dopo una buona carriera a livello universitario negli Stati Uniti, passa al professionismo nel 2000. Quell'anno vince 5 titoli ITF in doppio e due in singolare. Nel 2001 vince due titoli Challenger in doppio mentre nel 2002 debutta nel circuito ATP e in Coppa Davis. L'anno dopo vince i suoi primi 2 tornei Challenger in singolare; debutta a Wimbledon vincendo due incontri e in agosto entra nella top 100, quello stesso anno esordisce agli US Open e supera il primo turno.[1][2][3]

Il primo titolo nel circuito maggiore arriva nel 2005 e sarà il più grande successo della carriera, in coppia con Stephen Huss parte dalle qualificazioni e vince il torneo di doppio a Wimbledon, battendo in finale i favoriti fratelli Bob e Mike Bryan. Si distingue anche in singolare vincendo il suo unico titolo ATP quello stesso anno al torneo ATP International Series Gold di Tokyo superando in finale Mario Ančić, risultato con cui il 10 ottobre 2005 raggiunge la 57ª posizione della classifica mondiale, che resterà il suo best ranking in singolare. Grazie alla vittoria a Wimbledon, Moodie e Huss prendono parte alla Tennis Masters Cup 2005; nel round robin ottengono una vittoria, una sconfitta e vengono eliminati nel terzo match, costretti al ritiro per un infortunio al ginocchio di Huss.[4]

Nel 2006 perde la finale in doppio a Delray Beach in coppia con Chris Haggard. L'anno successivo insieme a Todd Perry vince due tornei ATP International Series, in gennaio quello sul cemento di Adelaide e in aprile quello sulla terra rossa di Valencia. Nel 2008 il suo partner è Jeff Coetzee, con il quale in aprile vince il titolo all'Estoril e raggiunge le finali a Doha e al Paris Masters (La sua prima finale in un toeno Masters Series). I due accedono così alla Tennis Masters Cup 2008 e vengono eliminati perdendo i primi due incontri nel round robin, rendendo inutile la vittoria nell'ultima giornata sulle teste di serie nº 1, i fratelli Bryan.

Nel 2008 Moodie dirada gli impegni in singolare e dal febbraio 2009 gioca solo in doppio. Subito dopo la finale persa nel Madrid Masters, nel giugno 2009 torna a disputare una finale del Grande Slam al Roland Garros, in coppia con Dick Norman, dopo aver nuovamente battuto i fratelli Bryan in semifinale. All'atto conclusivo perde in tre set contro la coppia Lukas Dlouhy / Leander Paes. Le successive vittorie nelle finali del Queen's e a 's-Hertogenbosch, che saranno gli ultimi titoli in carriera, e la semifinale raggiunta a Wimbledon lo portano il 2 agosto all'8º posto mondiale, la sua migliore classifica di tutta la carriera.

Nell'aprile 2010 partecipa al torneo di Houston con Stephen Huss e perde la finale contro i fratelli Bryan. A Wimbledon disputa la sua ultima finale in carriera nel torneo di doppio misto, in coppia con Lisa Raymond viene sconfitto in due set da Cara Black / Leander Paes. Nel corso della stagione raggiunge anche altre 7 semifinali e diversi quarti di finale, e accede per la terza e ultima volta alle ATP Finals; come nelle precedenti occasioni viene eliminato nel round robin ottenendo una sola vittoria. Disputa il suo ultimo incontro da professionista al terzo turno del torneo di Wimbledon 2011.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Titoli (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Masters Series (0)
ATP International Series Gold (1)
ATP International Series (0)
Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 3 ottobre 2005   AIG Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento   Mario Ančić 1-6, 7-6(7), 6-4

DoppioModifica

Titoli (6)Modifica

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters Series / ATP World Tour Masters 1000 (0)
ATP International Series Gold / ATP World Tour 500 Series (0)
ATP International Series / ATP World Tour 250 Series (5)
Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio\
1. 2 luglio 2005   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Stephen Huss   Bob Bryan
  Mike Bryan
7–6(4), 6–3, 6(2)–7, 6–3
2. 7 gennaio 2007   Next Generation Adelaide International, Adelaide Cemento   Todd Perry   Novak Đoković
  Radek Štěpánek
6-4, 3-6, [15-13]
3. 14 aprile 2007   Open de Tenis Comunidad Valenciana, Valencia Terra rossa   Todd Perry   Yves Allegro
  Sebastián Prieto
7-5, 7-5
4. 20 aprile 2008   Estoril Open, Oeiras Terra rossa   Jeff Coetzee   Jamie Murray
  Kevin Ullyett
6–2, 4–6, [10–8]
5. 14 giugno 2009   Queen's Club Championships, Londra Erba   Mikhail Youzhny   Marcelo Melo
  André Sá
6–4, 4–6, [10–6]
6. 20 giugno 2009   Ordina Open, 's-Hertogenbosch Erba   Dick Norman   Johan Brunström
  Jean-Julien Rojer
7–6(3), 6(8)-7, [10–5]

Finali perse (7)Modifica

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters Series / ATP World Tour Masters 1000 (2)
ATP International Series Gold / ATP World Tour 500 Series (0)
ATP International Series / ATP World Tour 250 Series (4)
Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 30 ottobre 2005   Swiss Indoors, Basilea Cemento   Stephen Huss   Agustín Calleri
  Fernando González
5-7, 5-7
2. 5 febbraio 2006   Delray Beach International Tennis Championships. Delray Beach Cemento   Chris Haggard   Mark Knowles
  Daniel Nestor
2–6, 3–6
3. 4 gennaio 2008   Qatar Open, Doha Cemento   Jeff Coetzee   Philipp Kohlschreiber
  David Škoch
4–6, 6–4, [9–11]
4. 1º novembre 2008   Paris Masters, Parigi Cemento   Jeff Coetzee   Jonas Björkman
  Kevin Ullyett
2–6, 2–6
5. 17 maggio 2009   Madrid Masters, Madrid Terra rossa   Simon Aspelin   Daniel Nestor
  Nenad Zimonjić
4–6, 4–6
6. 6 giugno 2009   Roland Garros, Parigi Terra rossa   Dick Norman   Leander Paes
  Lukáš Dlouhý
6-3, 3–6, 2-6
7. 10 aprile 2010   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra rossa   Stephen Huss   Bob Bryan
  Mike Bryan
3–6, 5–7

Doppio mistoModifica

Finali perse (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (1)
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters Series / ATP World Tour Masters 1000 (0)
ATP International Series Gold / ATP World Tour 500 Series (0)
ATP International Series / ATP World Tour 250 Series (0)
Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 3 luglio 2010   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Lisa Raymond   Cara Black
  Leander Paes
4–6, 6(5)-7

NoteModifica

  1. ^ (EN) Wesley Moodie - Player Bio, su atptour.com.
  2. ^ (EN) Wesley Moodie Titles - Singles, su itftennis.com.
  3. ^ (EN) Wesley Moodie Titles - Doubles, su itftennis.com.
  4. ^ (EN) Huss doubles the fun on his Corolla-coaster ride, su theage.com.au.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica