Atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade - 800 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
800 metri piani femminili
Amsterdam 1928
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Amsterdam
Periodo 1° e 2 agosto 1928
Partecipanti 25 da 13 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Lina Radke Germania Germania
Medaglia d'argento Kinue Hitomi Giappone Giappone
Medaglia di bronzo Inga Gentzel Svezia Svezia
Edizione precedente e successiva
Prima apparizione Roma 1960
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Amsterdam 1928
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 m hs uomini
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione degli 800 metri piani femminili di atletica leggera ai Giochi della IX Olimpiade si tenne i giorni 1° e 2 agosto 1928 allo Stadio Olimpico di Amsterdam.

La garaModifica

Il limite mondiale appartiene alla tedesca Lina Radke (2'19"6), che si presenta con il ruolo di favorita.

In finale le tedesche fanno gara di squadra. La più debole, Elfiede Wever, si porta in testa al gruppo e fissa il ritmo. Inga Gentzel capisce tutto e la scavalca dopo 200 metri. La svedese termina il primo giro in 64"2, ad un passo che le permetterebbe di battere il record del mondo di 10 secondi.
Dopo la curva Lina Radke supera la svedese, che non reagisce e si fa superare, sulla retta finale, anche dalla giapponese Hitomi. La Radke vince con la migliore prestazione mondiale.
La canadese Fanny Rosenfeld, argento sui 100 metri, giunge brillantemente al quinto posto, a meno di 3 secondi dal podio.

La corsa viene seguita dagli organizzatori con palese pregiudizio e, anche se nessuna finalista accusa dei malesseri nel dopo-gara, bastano i commenti allarmati di alcuni organi influenti per bandire la distanza dal programma olimpico.
Gli 800 metri ritorneranno solo a Roma 1960.

RisultatiModifica

BatterieModifica

Si disputarono il 1º agosto. Le prime tre furono ammesse alla finale.

1ª serie
Pos. Concorrente Nazione Tempo
1 Marie Dollinger   Germania 2'22"4  
2 Inga Gentzel   Svezia
3 Fanny Rosenfeld   Canada
4 Anny Mallon   Paesi Bassi
5 Elisabeth Oestreich   Germania
6 Dee Boeckmann   Stati Uniti
2ª serie
Pos. Concorrente Nazione Tempo
1 Lina Radke   Germania 2'26"0
2 Kinue Hitomi   Giappone 2'26"4
3 Gertruda Kilosówna   Polonia 2'28"0
4 Aat van Noort   Paesi Bassi
5 Edie Robinson   Australia
6 Juliette Segers   Belgio
7 Sébastienne Guyot   Francia
8 Emy Pettersson   Svezia
9 Giannina Marchini   Italia
10 Rayma Wilson   Stati Uniti
3ª serie
Pos. Concorrente Nazione Tempo
1 Jean Thompson   Canada 2'23"2
2 Florence MacDonald   Stati Uniti
3 Elfriede Wewer   Germania
4 Mien Duchateau   Paesi Bassi
5 Ida Degrande   Belgio
6 Marcelle Neveu   Francia
7 Otylia Tabacka   Polonia 2'33"0
8 Josefine Lauterbach   Austria
9 Paula Radziulyte   Lituania

FinaleModifica

È ufficializzato solo il tempo della prima classificata.

Pos. Atleta Età Nazione Tempo ufficiale Tempo ufficioso
  Lina Radke 25   Germania 2'16"8  
  Kinue Hitomi 21   Giappone 2'17"6
  Inga Gentzel 20   Svezia 2'17"8
4 Jean Thompson 18   Canada 2'21"4
5 Fanny Rosenfeld 24   Canada 2'22"4
6 Florence MacDonald 19   Stati Uniti 2'22"6
7 Marie Dollinger 18   Germania 2'23"0
8 Gertruda Kilosówna 15   Polonia 2'28"0
9 Elfriede Wewer 18   Germania n/d

BibliografiaModifica

  • (EN) The Netherlands Olympic Committe, Athletics (PDF), in Official Report of the Olympic Games, Amsterdam, 1928, pp. 368-480. URL consultato il 9 novembre 2013.

Collegamenti esterniModifica