Associazione Calcio Salò

A.C. Salò
Calcio Football pictogram.svg
A.C. Salò Valsabbia.jpg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro
Dati societari
Città Salò
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Fondazione 1985
Scioglimento2009
Stadio Stadio Lino Turina
(1 550 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 1 Coppa Italia Dilettanti
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Salò è stata una squadra calcistica di Salò.

StoriaModifica

A Salò erano già presenti l'A.C. Benaco Salò, squadra fondata nel 1963 col vecchio nome di A.C. Benaco, e l'A.C. Salò, fondata nel 1974 col vecchio nome di F.C. Real Plaza Salò. Dall'unione di queste due società nasce nel 1985 l'A.C. Salò Benaco, che in seguito cambierà denominazione in A.C. Salò Valsabbia.

Nell’estate del 2001 l’A.C. Salò Benaco si fonde con il F.C. Valsabbia, compagine iscritta nel girone C di Eccellenza Lombarda che disputa le partite casalinghe sul campo sportivo di Odolo, dando origine all’A.C. Salò Valsabbia. La squadra è iscritta al campionato di Eccellenza con alla presidenza l'imprenditore di Vestone Aldo Ebenestelli, Eugenio Olli general manager, Roberto Cucchi direttore sportivo ed in panchina Gigi Zerbio, ex attaccante di Perugia, Varese e Mantova. Gioca sul campo "Lino Turina" di Salò con una tribuna omologata per 1.600 spettatori[1].

L'obiettivo della promozione in serie D viene centrato nella primavera del 2004 con la squadra che si impone in campionato ed in Coppa Italia Dilettanti, al Flaminio di Roma, battendo il San Paolo di Bari. Al termine della stagione 2009 l’A.C. Salò Valsabbia partecipa ai play-off nazionali per la promozione tra i professionisti, venendo però sconfitta dall’U.S. Follonica Gavorrano[2].

Nell'estate del 2009 l'A.C. Salò Valsabbia si fonde con l'A.C. Feralpi Lonato dando origine alla Feralpisalò con Giuseppe Pasini, originario di Odolo, presidente e Aldo Ebenestelli alla presidenza onoraria. La stessa estate, a seguito di un ripescaggio, si iscrive in Serie C2 entrando così per la prima volta in assoluto nel mondo dei professionisti[3].

CronistoriaModifica

A.C. BenacoModifica

Cronistoria dall'A.C. Benaco all'A.C. Benaco Salò
  • 1963 - Nasce l'A.C. Benaco di Salò (matricola F.I.G.C. 45650).
  • 1963-64 - 2º nel girone A della Terza Categoria Bresciana.
  • 1964-65 - 6º nel girone A della Terza Categoria Bresciana.
  • 1965-66 - 2º nel girone A della Terza Categoria Bresciana. È ammesso alla Seconda Categoria a completamento organici
  • 1966-67 - 13º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1967-68 - 13º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1968-69 - 4º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.C. Salò.
  • 1969-70 - 2º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Promosso in Prima Categoria Lombarda.
  • 1970-71 - 7º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1971-72 - 10º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1972-73 - 3º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1973-74 - 4º nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.C. Benaco Salò.
  • 1974-75 - 16º nel girone A della Prima Categoria Lombarda, retrocede in Seconda Categoria Lombarda.
  • 1975-76 - 3º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1976-77 - 8º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1977-78 - 7º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1978-79 - 12º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1979-80 - 15º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda, retrocede in Terza Categoria Bresciana.
  • 1980-81 - 2º nel girone D della Terza Categoria Bresciana. È ammesso alla Seconda Categoria Lombarda a completamento organici.
  • 1981-82 - 14º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda, retrocede in Terza Categoria Bresciana.
  • 1982-83 - 1º nel girone D della Terza Categoria Bresciana. È promosso in Seconda Categoria Lombarda.
  • 1983-84 - 14º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda, retrocede in Terza Categoria Bresciana.
  • 1984-85 - 1º nel girone B della Terza Categoria Bresciana. È promosso in Seconda Categoria Lombarda.
  • 1985 - Si fonde con l'A.C. Salò nell'A.C. Salò Benaco.

F.C. Real Plaza SalòModifica

Cronistoria dal F.C. Real Plaza Salò all'A.C. Salò
  • 1974 - Nasce il F.C. Real Plaza Salò di Salò (matricola F.I.G.C. 62142).[4]
  • 1974-75 - 2º nel girone B della Terza Categoria Bresciana. È ammesso alla Seconda Categoria a completamento organici.[5]
  • 1975-76 - 6º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1976-77 - 8º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1977-78 - 9º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1978-79 - 7º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.C. Salò.
  • 1979-80 - 6º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1980-81 - 7º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1981-82 - 2º nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Promosso in Prima Categoria Lombarda.
  • 1982-83 - 5º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1983-84 - 7º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1984-85 - 7º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1985 - Si fonde con l'A.C. Benaco Salò nell'A.C. Salò Benaco.

A.C. Salò BenacoModifica

Cronistoria dall'A.C. Salò Benaco all'A.C. Salò Valsabbia
  • 1985 - L'A.C. Salò Benaco (matricola F.I.G.C. 73420) nasce dalla fusione tra l'A.C. Benaco Salò (matricola F.I.G.C. 45650) e l'A.C. Salò (matricola F.I.G.C. 62142)
  • 1985-86 - 9º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1986-87 - 6º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1987-88 - 4º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1988-89 - 2º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1989-90 - 4º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1990-91 - 6º nel girone A della Prima Categoria Lombarda.[6]
  • 1991-92 - 1º nel girone A della Prima Categoria Lombardia. Promosso in Promozione Lombarda.
  • 1992-93 - 2º nel girone F della Promozione Lombardia. È ammesso all'Eccellenza a completamento organici quale 5ª miglior avente diritto nella classifica di merito stilata dal C.R. Lombardia.
  • 1993-94 - 6º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1994-95 - 7º nel girone B dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1995-96 - 5º nel girone B dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1996-97 - 5º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1997-98 - 2º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia, va agli spareggi. Perde gli spareggi fra le seconde al primo turno contro il Sant'Angelo 2-4 e 1-2.
  • 1998-99 - 11º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Vince la Coppa Italia Dilettanti Fase Regionale Lombardia.
  • 1999-00 - 4º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2000-01 - 5º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Cambia denominazione in A.C. Salò Valsabbia.
  • 2001-02 - 6º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2002-03 - 5º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 2003-04 - 1º nel girone C dell'Eccellenza Lombardia, è promosso in Serie D. Vince la Coppa Italia Dilettanti  .
  • 2004-05 - 5º nel girone D della Serie D, va ai play-off. Ai play-off (primo turno) perde entrambe le gare 0-1 e 1-3 contro l'U.S.O. Calcio.
  • 2005-06 - 3º nel girone D della Serie D, va ai play-off. Ai play-off (triangolare 1) perde entrambe le gare 1-2 contro la Fortis Juventus e 0-1 contro l'Orbassano.
  • 2006-07 - 7º nel girone D della Serie D.
  • 2007-08 - 7º nel girone B della Serie D.
  • 2008-09 - 4º nel girone D della Serie D, viene ammesso in Seconda Divisione Lega Pro.
  • 2009 - Si fonde con l'A.C. Feralpi Lonato di Lonato del Garda nel'A.C. FeralpiSalò di Salò e Lonato del Garda.

NoteModifica

  1. ^ Società Editrice Athesis S.p.A, Società Editrice Athesis S.p.A, Feralpi-Salò, è un'unione gigante, su Bresciaoggi.it, 2009.06.06T12:00:00+0200. URL consultato il 4 agosto 2022.
  2. ^ Italia - AC Salò Valsabbia - Risultati e calendario - Soccerway, su it.soccerway.com. URL consultato il 4 agosto 2022.
  3. ^ Società Editrice Athesis S.p.A, Società Editrice Athesis S.p.A, Feralpi Salò, una scalata da vertigine, su Bresciaoggi.it, 2009.08.12T12:00:00+0200. URL consultato il 4 agosto 2022.
  4. ^ Affiliato alla F.I.G.C. dal 1974 come trascritto dal Comitato Regionale Lombardo sul Comunicato Ufficiale n. 21 del 30 gennaio 1975. Dal primo Annuario conservato del 1975-76 primo annuario stampato dal C.R.L. che contiene tutti i dettagli delle squadre di Terza Categoria:
    • Recapito presso Bar Marinaio - Piazza Vittoria, telefono 0365-21042;
    • Colori sociali: bianco - nero - azzurro.
    • Presidente: Adriano Bellini; Segretario: Bruno Campanelli.
  5. ^ Comitato Regionale Lombardo, Comunicato Ufficiale n. 2 dell'11 settembre 1975 pag. 59.
  6. ^ All'inizio della stagione sportiva 1991-92 il "Comitato Regionale Lombardo" cambia denominazione in Comitato Regionale Lombardia e di conseguenza i campionati da lei organizzati diventano "Eccellenza Lombardia", "Promozione Lombardia", "Prima Categoria Lombardia" e "Seconda Categoria Lombardia".

BibliografiaModifica

  • Archivio storico del Comitato Regionale Lombardia presso il Comitato Regionale Lombardia F.I.G.C.-L.N.D., Via Riccardo Pitteri 95/2 - 20134 Milano.
  • Comunicati Ufficiali del C.R. Lombardia pubblicati dai siti: www.datasport.it/crl dal 1997 al 2001, www.lnd-crl.it dal 2001 al 2008 (entrambi gli spazi dedicati al C.R.L. e i comunicati sono stati cancellati).
    I Comunicati Ufficiali e le classifiche finali sono ancora scaricabili online dai siti informacalcio.quotidiano.net dal Archiviato il 24 settembre 2011 in Internet Archive.
    e su lnd.it Lombardia dalla stagione 2006-2007.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio