Antica diocesi di Winchester

Sede titolare soppressa della Chiesa cattolica
Diocesi di Winchester
Dioecesis Wintoniensis
Chiesa latina
Winchester cathedral side2.jpeg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Canterbury
Erezione circa 636
Soppressione 12 gennaio 1560
succede la diocesi anglicana di Winchester
Dati dall'Annuario pontificio (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Inghilterra

La diocesi di Winchester (in latino: Dioecesis Wintoniensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica divenuta poi sede della Chiesa anglicana.

L'abbazia di Dorchester costruita nella prima metà del XII secolo sul sito dell'antica cattedrale fondata dal vescovo Birino
Vetrata dell'abbazia di Dorchester raffigurante il vescovo Birino

TerritorioModifica

La diocesi comprendeva parte dell'antico regno anglosassone del Wessex.

Sede vescovile era la città di Winchester, nell'attuale contea dell'Hampshire, dove si trova la cattedrale.

Anche dopo la riforma protestante e fino all’Ottocento, la diocesi corrispose quasi perfettamente all’insieme delle contee dell’Hampshire, del Surrey e dell’Isola di Wight.

StoriaModifica

La missione di evangelizzare il regno dei Sassoni occidentali fu concessa da papa Onorio I al monaco colombaniano Birino, di probabili origini galliche. Egli dunque operò indipendentemente dal gruppo di missionari che alla fine del VI secolo erano approdati nel regno del Kent. Fu consacrato vescovo da Asterio, metropolita milanese in esilio. Nel 636 Birino battezzò il re dei Sassoni Cynegils e pose la sua sede a Dorchester, allora capitale del vasto regno del Wessex.

Nel 705 la diocesi del Wessex fu divisa in due: i vescovi di Dorchester trasferirono la loro residenza nella nuova capitale del regno, Winchester,[1] e contestualmente fu eretta la diocesi di Sherborne (in seguito denominata diocesi di Salisbury).

Nel 909 cedette la parte nord-occidentale a favore dell'erezione della diocesi di Ramsbury (in seguito unita alla diocesi di Sherborne).

L'ultimo vescovo di Winchester in comunione con Roma, John White, fu deposto dalla regina Elisabetta nel 1559 e morì l'anno successivo.

Cronotassi dei vescoviModifica

Vescovi di DorchesterModifica

Vescovi di WinchesterModifica

NoteModifica

  1. ^ In realtà già il vescovo Hedda aveva posto la sua sede a Winchester tra il 678 ed il 683. In seguito la città di Dorchester entrò a far parte del regno di Mercia, diventando sede di un'altra diocesi tra l'869 e l'888, sede che fu poi trasferita nel 1078 a Lincoln.
  2. ^ Dal 1052 alla deposizione fu anche arcivescovo di Canterbury.
  3. ^ (EN) British History Online Bishops of Winchester Archiviato il 14 febbraio 2012 in Internet Archive. (Controllato il 2 maggio 2012)

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi