Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XVII Olimpiade - 800 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
800 metri piani femminili
Roma 1960
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Roma
Periodo 6-7 settembre 1960
Partecipanti 27 da 15 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Ljudmila Ševcova URSS URSS
Medaglia d'argento Brenda Jones Australia Australia
Medaglia di bronzo Ursula Donath Germania Germania
Edizione precedente e successiva
Non più disputata da Amsterdam 1928 Tokyo 1964
Atletica leggera ai
Giochi di Roma 1960
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini
800 metri uomini donne
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini

La competizione degli 800 metri piani femminili di atletica leggera ai Giochi della XVII Olimpiade si è disputata nei giorni 6 e 7 settembre 1960 allo Stadio Olimpico di Roma

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa europea 1958 2'06"3   E. Ermolajeva Assente
Primatista mondiale 2'04"3 1960   Ljudmila Ševcova Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

4 Batterie 6 settembre 27 partenti Si qualificano le prime 2
+ il miglior tempo.
Finale 7 settembre 9 concorrenti

BatterieModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Antje Gleichfeld   Germania 2'10"9   2'11"05
2 Brenda Jones   Australia 2'11"0 2'11"14
3 Zinaida Matistovich   Unione Sovietica 2'11"4 2'11"57
4 Maryvonne Dupureur   Francia 2'12"3 2'12"42
5 Diane Charles   Gran Bretagna 2'14"1 2'14"24
6 Zofia Walasek   Polonia 2'16"3 2'16"44
7 Lee Hak-Ja   Corea del Sud 2'28"4
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Ursula Donath   Germania 2'07"8   2'07"92
2 Beata Żbikowska   Polonia 2'09"5 2'09"57
3 Florica Grecescu   Romania 2'10"0 2'10"10
4 Olga Kazi   Ungheria 2'10"9 2'11"07
5 Gilda Jannaccone   Italia 2'13"6 2'13"72
6 Phyllis Perkins   Gran Bretagna 2'15"3 2'15"41
- Pat Daniels   Stati Uniti d'America Squal.
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Ljudmila Ševcova   Unione Sovietica 2'09"2 2'09"31
2 Gizella Sasvári-Csóka   Ungheria 2'09"6 2'09"77
3 Krystyna Nowakowska   Polonia 2'09"7 2'09"81
4 Eleanor Haslam   Canada 2'10"0 2'10"17
5 Bedřiška Kulhavá   Cecoslovacchia 2'10"1 2'10"23
6 Gerarda Kraan   Paesi Bassi 2'10"6 2'10"71
7 Nicole Goullieux   Francia 2'13"4 2'13"53
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Dixie Willis   Australia 2'05"9   2'06"03
2 Joy Jordan   Gran Bretagna 2'07"2 2'07"29
3 Veronica Kummerfeldt   Germania 2'07"2 2'07"34
4 Ekaterina Parljuk   Unione Sovietica 2'07"5 2'07"71
5 Gesina ter Laak-Spijk   Paesi Bassi 2'10"2 2'10"36
6 Gül Çiray   Turchia 2'11"4 2'11"55

FinaleModifica

La neo primatista mondiale, la russa Ševcova, è impegnata duramente dall'australiana Jones. Al termine di un duello serrato la spunta la russa per un solo decimo di secondo eguagliando anche il proprio record del mondo.

Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
  Ljudmila Ševcova   Unione Sovietica 2'04"3   2'04"50
  Brenda Jones   Australia 2'04"4 2'04"58
  Ursula Donath   Germania 2'05"6 2'05"73
4 Veronica Kummerfeldt   Germania 2'05"9 2'06"07
5 Antje Gleichfeld   Germania 2'06"5 2'06"63
6 Joy Jordan   Gran Bretagna 2'07"8 2'07"95
7 Gizella Sasvári-Csóka   Ungheria 2'08"0 2'08"11
8 Beata Żbikowska   Polonia 2'11"8 2'11"91
9 Dixie Willis   Australia 2'27" [1]

Al di fuori dell'Europa la specialità è ancora poco praticata. L'australiana Jones, medaglia d'argento, gareggiava sulla distanza metrica per la prima volta in assoluto.

NoteModifica

  1. ^ Tempo stimato

BibliografiaModifica

  • (EN) the Organizing Committee, Athletics (PDF), in The games of XVII Olympiad - Rome 1960, Volume Two part 1, Roma, 1960, pp. 59-213. URL consultato il 4 maggio 2016.

Collegamenti esterniModifica